Home Storie Il bimbo cresce

Malformazione ai piedini: il mio piccolo leoncino ce l'ha fatta! Ora cammina e si arrampica

di mammenellarete - 18.08.2015 - Scrivici

piedini.600
Fonte: Alamy.com
Dopo il mio parto cesareo, le infermiere mi portarono il piccolo e mi accorsi subito che qualcosa non andava. Il mio bimbo non apriva le manine e aveva i piedi storti. Per me fu un colpo: non mi aspettavo nulla del genere! Dovemmo rivolgerci a un centro specializzato per la cura del problema di mio figlio. Dopo tanta sofferenza, tanti dottori e un'operazione, adesso il mio bimbo ha tre anni e cammina, si arrampica ovunque e - aggiungo per fortuna - non sta fermo un attimo!

Nel mese di gennaio del 2012 rimasi incinta. Erano tutti felicissimi e la mia gravidanza fu perfetta... a parte i primi quattro mesi trascorsi con nausea e vomito perenni!

 

Gli esami svolti in gravidanza furono perfetti. Unico neo? Il bimbo a tre mesi dal parto si mise "podalico" e decise di non muoversi più da quella posizione. Mi dissero di stare tranquilla, dato che lui aveva scelto quella posizione perché così era comodo.

 

Alla fine i medici programmarono un cesareo. Dopo il parto, le infermiere mi portarono il piccolo e mi accorsi subito che qualcosa non andava. Il mio bimbo non apriva le manine e aveva i piedi storti. Per me fu un colpo: non mi aspettavo nulla del genere!

 

In più, in ospedale incontrammo gente abbastanza incompetente in materia, infatti ci venne detto che il piccolo non avrebbe mai camminato. I dottori ci dissero anche una serie di altre cose negative. Ero molto preoccupata.

 

Insomma per noi doveva iniziare il più bel percorso della nostra vita, invece cominciò un incubo! Il mio compagno mi ripeteva continuamente di stare tranquilla, poiché avremmo affrontato tutto insieme.

 

Alla fine decidemmo di rivolgerci a un centro specializzato per capire se potevano aiutare il bambino. Ci aiutarono tantissimo per fortuna.

 

Il mio bimbo ora ha tre anni e cammina, si arrampica ovunque e - aggiungo per fortuna - non sta fermo un attimo! Vi posso assicurare che sono stati tre anni intensi, fatti di fisioterapia, di momenti molto negativi e di qualche momento positivo, di tutori e di tanto altro. Abbiamo anche affrontato anche un'operazione ai piedini.

 

Probabilmente ce ne sarà un'altra. Ora lui usa perfettamente le manine e fa tutto quello che fanno tanti altri bambini. A settembre arriverà la sorellina. Ebbene sì, abbiamo deciso di avere un altro figlio nonostante tutto quello che abbiamo passato. Lo abbiamo voluto tanto quanto il primo. Sicuramente ci sarà qualcuno che giudicherà, come mi è già successo... Ma non importa! Noi non vediamo l'ora che nasca.

 

Quando guardo il mio bambino, vedo un piccolo leoncino che sta crescendo alla grande, nonostante tutto quello che ha passato. So che mi farà impazzire quando arriverà la sorellina!

 

Tengo molto a comunicare un'ultima cosa: noi facciamo fisioterapia in un centro dove arrivano bimbi da tutta Italia e dove vediamo piccoli che non cammineranno mai, che non possono salire su uno scivolo o sull'altalena, che non possono correre e che non potranno mai farlo.

 

Eppure i genitori hanno sempre il sorriso e anche quando non ce l'hanno dimostrano comunque tanta forza! Concludo dicendo che noi abbiamo dovuto trovare la forza fin da subito e reagire per il nostro piccolo. Io l'ho trovata guardando il mio piccolo appena nato e dopo aver pianto per tre giorni ho capito che dovevo reagire. Per lui!

 

di mamma Marcella

 

(storia arrivata tramite la pagina facebook)

 

Storie correlate

 

La storia della mia rinascita: la mia lotta contro la malattia
La disabilità non è un limite
Mamma felice di un bimbo con emofilia

 

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it oppure scrivila direttamente nella sezione Le vostre storie del forum di nostrofiglio.it!

 

Anche tu aspetti un bambino? Ti potrebbero interessare gli articoli sulla Gravidanza di nostrofiglio.it

 

TI POTREBBE INTERESSARE

articoli correlati