Citomegalovirus in gravidanza: mia figlia Noemi è nata positiva al virus nono mese gravidanza
il 11 Gennaio 2018, Di mammenellarete
A 29 settimane di gravidanza ho scoperto di aver preso il citomegalovirus. A 39+5 è nata Noemi, con 3450 kg e 52 cm: bella e forte, positiva al virus in tutto (sangue, urine, saliva). Ha fatto la terapia antivirale prima in ospedale,  poi privatamente e da 3 anni è negativa in tutto. Ed è una peste!!! 
...continua
Vi racconto la mia vita: la gioia di tre figli e il dolore di aver perso una bellissima bambina Vi racconto la mia vita: la gioia di tre figli e il dolore di aver perso una bellissima bambina
il 10 Gennaio 2018, Di mammenellarete
Nella vita abbiamo tutti un destino. E lo dimostra la mia storia. La mia prima bambina, che oggi avrebbe 51 anni, è nata con una malattia congenita. Poi riuscì ad avere un secondo figlio che fu la mia salvezza quando la piccola morì. Poi rimasi incinta ancora e nacque una bimba, per fortuna anche lei sana. Poi decisi di non aver più figli. Ma inaspettatamente a 42 anni, nonostante problemi alla tiroide e la pillola anticoncezionale, rimasi nuovamente incinta. 
...continua
Davvero non ero degna di diventare mamma? Davvero non ero degna di diventare mamma?
il 10 Gennaio 2018, Di mammenellarete
Dopo il parto, guardavo mio figlio e piangevo: chissà se davvero non ero degna di diventare mamma...
Alla fine ho superato tutto, il mio bambino adesso ha quasi 13 anni! Spero che questa mia testimonianza sia di monito per tutti quegli operatori sanitari che accompagnano una persona in ospedale per qualsiasi bisogno: SIATE UMANI!
...continua
Il mio secondo parto da incubo in reparto maternità con 1000+ parti all'anno e l'UTIN parto naturale
il 09 Gennaio 2018, Di mammenellarete
Il mio secondo parto e il mio post parto è stato un disastro. Scrivo questa storia per avvertire le donne... non fate il mio errore, fatevi valere! 
...continua
Sono una mamma portatrice di handicap e il mio problema non è affatto un problema madre e figlio
il 09 Gennaio 2018, Di mammenellarete
Dopo una febbre alta avuta a nove anni, le mie gambe vanno, camminano ma... non come prima. È come se fossi spastica... Non ero più la bambina di prima! Vengo curata e torno a una vita quasi normale. Oggi sono mamma di due bambini e sono una mamma portatrice di handicap, ma cresco i miei figli e gestisco la casa come meglio posso e il mio problema non è affatto un problema!!!
...continua
Mio figlio con le convulsioni febbrili: le istruzioni telefoniche del pronto intervento lo hanno salvato Mio figlio con le convulsioni febbrili: le istruzioni telefoniche del pronto intervento lo hanno salvato
il 08 Gennaio 2018, Di mammenellarete
Una sera di dicembre mio figlio, di 19 mesi, era molto caldo. Era la sua prima febbre da quando è nato. In poche ore la temperatura era salita fino a 39. Dopo avergli dato la tachipirina e avergli fatto le spugnature sono iniziate le convulsioni. Uno spavento terribile. Panico. Ho chiamato il 118 e una signora del pronto intervento mi ha spiegato come agire. Così quando sono arrivati i soccorsi il peggio era passato. 
...continua
Mia figlia Gaia con ritardo psicomotorio e lieve forma di autismo sta facendo molti passi avanti Mia figlia Gaia con ritardo psicomotorio e lieve forma di autismo sta facendo molti passi avanti
il 08 Gennaio 2018, Di mammenellarete
Verso i 18-24 mesi mia figlia ha iniziato a essere molto agitata e a regredire in vari campi. All'inizio non abbiamo dato peso. E' stato solo dopo un anno, grazie a un professore che l'ha operata per apnee notturne e che ci ha consigliato una visita neuropsichiatrica, che abbiamo scoperto un ritardo psicomotorio. Poi da altri esami è emerso che ha un lieve disturbo dello spettro autistico. E' stata dura. Ma con l'amore, il sostegno la piccola è migliorata molto. E l'unica cosa che vuole è crescere come una bimba normale. 
