Lettera a mia figlia: "Avevi fretta di nascere" Donna incinta
il 06 Ottobre 2017, Di mammenellarete
Ti aspettai per otto lunghissimi mesi. Venisti alla luce alle 17.22 dell'undici ottobre 2011. Ti presi tra le mie braccia e capii che non sarei mai più stata sola, che tu saresti stata sempre con me, fidandoti ciecamente di me, crescendo con le mie parole ed i miei gesti. Ormai sono trascorsi tre anni e mezzo e di avventure insieme ne abbiamo vissute... ma quella della tua nascita di sicuro è stata, é e sarà la più memorabile! 
...continua
Adozione: il mio compagno ha adottato mio figlio Mamma e figlio
il 06 Ottobre 2017, Di mammenellarete
Ho avuto un bimbo a 22 anni con il mio ex marito, cercato, desiderato, voluto con tutto il cuore. Ma l'ideale di famiglia del mio ex marito era ben diverso: lui desiderava diventare una rockstar. Dopo mesi di stress e di frustrazione, conobbi il mio attuale marito. Insieme iniziammo una lunga battaglia legale per l'adozione del bambino. 
...continua
Nostro figlio resterà un figlio unico: l'esperienza che mi ha cambiato la vita estate bambini
il 06 Ottobre 2017, Di mammenellarete
Abbiamo deciso di lasciare nostro figlio, figlio unico. Adesso il mio diavoletto ha quasi sette anni e, anche se mi fa incavolare tantissimo, lo amo alla follia. Vedendo donne incinta e carrozzine ripenso alla scelta fatta, ho malinconia, ma va bene così, non è nel primo né l'ultimo ad essere figlio unico...
...continua
Voglio dire a tutti i papà: entrate in sala parto, la vostra compagna ha bisogno di voi Voglio dire a tutti i papà: entrate in sala parto, la vostra compagna ha bisogno di voi
il 05 Ottobre 2017, Di mammenellarete
Non dimenticherò mai quando è nata mia figlia, è stato il momento più emozionante della mia vita. Per questo voglio dire a tutti i papà di non essere timidi: il giorno del parto la vostra compagna ha bisogno di voi. 
...continua
Sala parto: sentivo che la mia piccola era in pericolo, ma il medico non mi ha ascoltata Sala parto: sentivo che la mia piccola era in pericolo, ma il medico non mi ha ascoltata
il 04 Ottobre 2017, Di mammenellarete
Dopo una gravidanza senza complicazioni finalmente arrivò il momento del travaglio. Ma mentre ero in sala parto sentivo che qualcosa non stava andando per il verso giusto. Chiesi un cesareo, ma il ginecologo mi disse che non ce n'era bisogno. Poi la mia piccola nacque con sindrome da aspirazione di meconio e nessuno se n'era accorto.
...continua
Ho voluto mio papà in sala parto con me nonno neonato
il 04 Ottobre 2017, Di mammenellarete
Appena abbiamo scoperto di aspettare un bimbo abbiamo subito pensato di chiedere al futuro nonno di assistere alla nascita della cucciola! Lui è medico ed è super.
...continua
Mamma bis tra depressione e ansia: darei la vita per i miei figli donna tristezza
il 04 Ottobre 2017, Di mammenellarete
Ho due figli, entrambi voluti tantissimo. Ma ho anche sofferto di una grave depressione post part e la seconda gravidanza è stata davvero difficile. Li amo, darei la vita per i miei figli!
...continua
Mamma giovane: "Mio padre, che voleva che abortissi, adesso vive per la nipotina" Neonata con il nonno
il 03 Ottobre 2017, Di mammenellarete
Rimasi incinta all'età di 22 anni. Io e il mio compagno fummo contenti da subito, mentre mio padre invece voleva che abortissi. Addirittura non mi parlò per mesi. Per fortuna si sciolse con il tempo e accettò la bimba in arrivo. Ricordo che uno dei momenti più belli del mio parto fu quando, uscita dalla sala, vidi mio padre in lacrime. Erano lacrime di gioia. 
...continua
Soffrivo d'ansia. Sono rinata grazie a mio figlio Parto cesareo
il 03 Ottobre 2017, Di mammenellarete
A 21 anni iniziai a soffrire d'ansia ed ebbi veri e propri attacchi di panico. Avevo nausea, tremore e crisi forti. Finché non rimasi incinta di mio marito. Nessuno credeva in me a causa della mia situazione psicologica. Eppure, grazie all'esperienza della gravidanza e del parto, e grazie anche alla vicinanza di una bravissima ginecologa, ce l'ho fatta. L'ansia è sparita
...continua
Ho avuto un tumore al seno, ora vorrei tanto un secondo figlio Ho avuto un tumore al seno, ora vorrei tanto un secondo figlio
il 03 Ottobre 2017, Di mammenellarete
Scoprii per caso di avere una pallina al seno. Mi recai da un medico e scoprii che era una neoplasia. Al principio ero sconvolta, letteralmente. Per fortuna mia sorella e le mie zie mi furono vicine durante l'operazione. Dopo per fortuna mi ripresi e non dovetti affrontare nemmeno la chemioterapia. Decisi di lasciare mio marito, poiché non si comportava bene con me già da tempo. Poco dopo, ho conosciuto un uomo meraviglioso e ora vorrei tanto un secondo figlio con lui. 
