Gastroschisi. Mio figlio è un guerriero di 4 anni Gastroschisi. Mio figlio è un guerriero di 4 anni
il 20 Marzo 2019, Di mammenellarete
Nel 2013 rimasi incinta. Io e mio marito eravamo felicissimi. Dopo aver fatto il b-test il medico ci disse che molto probabilmente il nostro bimbo era affetto da una malformazione rara, la gastroschisi. Ed era così. Dopo una serie di controlli accurati, lui venne al mondo ed entrò subito in coma farmacologico per prassi. Ma, inaspettatamente e in barba a tutte le previsioni, il mio guerriero in 15 giorni si riprese e ora è un monello di 4 anni e mezzo, vivace e in salute, sensibile, empatico e circondato da tanto amore.
...continua
Incinta nonostante un cancro al seno. Io e mio figlio abbiamo vinto contro ogni pronostico Incinta nonostante un cancro al seno. Io e mio figlio abbiamo vinto contro ogni pronostico
il 18 Marzo 2019, Di mammenellarete
Sono rimasta incinta nonostante un "carcinoma duttale infiltrante multifocale", ossia un brutto cancro al seno. Ma io e mio figlio ce l'abbiamo fatta: è trascorso esattamente un anno dalla mia rinascita. Fatta radioterapia e continuo con l'antipatica terapia antiormonale. Io e il gladiatore Pietro Maria siamo qua contro ogni pronostico.
...continua
Due aborti spontanei. Ma alla fine il mio secondogenito è arrivato, sano e bello Due aborti spontanei. Ma alla fine il mio secondogenito è arrivato, sano e bello
il 14 Marzo 2019, Di mammenellarete
Sono figlia unica e ne ho sempre risentito. Anche per questo volevo dare al mio primogenito Nichi un fratellino o sorellina. Purtroppo, prima di restare incinta per la seconda volta, ho avuto due aborti spontanei. Sono stata molto male. Alla fine, però, il mio secondo piccolino è arrivato. Il 2 febbraio di quest'anno è nato Loris, il mio arcobaleno, il fratello che non ho mai avuto.
...continua
Il mio parto veloce e indolore avvenuto di venerdì 17 Il mio parto veloce e indolore avvenuto di venerdì 17
il 13 Marzo 2019, Di mammenellarete
Ho partorito a 40 anni. Mia figlia è venuta al mondo velocemente e senza che io abbia mai provato il dolore delle contrazioni forti. Ecco la mia storia.
...continua
Dopo due aborti spontanei, cerco gradualmente di riprendermi dal dolore Dopo due aborti spontanei, cerco gradualmente di riprendermi dal dolore
il 11 Marzo 2019, Di mammenellarete
Ho dovuto affrontare due aborti spontanei con conseguenti parti indotti. Il dolore è stato davvero forte e non mi abbandonerà mai. Ora che sono passati 5 mesi dall'ultimo aborto, sto cominciando a rialzarmi a fatica. Non mi devo arrendere!
...continua
Mi ha lasciato per un'altra mentre ero incinta. Oggi sono felice, ma ho dovuto tenere duro Mi ha lasciato per un'altra mentre ero incinta. Oggi sono felice, ma ho dovuto tenere duro
il 09 Marzo 2019, Di mammenellarete
Scoprii che lui aveva un'altra durante la mia seconda gravidanza. Chiesi la separazione e poi ottenni il divorzio. Ho tenuto duro per le mie figlie e se non lo avessi fatto, non so che sarebbe successo. Lui non manda i soldi del mantenimento e mai li manderà. Ora sono di nuovo felice e ho una persona accanto che ama le mie figlie. Lui, invece, non sa nulla delle sue figlie e abitiamo in due paesi limitrofi. Ci sono uomini che senza essere padri lo sono a tutti gli effetti, altri padri biologici, invece, non meritano di essere chiamati tali.
...continua
Il mio bimbo è autistico, ma io non lo cambierei con nessuno Il mio bimbo è autistico, ma io non lo cambierei con nessuno
il 08 Marzo 2019, Di mammenellarete
Il mio bimbo è autistico. Dal mese di dicembre 2017 mio figlio fa terapia e logopedia ed è un altro bimbo. Vive nel suo mondo "fatato", ma ogni tanto esce dal quel mondo. Abbracci, sbavature, baci. Da settembre 2018 va all'asilo e c'è stato un ulteriore cambiamento, la strada è ancora lunga, ci sono giorni pesanti e stancanti. Ma lui è lui e non lo cambierei con nessuno.
...continua
Mio figlio ha una malattia genetica rarissima e invisibile agli altri. È il mio guerriero Mio figlio ha una malattia genetica rarissima e invisibile agli altri. È il mio guerriero
il 07 Marzo 2019, Di mammenellarete
Sono mamma di due gemellini di otto anni. Uno di loro è affetto da una rarissima malattia genetica invisibile agli occhi degli altri. È il mio guerriero. Spero che con gli anni la sanità migliori in Italia e che a famiglie come la mia venga data la possibilità di indagare su tutti i componenti della famiglia per far chiarezza.
