Il terrorismo spiegato a un bambino candele
il 19 Giugno 2017, Di Francesco Facchini
Mio figlio ha 5 anni. Qualche giorno mi ha chiesto di gente che “a Londra fa male a caso con il coltello”.  Penso che per un genitore sia una fortuna assistere a un miracolo del genere, al momento in cui il proprio bambino o la propria bambina prendono contatto con la propria anima, con il bello e il brutto, con il bene e il male. Che cosa dire però a un figlio per cercare di fargli capire cos'è il terrorismo e cosa fa un terrorista?
...continua
Primo anno in una scuola multietnica: il bilancio positivo di una mamma Scuola multietnica
il 19 Giugno 2017,  
Siamo alla fine dell'anno e mi chiedo cosa pensi mia figlia della primaria che ho scelto per lei. Si tratta di una scuola decisamente multietnica: 18 alunni su 22 sono stranieri. Eppure dalle sue parole percepisco che per lei non c'è nessuna realtà nuova: solo bambini che giocano felici, qualche volta bisticciano e qualche volta fanno pure dichiarazioni d'amore. 
...continua
Io polacca, lui italiano: ho trovato l'uomo della mia vita... in una gelateria Io polacca, lui italiano: ho trovato l'uomo della mia vita... in una gelateria
il 16 Giugno 2017, Di mammenellarete
Conobbi l'amore della mia vita d'estate in una gelateria in Germania, nella quale entrambi lavoravamo. Io polacca, lui italiano: all'inizio comunicavamo poco e ci eravamo quasi antipatici, dopo iniziammo a frequentarci e ci innamorammo. L'estate successiva ci incontrammo di nuovo in Germania per lavoro e io rimasi incinta. Da quel momento non ci siamo più lasciati. Abbiamo una bimba di 11 anni e ora io sono nuovamente in dolce attesa.
...continua
Ho la sclerosi multipla da 17 anni e sono mamma di 3 bambini donna ombra
il 15 Giugno 2017, Di mammenellarete
Ho la sclerosi multipla da 17 e sono una mamma. Spero con la mia storia di dare coraggio a tutte voi.
...continua
Trigonocefalia: la storia del mio bimbo con la testolina particolare Trigonocefalia: la storia del mio bimbo con la testolina particolare
il 15 Giugno 2017, Di mammenellarete
Io e mio marito, dopo il mio parto, nel primo pomeriggio andammo al nido per vedere il piccolo, ma ci dissero che in neurochirurgia per una visita e io ebbi la sensazione di non aver capito. Finché un dottore ci fece accomodare per spiegarci che nostro figlio era nato con una malformazione della scatola cranica detta "craniostenosi" e di preciso "trigonocefalia". Io non compresi subito di cosa stesse parlando. In seguito, il mio bimbo fu operato. Per fortuna, oggi sta bene. Il peggio è passato. Ecco la nostra storia.
...continua
Vivo all'estero e sono una mamma sola: non so che cosa fare Vivo all'estero e sono una mamma sola: non so che cosa fare
il 15 Giugno 2017, Di mammenellarete
Vivo all'estero con mio marito e due bimbi, ma ho attorno un clima ostile. Mi sento insicura perché ho trascorso una vita chiusa a casa e in solitudine, non ho persone che mi vogliono bene. Non so come fare a coltivare amicizie. Vado dallo psicologo e mi sento completamente sola, mi manca l'affetto delle persone a me vicine e questa cosa mi fa davvero male. Vorrei trovare delle amicizie sincere. Vorrei dare un lieto fine alla mia storia.
...continua
Distress respiratorio alla nascita: Vincenzo ha vinto la sua battaglia, oggi è sano come un pesce FRASI D'AMORE PER LUI
il 14 Giugno 2017, Di mammenellarete
Vincenzo subito dopo la nascita, ha avuto un distress respiratorio, delle crisi comiziali e una forte infezione. E' stato intubato ed è rimasto così per tre giorni. Dopo il ritorno a casa è rimasto in cura e sotto controllo dei medici. Ha assunto barbiturici fino ad otto mesi di età. Dopo tutti gli accertamenti, il neurologo ha detto che è sano come un pesce!