...continua
E' nato con un grave problema al fegato. Ma poi il miracolo: ora sta bene! E' nato con un grave problema al fegato. Ma poi il miracolo: ora sta bene!
il 04 Gennaio 2018, Di mammenellarete
Quando Giovanni è nato sembrava tutto a posto, ma il giorno in cui dovevamo lasciare la clinica i medici ci fermano: è nato senza albumina e bisogna fare degli accertamenti. Seguirono giorni tremendi. Ma poi il miracolo: il suo fegato ha ripreso a funzionare normalmente. Oggi ha sette anni, sta bene e presto andrà in terza elementare. 
...continua
La bimba aveva perso il battito. Ma quando l'ho sentita piangere sono rinata La bimba aveva perso il battito. Ma quando l'ho sentita piangere sono rinata
il 04 Gennaio 2018, Di mammenellarete
Durante il parto, la mia bimba perse il battito. Il ginecologo mi mise subito la mascherina dell'ossigeno e un'infermiera cominciò a mettermi degli aghi sul braccio per fare delle eventuali flebo. Il battito della mia bimba riprese, ma per poco. Furono momenti terribili. ​
Alle 23.14 però udii il suo pianto e non ci fu niente​ ​di più bello e confortante. La nostra Micol ce l'ha fatta ed ora​ ​la stringo qui tra le mie braccia. 
...continua
Pensieri per il nuovo anno Pensieri per il nuovo anno
il 04 Gennaio 2018, Di mammenellarete
Pensieri e riflessioni per l'inizio del nuovo anno.
...continua
Mamma felice di Kekko, nato a 26 settimane + 4, con il peso di 924 grammi Mamma felice di Kekko, nato a 26 settimane + 4, con il peso di 924 grammi
il 03 Gennaio 2018, Di mammenellarete
La prematurità non è solo dei nostri figli, è anche nostra! Quando è nato Francesco, io praticamente non l'ho nemmeno visto. Siccome ero senza occhiali e senza lenti a contatto, ho intravisto solo un qualcosa di molto piccolo che, in culla termica, è stato portato di corsa in TIN. Ora sono la mamma felice di Kekko, nato a 26 settimane più 4, con il peso di 924 grammi. Ecco la mia esperienza.
...continua
Sindrome di Marcus Gunn: "Mia figlia ha un occhietto più chiuso dell'altro. Ogni giorno le dico che è bella così" Sindrome di Marcus Gunn: Mia figlia ha un occhietto più chiuso dell'altro. Ogni giorno le dico che è bella così
il 03 Gennaio 2018, Di mammenellarete
A pochi mesi dalla nascita di mia figlia, il pediatra mi consigliò di portarla da un oculista, che diagnosticò la "Sindrome di Marcus Gunn", ossia un difetto di un nervo piccolissimo che collega la mascella all'occhio. Il dottore mi disse subito che questa disfunzione non era operabile. Ad oggi, lei non è consapevole di questo piccolissimo problema all'occhio. Ma a scuola già due bambini l'hanno infastidita per il suo occhio leggermente più chiuso. La mia paura è proprio questa. Io le ripeto tutti i giorni che lei è bella così, che tutto quello che ha sono caratteristiche che la rendono unica e particolare.
...continua
Dopo tre aborti spontanei, grazie al cerchiaggio sono riuscita a portare a termine due gravidanze Dopo tre aborti spontanei, grazie al cerchiaggio sono riuscita a portare a termine due gravidanze
il 02 Gennaio 2018, Di mammenellarete
Dopo tre dolorosi aborti spontanei, finalmente nel 2003 mi fecero il cerchiaggio preventivo e nacque la mia piccola Delia. Nel 2012 giunse anche suo fratello Sergio, sempre grazie al cerchiaggio. Ora Delia ha 13 anni. Sergio ne ha 5. Sono sani, intelligenti e non c'è giorno che mi chieda come sarebbero stati i loro fratelli. Nel mio cuore io ho 5 figli, non 2. Spero che la mia storia porti un po' di speranza a chi come me ha pianto e sofferto tanto.
