Home Storie Allattamento

Le mamme non allattano perché c'è poco sostegno e tanta ignoranza (da parte di chi dovrebbe sostenere)

di mammenellarete - 27.11.2015 - Scrivici

allattamento1.600
Fonte: Alamy.com
Non riuscii ad allattare la mia prima figlia, non avendo ricevuto aiuto da nessuno. Ho voluto invece allattare la mia seconda figlia andando contro tutti, anche perché avendo poco latte, sembrava che non le bastasse mai. Per quasi un mese le ho dato il latte praticamente giorno e notte in modo continuativo. Sono davvero molto orgogliosa di averlo fatto. Ecco la mia esperienza.

Sono una ragazza siciliana, di Catania. A mio parere purtroppo dove vivo esiste tanta ignoranza riguardo al tema dell'allattamento. Un esempio: proprio in clinica mi sono sentita dire che nei primi tre giorni di vita del bambino occorre sempre dare il latte artificiale, perché il colostro non sazia. Ma sappiamo che non è così anzi!

Ho dato alla luce la mia prima figlia a 17 anni. La mia piccola era una bimba affamata: provai ad allattarla, ma alla fine, non ricevendo aiuto da nessuno, le diedi il biberon. Lei non si attaccava bene al seno e purtroppo il mio latte non arrivò.

Mi è dispiaciuto moltissimo non essere riuscita ad allattarla. Proprio per questo motivo ho iniziato a documentarmi e, quando nel 2014 ebbi la mia seconda bimba, provai con tutta la forza di volontà possibile e riuscii ad allattarla.

Ho voluto allattare la mia seconda figlia andando contro tutti, anche perché avendo poco latte, sembrava che non le bastasse mai. Per quasi un mese le ho dato il latte praticamente giorno e notte in modo continuativo.

Durante quel periodo ho preso la tisana Galega e ogni sera bevevo brodo caldo. Anche ad agosto! Adesso la mia bimba ha quasi 14 mesi e la allatto ancora.

Sono davvero molto orgogliosa di me perché sono riuscita a farlo da sola! Non proprio sola... grazie anche all'aiuto di mio marito. Purtroppo gli altri non mi hanno aiutato per niente.

di Luana

TI POTREBBE INTERESSARE

articoli correlati