Home Storie Allattamento

La sospensione dell’allattamento materno

di mammenellarete - 02.06.2011 - Scrivici

staccare-dal-seno-400.180x120
Quando si decide di non attaccare più al seno il proprio bambino, qual'è la metodologia migliore da seguire per non traumatizzare il piccolo e per riassorbire il latte, senza dolori e molestie al seno? Prima di tutto, quando avrete preso questa decisioni, è necessario farlo per gradi e "in accordo" con il vostro bambino, affinché la scelta non sia traumatica per lui. L'allattamento coinvolge la mamma e il bambino nella stessa misura, per cui sarà necessario stabilire una routine diversa, che per gradi lo abituerà a staccarsi dalla tetta. Occorre iniziare eliminando i momenti in cui si allatta per motivi "superflui" (per calmarlo quando piange, per esempio) mantenendo i momenti per i quali l'allattamento è necessario (il nutrimento e per farlo addormentare), sostituendoli a poco a poco con nuovi momenti di condivisione.

Ti potrebbero interessare anche...

 

 

Con amore e un po' di fantasia e naturalezza non sarà così difficile, l'importante è che il bambino non percepisca il distacco come una separazione affettiva, se rimarrete vicino a lui mentre mangia o si addormenta, accarezzandolo e coccolandolo, nel giro di pochi giorni non sentirà più la mancanza del seno materno.

 

Nel momento in cui smetterete totalmente di attaccare il bambino al seno, in poche settimane, le ghiandole mammarie smetteranno di produrre il latte. Nella maggior parte dei casi i primi giorni sentirete del dolore al seno a causa del latte che si accumula, se il fastidio sarà troppo, il medico potrà prescrivervi delle medicine per far riassorbire il latte, ma non è sempre necessario.

 

Ecco alcuni consigli per far riassorbire il latte naturalmente:

 

  • Usare il tiralatte solo per alleviare il disagio che la congestione può provocare. Non svuotate completamente il seno, questo favorirebbe la riproduzione del latte materno
  • Per alleviare il dolore applicate impacchi freddi
  • Continure questo ciclo, tirando sempre meno latte, in questo modo, a poco a poco, le ghiandole smetteranno di produrlo
  • Esseree pazienti, nel giro di 4/6 settimane il latte materno diminuirà fino a scomparire. Se avete allattato a lungo il vostro bambino, non vi preoccupate se ci metterete più tempo, solo in caso di copiose fuoriuscite di latte consultare il medico.

 

Flickr

 

Ti potrebbero interessare anche...

 

 

articoli correlati