Home Storie Il bimbo cresce

116000, il numero unico europeo per i bambini scomparsi

di mammenellarete - 27.05.2010 - Scrivici

bambini-scomparsi_590.180x120
Lo scorso 25 maggio, nella Giornata internazionale dei bambini scomparsi, Telefono Azzurro ha sollecitato l'opinione pubblica e le autorità competenti affinchè prestino maggiore impegno sul fronte bambini scomparsi. In Italia - come si legge sul report Minori Scomparsi realizzato per il Missing Children Day 2010 e scaricabile dal sito di Telefono azzurro - i dati evidenziano un costante incremento di minori scomparsi dal 2007 al 2009, anno in cui sono stati ben 1.033 i minori italiani e stranieri per i quali sono state attivate le  segnalazioni di ricerca sul territorio nazionale e che risultano ancora inseriti nell’archivio delle ricerche.

In questo quadro preoccupante è almeno giunta una buona notizia: entro il 25 maggio del 2011 tutti gli stati membri dell'Unione Europea dovranno adottare il numero telefonico 116 000, come previsto dalla nuove normativa comunitaria sulle telecomunicazioni.

Il Servizio 116.000 è una linea diretta per i bambini scomparsi istituita dalla Commissione Europea e già adottata da 11 paesi, compreso il nostro. Un servizio dedicato a chiunque voglia segnalare la scomparsa, l’avvistamento o il ritrovamento di un bambino o di un adolescente italiano o straniero, nel Paese di appartenenza o in un altro Stato europeo che prevede il collegamento del numero con le varie organizzazioni nazionali specializzate nella gestione dei casi di scomparsa: un numero facile da ricordare, attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, che adulti e bambini/adolescenti possono chiamare da qualsiasi punto del territorio europeo in caso di necessità.

TI POTREBBE INTERESSARE