Home Storie Il bimbo cresce

Evitare gli incidenti dei bambini in vasca e doccia

di mammenellarete - 15.07.2009 - Scrivici

incidenti_vasca_doccia_bambino_big.180x120
Il piccolo può in vasca o in doccia a causa di una nostra disattenzione o di un semplice imprevisto.  Piccoli accorgimenti per evitarlo. Quante volte vi sarà capitato di veder scivolare tra le mani il bambino e non riuscire ad afferrarlo?

Ti potrebbero interessare anche...

Secondo una ricerca statunitense sono circa 120 i bambini che al giorno rimangono vittime di incidenti domestici che avvengono in bagno come annegamento, scivolate, oppure scottature:

  • il sapone è eccessivo nel piatto doccia o nella vasca;
  • la temperatura dell’acqua è eccessivamente elevata e la pelle del piccolo non riesce a sopportarla;
  • non esistono appigli se il piccolo vuole aggrapparsi per non scivolare.

genitori

Questi incidenti colpiscono soprattutto i piccoli al di sotto dei 5 anni, più soggetti al minore controllo del proprio corpo, non hanno nemmeno la percezione adatta del rischio che corrono, se mettono il piede in una determinata maniera o se non si poggiano alle sbarrette del box doccia o della vaschettina.

Quando capita che mettono il piede in fallo, perdendo il controllo, vanno nel panico ed invece di cercare una "via di salvezza" aggrappandosi alla mamma, si innervosiscono di più e cascano facilmente.

Come rimediare?

Innanzitutto, l’attenzione va al primo posto e con poche accortezze si possono evitare incidenti sgradevoli:

  • utilizzare i tappeti antiscivolo, fondamentali per far si che i piedini del piccolo siano ben saldi sulla superficie di doccia o vasca. In effetti, anche se la superficie della vasca o della doccia presenta una quantità di sapone elevata, con l’utilizzo del tappetino, si evitano movimenti bruschi;
  • al momento della scelta degli arredi per il bagno, è sempre bene ricordare di dover inserire delle maniglie laterali per far si che ci si possa aggrappare. Anche la semplice visione della maniglia, riesce a tranquillizzare il bambino. In effetti i piccoli, soprattutto al di sotto dei cinque anni, molte volte provano timore nel mettere i piedini nella vasca;
  • cercare di tenere ben saldo il bambino e farlo appoggiare sulle proprie spalle se non ci sono ulteriori appigli;
  • quando si parla di bagnetto, utilizzare le vaschette a misura di bambino, anche quelle in plastica che diminuiscono il rischio di scivolate;
  • evitare bordi affilati e taglienti e preferire quelle vasche con all’interno una lo scalino di sicurezza che permette al bambino di potersi sedere e allo stesso tempo fare il bagnetto rilassato in acqua;
  • la temperatura dell'acqua non deve essere al di sopra di 37°, temepratura media corporea, altrimenti si va incontro a scottature: la pelle del piccolo è molto più delicata di quella di un adulto. La temeperatura ideale per l'acqua del bagnetto deve essere intorno ai 24°.

Come eviti questo tipo di incidenti? Discutiamone insieme sul forum!

Ti potrebbero interessare anche...

articoli correlati