...continua
Vi racconto come la mia piccola è volata in cielo appena nata Vi racconto come la mia piccola è volata in cielo appena nata
il 14 Giugno 2017, Di mammenellarete
Dopo una prima emorragia la gravidanza procedeva bene, anche se continuavo a fare brutti sogni... Un giorno sentii la piccola muoversi e poi più nulla: di corsa all'ospedale e cesareo d'urgenza... E' nata viva, ma poi non ce l'ha fatta. 
...continua
Il mio parto trigemellare. Ora sono una madre single, ma felice Il mio parto trigemellare. Ora sono una madre single, ma felice
il 14 Giugno 2017, Di mammenellarete
Cercavo un figlio da tempo e mi rivolsi a un centro specializzato. Finalmente arrivò il responso: erano tre sacche (gravidanza triamniotica tricoriale). Con forza mi dissi: "Voluta la bicicletta, bene, pedala!". Fu una gravidanza stupenda, mai una nausea, niente di niente, fino al quinto mese ancora lavavo i balconi, poi esplosi con un panzone esagerato. Arrivò il giorno del parto: anestesia parziale e cesareo d'urgenza, non li vidi, li sentii solo piangere... e via! Ora sono una mamma felice quarantatreenne, anche se single, di tre gemelli.
...continua
Partorire il quarto figlio come nulla fosse Partorire il quarto figlio come nulla fosse
il 14 Giugno 2017, Di mammenellarete
Vi racconto la storia del mio quarto parto. Il termine scadeva il 4 ottobre, mentre il 5 avevo il tracciato programmato. Giunse il giorno previsto per il parto: scoprii improvvisamente di essere dilatata di circa 5 centimetri. Dopo tre spinte la mia piccola era tra le mie braccia. Un parto bellissimo e velocissimo.
...continua
Dopo tre aborti e l'asportazione delle tube, è arrivata la mia principessa guerriera Dopo tre aborti e l'asportazione delle tube, è arrivata la mia principessa guerriera
il 13 Giugno 2017, Di mammenellarete
Il mio matrimonio durò diversi anni, ma non furono tutti felici. Anche perché affrontai tre aborti spontanei e l'asportazione di entrambe le tube. Evidentemente non era il momento giusto per avere un figlio ed io non stavo bene con mio marito. Arrivò la separazione e io rinacqui. In seguito incontrai la persona giusta, con la quale, grazie alla fecondazione assistita, diedi alla luce una bellissima guerriera: mia figlia. Mai perdere la speranza.
...continua
Se potessi tornare indietro, sceglierei di non avere figli Madri pentite
il 12 Giugno 2017, Di mammenellarete
Amo i miei figli più dell'universo, eppure, se si potesse tornare indietro, sceglierei di non farli. Essere madri oggi significa vivere d'ansia e di paura: questo mondo che futuro può offrire ai nostri ragazzi?
...continua
Piastrinopenia post vaccino: "Non sconsiglio il vaccino, ma voglio mettere in guardia le mamme" Piastrinopenia post vaccino: Non sconsiglio il vaccino, ma voglio mettere in guardia le mamme
il 12 Giugno 2017, Di mammenellarete
Il 27 febbraio 2017 vado a vaccinare mio figlio di 13 mesi per trivalente MPR (morbillo-parotite-rosolia). Dopo due settimane dal vaccino, mi accorgo di alcuni puntini sui piedini del mio bimbo, ma non semplici puntini come morbillo o altro. Erano macchioline piccole come punti di spillo color porpora. Inoltre ho notato anche che appena il mio bimbo sbatteva da qualche parte subito usciva un livido. Corro dal pediatra che mi manda al Pronto Soccorso.  Diagnosi: PIASTRINOPENIA. Ad oggi non sconsiglio assolutamente il vaccino perché gli sarebbe potuto succedere anche solo se avesse preso il morbillo o la rosolia senza aver fatto il vaccino e sarebbe stato peggio. Ma l'ho scritto per tutte le mamme, per farvi presente delle reazioni anche rare, ma che possono succedere. Non sottovalutate mai nulla.