...continua
Parto trigemellare: 'penso ogni giorno al mio terzo angelo, volato in cielo' Parto trigemellare: 'penso ogni giorno al mio terzo angelo, volato in cielo'
il 03 Ottobre 2017, Di mammenellarete
Da sempre si dice che il numero tre simboleggi la perfezione. Ebbene, io e mio marito aspettavamo tre gemelli. Eravamo in attesa del "parto perfetto". I bimbi non erano voluti, ma "stravoluti"! Quando venimmo a conoscenza del numero, restammo dapprima sorpresi, poi, da subito, iniziammo ad essere felicissimi. Ci sentivamo proprio come se stessimo andando incontro alla perfezione! Ma non tutto è andato come sarebbe dovuto andare. Scrivere mi fa stare meglio.
...continua
Autismo e segni precoci: mamme fidatevi del vostro istinto. Io l'ho fatto e non me ne pento Autismo e segni precoci: mamme fidatevi del vostro istinto. Io l'ho fatto e non me ne pento
il 03 Ottobre 2017, Di mammenellarete
Mio figlio a 11 mesi era diverso dagli altri bimbi: non indicava con la manina, non mi guardava negli occhi. C'era qualcosa che non andava, ma tutti mi dicevano di stare tranquilla, che ogni bimbo "ha i suoi tempi". A 18 mesi gli ho fatto fare una visita e... avevo ragione. La diagnosi è stata "Disturbo multisistemico del comportamento". Mio figlio ora è migliorato tanto e mi è stato detto che recupererà al 100%. Ma se non avessi fatto di testa mia? Questa è la mia esperienza, spero possa aiutare qualche mamma nelle mie stesse condizioni.
...continua
Tra gioe e dolori: la mia piccola prematura ce l'ha fatta, mia madre no Tra gioe e dolori: la mia piccola prematura ce l'ha fatta, mia madre no
il 02 Ottobre 2017, Di mammenellarete
Il 2015 è stato per me un anno di gioie e dolori. Ho vissuto con l'angoscia una gravidanza a rischio; poi la mia bambina è nata prematura: piccola e fragile e nello stesso periodo mia madre si è ammalata. E quando la mia bimba si è salvata da un soffocamento, mia mamma è peggiorata. Questa strana coincidenza mi fa pensare che si sia sacrificata per la nipotina che non potrà mai conoscere. 
...continua
L'amore di una nonna per i nipoti L'amore di una nonna per i nipoti
il 02 Ottobre 2017, Di Saby
L'amore di una nonna per i nipoti? Un amore che si rinnova, amore che si moltiplica, amore che si esalta, ti prende e ti travolge in sensazioni uniche. Un nipote è una cosa unica.
 
...continua
Malattia di Kawasaki: la nostra storia a lieto fine FRAtello e sorella
il 02 Ottobre 2017, Di mammenellarete
Io ero piccolina quando mio fratello si ammalò. Aveva solo un anno e la febbre alta da tantissimo. I medici non capivano che cosa avesse. Comunque il calvario è durato tantissimi anni. La malattia si fermò facendo diventare mio fratello cardiopatico a vita...
...continua
La mia seconda vita è iniziata da quando sono diventata nonna di due meravigliosi bambini Nonna
il 29 Settembre 2017, Di mammenellarete
Non sapevo che nonostante le fatiche, la stanchezza, il disordine, la presenza dei miei due nipoti sarebbe stata per me l’unico balsamo alla stanchezza e al disordine. In effetti non sapevo, perché non lo avevo ancora capito, che la mia seconda vita sarebbe iniziata con loro e sarebbe stata molto più ricca ma anche molto più dolorosa della prima. Ecco la mia esperienza di nonna.
...continua
Il mio miracolo: "Mia figlia è tornata in vita 10 minuti dopo la nascita" Neonata
il 29 Settembre 2017, Di mammenellarete
 Ero incinta della mia terza figlia, quando un giorno mi svegliai con un dolore atroce alla pancia. Mi portarono d'urgenza prima in clinica, poi in ospedale. Mi svegliai dopo giorni con un cerotto sul ventre. Il mio utero si era rotto in più punti e avevo avuto un'emorragia interna. Mi dissero che ero arrivata in ospedale con pochissimi minuti di vita. Mia figlia era nata morta, ma dopo 10 minuti di rianimazione, la mia guerriera si era miracolosamente ripresa! E' stato un miracolo meraviglioso.
...continua
Il mio bimbo in terapia intensiva: un incubo durato venti INTERMINABILI giorni Il mio bimbo in terapia intensiva: un incubo durato venti INTERMINABILI giorni
il 29 Settembre 2017, Di mammenellarete
Partorii dieci mesi fa il mio secondo figlio Daniele. Nacque alla trentaseiesima settimana e pesava tre chili. Ma purtroppo dovettero "intubarlo" per cinque giorni, a causa di un distress respiratorio e cardiaco. Per me fu tutto inaspettato. Vi racconto la mia esperienza.
...continua
Il desiderio di essere madre Il desiderio di essere madre
il 29 Settembre 2017, Di Lucia Carluccio
L’anno 2005 era alla sua fine, l’autunno faceva scalciare qualcosa di strano dentro me; io gli davo voce, scrivendo. E ora lo condivido con voi mamme, di quando io ancora madre non ero, ma sentivo che presto lo sarei diventata.
Noi donne, o almeno la maggior parte, sentiamo, e spesso non dobbiamo ignorare queste nostre sensazioni, perché sono il faro, nel mare oscuro della ragione, che ci orienta quando non sappiamo dove andare.
...continua
Il giorno in cui mi dissero: "Niente battito, la gravidanza non andrà avanti" Estate gravidanza
il 29 Settembre 2017, Di mammenellarete
Il ginecologo mi guarda e dice: "Sei di 5 settimane, ma non andrà avanti, fattene una ragione". Oggi ho un bellissimo bambino di 4 anni. E' nato sì prematuro, ma per colpa del ginecologo che non ha mai messo in conto quei due mesi.
...continua