Home Storie Il bimbo cresce

Bambini e disforia di genere: la storia di Sasha in "Petite fille"

di mammenellarete - 18.10.2022 - Scrivici

petite-fille
Fonte: Arte.TV
Su ARTE.tv "Petite fille", il docu-film che racconta, attraverso la storia di Sasha e della sua famiglia, la disforia di genere nei bambini

Bambini e disforia di genere: la storia di Sasha in "Petite fille"

"Quando crescerò, sarò una ragazza": Sasha, 7 anni, si sente una bambina da quando ne aveva tre. La sua famiglia, originaria del Nord-Est della Francia, è in prima linea per cercare di comunicare la bellezza della sua differenza al resto della comunità, in una regione in cui strutture e interlocutori sono pressoché inesistenti e dove il confronto con l'esterno cela le principali insidie per Sasha, tra scelte di abbigliamento, amicizie e la pratica della danza, raccontate in Petite fille - Nel corpo sbagliato. Il toccante docu-film realizzato da Sébastien Lifshitz è ora disponibile gratuitamente in Italia sul canale culturale europeo ARTE.tv (arte.tv/it).

petite fille

Fonte: Arte.TV

Una bambina nata nel corpo di un ragazzo

Con delicatezza ed empatia, Lifshitz (già regista di Les invisibles e Adolescentes) segue per un anno Sasha e la sua famiglia nella loro vita quotidiana, documentando l'incessante lotta di mamma Karine per proteggere la sua petite fille.

"Sasha è una bambina, nata nel corpo di un ragazzo"

spiega infatti Karine al medico di famiglia.

petite fille

Fonte: Arte.TV

Con Petite fille Lifshitz racconta i momenti trascorsi da Sasha con la sua famiglia nella loro casa nel Nord della Francia, le sessioni a Parigi dallo   psichiatra infantile, le sfide quotidiane e le vittorie contro l'ostilità del mondo verso tutto ciò che non rappresenta "la norma", realizzando un vibrante e commovente inno alla tolleranza e alla libertà. 

Il docu-film è fruibile gratuitamente, con sottotitoli in italiano, qui sotto.

TI POTREBBE INTERESSARE