...continua
No al bullismo tra mamme (e bambini) bullismo
il 09 Giugno 2017, Di Valeria Camia
Critiche ai limiti della maleducazione. Post dai toni davvero sfrontati, lasciati da gentili signore, mamme che avevano le loro foto con i figli in grembo come profile picture. Qual è il punto di non ritorno? E quello da dare ai bambini?
...continua
Mamma a 21 anni contro il volere di mio padre Mamma a 21 anni contro il volere di mio padre
il 08 Giugno 2017, Di mammenellarete
Avevo 21 anni quando insieme al mio compagno decisi di avere un figlio. Ma quando comunicai ai miei genitori di essere incinta, mio padre si arrabbiò tantissimo: voleva che abortissi. Andai avanti e ora sono una mamma felice. 
...continua
Io, papà in sala parto, ho assistito a un miracolo papà sala parto
il 08 Giugno 2017, Di mammenellarete
Ho assistito alla nascita della mia principessa Alessia. Lo consiglio a tutti i prossimi papà. E' un esperienza meravigliosa. Per i più emotivi non preoccupatevi: sarete situati dietro alla vostra compagna, non si vede nulla di traumatico. Tranne la testa del vostro angioletto.
...continua
Pensavo fosse amore, ma erano solo violenze. Ora voglio riprendere in mano la mia vita Pensavo fosse amore, ma erano solo violenze. Ora voglio riprendere in mano la mia vita
il 07 Giugno 2017, Di mammenellarete
Sei anni d'amore "malato": io credevo di essere innamorata, ma non era amore, era solo "paura della solitudine". Lui non ha mai amato nessuno, nemmeno me. Ho capito che lui usa gli altri perché è solo. Li distrugge e li rende succubi ed io ne sono uscita a pezzi. E' finalmente finita quest'anno. Adesso voglio solo ricominciare da me e da mio figlio e voglio tornare a fidarmi degli altri, a credere in me e soprattutto voglio essere felice. Questa è l'unica cosa che conta.
...continua
Mio figlio, figlio della violenza: ho comunque deciso di non abortire Mio figlio, figlio della violenza: ho comunque deciso di non abortire
il 06 Giugno 2017, Di mammenellarete
Avevo 17 anni e lui all'inizio era perfetto. Non so che cosa sia successo nel frattempo, ma iniziò a essere violento. Mi prendeva a forza, anche se io mi opponevo; se non facevo ciò che diceva lui erano botte. Fino a quando rimasi incinta. Non potevo abortire, nonostante tutto, ERA MIO FIGLIO, SANGUE DEL MIO SANGUE. Decisi di tenerlo, anche quando lui se ne andò via e io rimasi sola.
...continua
So che mio padre da lassù proteggerà sempre mio figlio So che mio padre da lassù proteggerà sempre mio figlio
il 06 Giugno 2017, Di mammenellarete
Avevo da poco perso mio papà quando scoprii di essere incinta. Ma all'inizio sembrava non si fosse formato l'embrione, come mi era successo un anno prima. Poi la notte prima del controllo ho sognato mio papà che mi diceva di stare tranquilla e che andava tutto bene. 
...continua
La mia Stella, nata a 25 settimane di gravidanza prematuro
il 06 Giugno 2017, Di mammenellarete
Fino al quinto mese di gravidanza tutto nella norma, ma da un giorno con l' altro si fecero presenti delle perdite ematiche che nel giro di qualche ora diventarono abbondanti. Poi, la rottura delle acque a 21 settimane. Sarei potuta entrare in travaglio da un momento all'altro ma la mia gravidanza è proseguita fino a 25 settimane...  Poi, è nata la mia Stella.
...continua