Home Storie Il bimbo cresce

La lettera di un elfo di Babbo Natale a... Babbo Natale!

di mammenellarete - 30.11.2023 - Scrivici

santa-claus
Fonte: shutterstock
Una ironica ed irriverente lettera di un elfo di Babbo Natale a... Babbo Natale! Tra AI, carote biologiche e sindacato per gli elfi

In questo articolo

La lettera di un elfo di Babbo Natale a... Babbo Natale!

Caro Babbo Natale,

Saluti dalla magica terra degli elfi! Spero che tu stia godendo della tua meritata pausa pre-natalizia. Sai, qui da noi elfi, stiamo facendo le solite cose: costruendo giocattoli, sciando tra le nevi scintillanti e pianificando la consegna annuale dei tuoi regali. Ma c'è qualcosa che mi sta bruciando le orecchie, e no, non è il freddo polare!

Innanzitutto, devo dirti che quest'anno il tuo cervo Rudolph sembra avere sviluppato un po' di stanchezza da celebrità. Ha iniziato a fare richieste di carote biologiche e massaggi alle zoccoli. Direi che è ora di rimetterlo al suo posto, forse con qualche lezione di modestia direttamente dagli elfi.

Parlando di noi elfi, Babbo, dobbiamo avere una conversazione seria sulle condizioni di lavoro qui al Polo Nord. Sto iniziando a pensare che dobbiamo formare un sindacato degli elfi! Le nostre piccole mani sono stanche di martellare giocattoli tutto il giorno senza nemmeno una pausa per un cappuccino elfico. E non mi fare iniziare con l'uniforme rossa, nessuno dei colori autunnali ci sta bene, ti prego, Babbo, possiamo avere almeno qualche variazione di colore?

Ultimamente gira anche voce che dal prossimo anno vorrai introdurre l'intelligenza artificiale nella nostra catena di produzione, tagliando posti e lasciando a casa gli elfi meno produttivi. Sono solo voci, vero?

Sulla questione dei giocattoli, ho sentito che quest'anno hai in programma di portare "robot segreti per la produttività" a tutti gli adulti. Babbo, non voglio sembrare critico, ma i bambini sono abbastanza bravi a fare danni da soli, non credi che i genitori debbano continuare a farlo senza l'aiuto dei robot?

Oh, e per favore, possiamo smettere con la storia della lista dei buoni e dei cattivi? È un po' retrogrado, non credi? Dopotutto, tutti sappiamo che gli elfi sono i veri giudici di moralità qui.

Comunque, Babbo, anche se scherzo, apprezzo davvero il tuo impegno nel portare gioia e sorrisi in tutto il mondo. Solo, forse, potremmo prendere in considerazione alcune modifiche minori nel processo?

In attesa di risentirti e di vedere se riuscirai a controllare l'ego di Rudolph,

Con affetto e piccole orecchie gelate,

Il tuo elfo di fiducia

TAG:

TI POTREBBE INTERESSARE