...continua
A 17 anni ho perso entrambi i genitori. Dopo tante sofferenze ho imparato che bisogna imparare a dire più spesso "ti voglio bene" A 17 anni ho perso entrambi i genitori. Dopo tante sofferenze ho imparato che bisogna imparare a dire più spesso ti voglio bene
il 02 Gennaio 2018, Di mammenellarete
I miei genitori sono morti in seguito a un incidente stradale quando avevo poco più di 17 anni. Per me fu molto dura. A 19 anni rimasi incinta del mio ragazzo, ma ebbi un aborto. Impazzii di dolore. Lasciai il mio fidanzato e la sua famiglia ipocrita e mi dedicai al volontariato. Poi incontrai il padre di mia figlia. Ma una volta nata la bambina, lui si rivelò un violento, così lo lasciai. Ora sono sola con la mia piccola di due anni. Le parlo sempre. Perché da tanta sofferenza ho imparato quanto è importante esprimere i propri sentimenti e che  ogni giorno è un dono meraviglioso.
...continua
Sofia, la nostra bimba con la craniostenosi Sofia, la nostra bimba con la craniostenosi
il 29 Dicembre 2017, Di mammenellarete
Racconto ciò perché dovete osservare sempre i vostri figli, soprattutto se neonati e non sottovalutare nessun dubbio che vi sorge, e non dovete avere nessuna paura di dover affrontare nel caso delle conseguenze. E soprattutto scrivo per far conoscere la craniostenosi che può portare a tutto come non può portare a nulla. 
...continua
Mio figlio ha una rara malattia genetica, una malattia che non ha cura Mio figlio ha una rara malattia genetica, una malattia che non ha cura
il 29 Dicembre 2017, Di mammenellarete
Racconto la mia storia per dare un po’ di forza a tutti quei genitori che si trovano nella mia situazione, la racconto anche perché a volte l'istinto materno è più forte di qualunque cosa: ho lottato affinché capissero che mio figlio non stava bene
...continua
Pensieri di fine anno fine anno
il 29 Dicembre 2017, Di mammenellarete
Pensieri e riflessioni di fine anno. Buon 2018 da mamma Francesca
...continua
"Non stanchiamoci mai di dialogare con i nostri figli, amiamoli e facciamo sentire loro quanto li amiamo" dialogo
il 28 Dicembre 2017, Di Saby
Cristian è nato nel 1997, oggi avrebbe avuto 20 anni. Era un bambino pieno di vita, diligente, attento, sensibile, il migliore della classe, era il mio orgoglio e tutta la mia vita. Aveva un sorriso per tutti, era dolce, solare, era il figlio che ogni madre vorrebbe avere. Ma dopo che suo padre ci ha lasciato, i miei genitori sono andati in cielo e la sua prima delusione d'amore, tutto crolla ma mio figlio resta in piedi. O almeno così pensavo. Un giorno, un giorno come gli altri, mentre io vivevo e respiravo vita lui ha deciso di metter fine alla sua.
...continua
Nato prematuro a 25 settimane. La storia del mio grande piccolo Alexander Bimbo prematuro
il 28 Dicembre 2017, Di mammenellarete
Mio figlio è nato prematuro. Io ero appena  entrata nella venticinquesima settimana di gravidanza, quando improvvisamente ebbi dei dolori molto strani. Dovetti andare in ospedale e lì partorii. Alle 23:30 diedi alla luce il mio guerriero Alexander. 31 centimetri per 830 grammi: fu un parto naturale podalico. Attualmente il piccolo è seguito da un centro di riabilitazione. Il mio guerriero fa progressi ogni giorno! Alexander è il mio grande amore.
...continua
Allattamento prolungato: ho allattato mio figlio oltre i 3 anni allattamento 3 anni
il 28 Dicembre 2017, Di mammenellarete
Il momento della poppata era un'emozione ogni volta molto intensa. Mi dispiaceva privare me e il bimbo di questo. Da quando il piccolo iniziò l'asilo. cominciarono tutti a dirmi e a dirgli che era troppo grande. Piano piano iniziai a farlo addormentare dal papà e il giorno in cui fece tre anni e mezzo gli dissi che il latte era finito. ​É stata per me un'esperienza bellissima e se avrò un altro figlio spero di poterla ripetere.
...continua