Home Storie Il bimbo cresce

Come dire addio al pannolino

di mammenellarete - 30.06.2009 - Scrivici

togliere-il-pannolino-400.180x120
Come dire addio al pannolino?Il pannolino è l’incubo delle mamme: toglierlo in modo deciso, oppure gradualmente allungando i tempi? La difficoltà sta proprio nello spiegare al piccolo qual è la differenza tra pannolino e water e perché deve proprio espletare i suoi bisogni in bagno e liberarsi di quel grande alleato che comodamente lo assisteva in tutti i momenti di “bisogno”.

Ti potrebbero interessare anche...

Uno dei primi segnali che fanno capire alla mamma che forse è arrivato il momento, è la curiosità con cui il bambino guarda i fratelli più grandi o i genitori che vanno in bagno. Questo è un momento importante per stimolarlo a conoscere quello che fanno in bagno le persone che lui osserva ed incitare anche lui a fare come loro.

La mamma che ha percepito che è tempo di togliere il pannolino, dovrebbe anche parlare con le maestre dell’asilo, oppure con i nonni e spiegare che questo è un periodo delicato per il piccolo e che dovrebbero seguire le stesse regole che si stanno usando a casa: tutti i metodi e gli escamotage che mamma e papà stanno utilizzando per abituare il bambino al water.

La prima regola fondamentale è creare un ambiente favorevole che il piccolo frequenti volentieri, questo può essere facilitato dalla creazione del bagnetto apposta per lui: giochini che servono a distrarlo e a rendere meno il peso di quel momento che segna il distacco dal pannolino.

Un altro aspetto fondamentale è il dialogo, cercare di spiegare il perché di questo cambiamento facilita il passaggio dal pannetto al water, anche esempi concreti aiutano a distaccarlo più facilmente, come quello di spiegargli cosa fanno i fratelli più grandi o i genitori stessi quando vanno in bagno.

Le forzature e gli obblighi non hanno mai fatto bene a nessuno, quindi togliere nervosamente d’impatto il pannolino non serve assolutamente a nulla, solo con la pazienza e la calma si riesce ad ottenere il consenso del piccolo.

In effetti, con i bambini bisogni andare davvero cauti e stare attenti a non farli innervosire: ogni evento negativo che il piccolo affronta può essere vissuto come un trauma che lo conduce ad aver timore di compiere una determinata azione.

Quindi occhio alle vostre prese di posizione nei suoi confronti.

Quando si decide di togliere il pannetto è fondamentale non dimenticare di portarlo regolarmente in bagno, perché può succedere che il piccolo, non essendo abituato, possa reprimere lo stimolo fisiologico. La regolarità crea un’abitudine che poi verrà naturalmente da sé.

Quali metodi hai utilizzato per togliere il pannolino al tuo piccolo?


---

Ti potrebbero interessare anche...

articoli correlati