le cure del bimbo

Prevenire e curare il raffreddore dei bambini

Di mammenellarete
naso-raffreddore-400
17 ottobre 2011
Arriva la stagione fredda e dobbiamo proteggere i nostri bambini da influenza e raffreddore. Come fare?
Facebook Twitter More

Ti potrebbero interessare anche...

 

 

Cause: La maggior parte dei raffreddori è causata dai Rhinovirus, presenti nell’aria che respiriamo o sulle superfici con cui veniamo a contatto. I rhinovirus intaccano i tessuti che proteggono il naso e la gola, scatenando una reazione immunitaria che causa mal di gola, mal di testa e respirazione difficile.

Sintomi
: bruciore alla gola, naso intasato, starnuti. Ma anche tosse, mal di testa, febbre lieve, affaticamento e dolori muscolari, specialmente nei bambini.

 

Prevenzione: durante la stagione fredda il virus, per il quale non esiste vaccino, riesce a infettare ogni anno una grande quantità di persone, perciò è difficile evitare il contatto con chi è raffreddato. Esistono però alcuni accorgimenti che possono ridurre la possibilità di contagio.

 


  • Lavarsi spesso le mani: il virus si deposita sulla pelle e sulle superfici (telefoni, corrimano, giocattoli, bottiglie ecc.), dove sopravvive per alcune ore.
  • Evitare i luoghi affollati: cinema, supermercati, ristoranti, ma anche scuole e asili, sono chiari esempi di luoghi nei quali è facile ammalarsi.
  • Non respirare aria fredda: l'aria fredda rallenta i movimenti delle cellule ciliate che ricoprono l’apparato respiratorio, rendendo meno efficiente il naturale meccanismo di difesa e di espulsione di virus e batteri attraverso le mucose.
  • Riposare: un eccessivo stress abbassa le difese immunitarie. Dormire almeno 7 ore aiuta a combattere raffreddore e altre malattie.

 

Cure:

 

propoli

 

timo

 

echinacea

 

Foto: Flickr