Home Storie Il bimbo cresce

Bambini e scuola virtuale, sarà possibile?

di mammenellarete - 09.11.2011 - Scrivici

corsionline-bambini-400.180x120
Alcuni giorni fa, sulle pagine di un famoso quotidiano italiano, abbiamo letto un articolo di Riccardo Luna, in cui si parlava della  "scuola comodamente seduti da casa" propria. L'articolo prende spunto dal corso online sulle Intelligenze Artificiali iniziato a Stenford nei giorni passati e che ha 140 mila iscritti da 175 nazioni diverse. Nella "scuola del futuro" potrebbero dunque non esserci più banchi e edifici vecchi e inadatti, basterà avere un laptop e una connessione a internet. Certo forse starete pensando che la cosa può funzionare per ragazzi più grandi e non per bambini, ma se ci soffermiamo un attimo, ci renderemo conto che in realtà i nostri figli piccoli sono molto più bravi di noi con computer e mezzi tecnologici.

Ti potrebbero interessare anche...

scuola da casa

L'obiettivo dell'esperimento di Stenford è "creare dei campus virtuali dove il sapere è distribuito in rete, i libri di testo si leggono gratuitamente sui tablet e le lezioni sono ribaltate rispetto a quanto siamo abituati a fare da due secoli: basta con discorsi fatti ex cathedra e compiti a casa. Meglio invece guardarsi a casa il video dell'insegnante tante volte quanto necessario a ciascuno di noi".

Un cambiamento di questo tipo, non solo rappresenterebbe un passaggio epocale nella storia della civiltà, sarebbe un totale cambio di prospettiva, dato dal fatto che non sarebbe più l'insegnante a stabilire il flusso dell'apprendimento, bensì il bambino coi suoi tempi, le sue scelta, la sua organizzazione e le sue attitudini.

E voi cosa ne pensate mamme, la scuola virtuale potrebbe rappresentare una svolta per migliorare il nostro sistema d'istruzione vecchio e in crisi?

Ti potrebbero interessare anche...

articoli correlati