Home Storie Il bimbo cresce

Il primo giorno di scuola: come affrontarlo?

di mammenellarete - 07.09.2009 - Scrivici

primo-giorno-scuola_big.180x120
È giunto settembre e la scuola ricomincia. Ci sono i piccoli che vedranno per la prima volta una maestra, altri compagni che come loro affrontano la stessa esperienza, per la prima volta dovranno sottostare a delle regole d’aula, come quella di stare seduti ed ascoltare la lezione. Non è facile per un piccolo affrontare questa nuova esperienza e soprattutto il distacco da mamma e papà. Allora come comportarsi e quali regole seguire per far subire meno il trauma?

Sicuramente le persone più adatte ad aiutarlo in questa situazione sono i genitori che devono mostrarsi comprensivi nei suoi confronti e cercare di invogliarlo e stimolarlo a conoscere i compagni ed il posto. Ad esempio, è bene cominciare a parlare al piccolo già qualche tempo prima, per poterlo preparare nel modo migliore alla sua nuova avventura.

 

Alcuni consigli per aiutare il bambino ad avvicinarsi alla scuola con entusiasmo:

 

  • Spiegare a cosa serve la scuola, e ovviamente anche l’asilo, come sarà e tutte le attività che potrà svolgere. Chiedere, ad esempio, la cosa più bella che vorrebbe fare con gli amichetti e dirgli che potrà farla proprio a scuola con questi nuovi compagni;
  • Spiegare l’utilità della scuola e chiarire quali sono gli aspetti positivi;
  • Cercare di mostrarsi partecipi a questa sua nuova avventura per evitare di farlo sentire sola davanti alla novità. Quindi: preparare con lui lo zainetto per la scuola, andare insieme dal cartolaio a comprare tutto l’occorrente e fargli scegliere i colori che più desidera stimolando, insieme, la voglia di utilizzare i nuovi colori, l’astuccio, i quaderni, lo zaino e quella di produrre bei disegni, scrivere e curiosare tra le pagine del libro;
  • Il primo giorno di scuola è bene fare un giro con lui, esplorare insieme la scuola, il bagno, la palestra tutti posti che accoglieranno il piccolo e mostrarsi curiose, di modo che anche in lui possa suscitare sorpresa il nuovo ambiente che lo ospiterà per la maggior parte della giornata;
  • Parlargli all’ingresso della scuola, quando si presenta la sua classe e cercare di socializzare anche con le altre mamme per mostrare di essere tranquille. Questa vostra espressione di socializzazione lo invoglierà a fare la conoscenza degli altri piccoli con molta più sicurezza e senza timore di essere solo in questa esperienza: capirà che anche gli altri stanno affrontando questa novità.

 

Questo vale sia nel caso in cui il bambino cominci l’asilo, sia quando cambi scuola o quando passi dall’asilo alla scuola elementare. Ovviamente, dalla materna all’elementare il passaggio sarà più “indolore” perché hanno già sperimentato l’aria delle “regole”scolastiche e non si sentiranno soli allo sbaraglio.

 

Di ritorno da scuola è bene coinvolgerlo e farsi raccontare quello che ha combinato, com’è andata la giornata e dargli qualche pensierino per premiarlo per la sua bravura e la sua voglia di andare a scuola.

 

Il vostro piccolo comincia la scuola? Racconta la tua esperienza sul forum!

 

articoli correlati