Home Storie Il bimbo cresce

Come stimolare il linguaggio nel bimbo con le figurine magiche

di Lucia Carluccio - 03.03.2016 - Scrivici

bimbacheparla.600
Fonte: Alamy
Il bimbo ha un ritardo del linguaggio? Ecco come aiutarlo con le figurine magiche da stampare, ritagliare e con cui giocare. Il consiglio della mamma blogger Lucia Carluccio.
Oggi mamma Lucia ci presenta uno strumento che per lei è stato molto utile e che ha potuto sperimentare in prima persona. Sono 23 pagine con delle figurine da ritagliare e che rappresentano immagini diverse (da frutti a oggetti a animali ecc). Sono utilissime per l'apprendimento dei vocaboli.

Care mamme, se il vostro bambino ha un ritardo del linguaggio (senza che abbia altre patologie), occorre che voi puntiate anche sull'apprendimento di nuove parole e non solo sulla loro esecuzione.

Vi comprenderò se ciò che voi desiderate è sentirlo parlare e pronunciare le prime paroline. La capacità di comprendere le parole però non è meno importante della capacità di parlare, anzi, se si porta il bambino a conoscere e comprendere il significato di più parole si incentiva la produzione del linguaggio! Ma come?

Vi regalo le "figurine magiche", da stampare, ritagliare e con cui giocare con il vostro bambino. In un clima sereno e tranquillo proponete al vostro bimbo un nuovo e bellissimo gioco e mettete tra voi e lui le figurine con le immagini.

Solo accanto a voi invece mettete quelle con il suono o il nome che rimanda all'immagine. Ad una ad una prendete la figura con la parola scritta e leggete per esempio "NANO", scandendo bene le lettere.

Il bambino dovrà riconoscere e prendere l'immagine del nano tra quelle esposte tra voi. Non usate tutte le figurine assieme, ma poche alla volta. Aggiungetene altre man mano che il vostro bimbo avrà compreso i nomi di quelle usate e li sappia riconoscere.

Dopo ogni volta che giocherete assieme e che lui avrà riconosciuto le figure gratificatelo, con tanti bei complimenti o anche con un regalino. Se sbaglierà non fateglielo notare rimproverandolo, ma continuate a giocare finchè non ci sarà riuscito. Alla fine, l'aver imparato tante parole nuove accelererà il processo che porterà a un esplosione di parole!

Ecco il link con il pdf delle figurine magiche

Le figurine vengono dall'ospedale di Cuggiono (Mi).

di Lucia Carluccio

Sull’autrice

Lucia Carluccio è studiosa dell’universo infantile e mamma di due bambini. Insegna e vive in provincia di Milano.

Leggi anche gli altri articoli dell’autrice sul tema:


Se il bambino ancora non parla: la strategia dell'imitazione

Se il bambino ancora non parla: denominare e descrivere

Piccole strategie per l'apprendimento del linguaggio

TI POTREBBE INTERESSARE

articoli correlati