...continua
Morte in utero. Non potrò mai dimenticare la mia bimba Morte in utero. Non potrò mai dimenticare la mia bimba
il 06 Marzo 2019, Di mammenellarete
Avevo due maschietti di tre e di un anno, quando mi accorsi di essere di nuovo incinta. I medici mi dissero in seguito che era una femminuccia. Ma la mia gioia durò poco, perché purtroppo alla 27esima settimana di gravidanza la persi. Fu un dolore incredibile. Dopo rimasi di nuovo incinta di una bimba, Chiara, che nacque dopo nove mesi. Ma non potrò mai dimenticare la mia piccola Giulia.
...continua
Infertilità e Pma. Alla fine i nostri due "miracoli" sono arrivati naturalmente Infertilità e Pma. Alla fine i nostri due miracoli sono arrivati naturalmente
il 05 Marzo 2019, Di mammenellarete
Io e mio marito avevamo iniziato a pensare alla Pma, quando inaspettatamente io rimasi incinta del nostro primogenito in modo naturale. In maniera quasi miracolosa, accadde lo stesso con il secondo. Sono rimasta incinta perché forse doveva andare così, ma i calcoli non sono mancati, test di ovulazione, astinenza, giorni alterni, integratori, leggere, informarsi. Questo è stato il nostro modo di affrontare il problema e per fortuna ce l'abbiamo fatta!
...continua
Il mio parto velocissimo. Dopo due spinte è nata Serena Atena Il mio parto velocissimo. Dopo due spinte è nata Serena Atena
il 04 Marzo 2019, Di mammenellarete
Il mio terzo parto è stato velocissimo e improvviso: avevo dei dolori strani, ma mi avevano detto che mancava ancora una settimana. Invece, ruppi le acque proprio mentre stavo camminando in direzione dell'ospedale. La mia piccola Serena Atena è arrivata soltanto dopo due spinte. Ecco la mia storia.
...continua
Mia figlia è autistica. È dura, ma noi siamo una famiglia e ce la faremo Mia figlia è autistica. È dura, ma noi siamo una famiglia e ce la faremo
il 01 Marzo 2019, Di mammenellarete
Ad agosto del 2007 venne al mondo Angelica, una bellissima bimba, la mia terzogenita.  Ebbe da subito, anche con il mio latte, problemi di rigurgito. Poi, dopo qualche tempo, scoprimmo che era autistica. Nel frattempo, rimasi sola, perché il padre se ne andò. Oggi lei ha 12 anni. Le cose sono cambiate, migliorate, ma l’autismo farà sempre parte della nostra vita. La parola autismo mette paura, non si può negare, i casi sono in continuo aumento ed è quello che spaventa di più. Ma bisogna intervenire subito.
...continua
A due mesi dal parto, lui ama un'altra: io e mio figlio supereremo insieme tutti gli ostacoli tristezza
il 28 Febbraio 2019, Di mammenellarete
Sono una mamma di un bambino di un anno. La mia gioia e la mia vita. Purtroppo però, ho vissuto dei momenti difficilissimi dopo la nascita del piccolo a causa della rottura della relazione con il mio compagno. Quando la mia gioia aveva solo 2 mesi, scoprii che il mio compagno frequentava un'altra.  Ma io e mio figlio, assieme, ce la faremo.
...continua
Il mio piccolo guerriero prematuro ha tanta voglia di vivere Il mio piccolo guerriero prematuro ha tanta voglia di vivere
il 27 Febbraio 2019, Di mammenellarete
Mio figlio è venuto al mondo prematuro, quando io ero alla 27esima settimana di gravidanza. Dopo la nascita è rimasto in ospedale 119 giorni, durante i quali ha superato moltissime sfide: crisi respiratorie, rianimazioni, broncodisplasia, retinopatia e un'intervento. Ad oggi, ha ancora l'ossigeno, che toglierà più avanti quando i suoi polmoni e il suo cuore si sistemeranno. Siamo fiduciosi e lo amiamo.
 
...continua
Diagnosi di autismo. La mia esperienza di giovane mamma Diagnosi di autismo. La mia esperienza di giovane mamma
il 26 Febbraio 2019, Di mammenellarete
Rimasi incinta a 21 anni. Dopo la nascita del primogenito, ci accorgemmo che il piccolo non faceva le cose che facevano gli altri bambini e che c'era qualche problema. Finché scoprimmo che il bimbo era autistico e cominciammo a fare tutto quello che era necessario. In seguito, nacque anche il mio secondogenito, il fratellino. Abbiamo affrontato un lungo e duro percorso tutti insieme ed io sono comunque orgogliosa dei nostri sforzi e delle nostre scelte.
...continua
Microcefalia. La storia del mio angioletto volato via prima di scoprire la vita Microcefalia. La storia del mio angioletto volato via prima di scoprire la vita
il 25 Febbraio 2019, Di mammenellarete
Ero felicissima quando rimasi incinta per la prima volta. Ma la mia gioia si trasformò in un incubo quando ci dissero che la bimba aveva qualcosa che non andava. Dopo scoprirono che aveva la "microcefalia". Facemmo tutto il possibile, ma non ci fu nulla da fare: avrebbe avuto una vita d'inferno. Dovetti andare in Slovenia, dove abortii. La mia piccola ora è un angelo in compagnia di tanti altri angeli. E veglia su di noi e sulla sua sorellina, arrivata dopo di lei.
...continua
Gravidanza su cicatrice isterotomica. Ora ho due bimbe, ma non dimenticherò mai il mio Puntino Gravidanza su cicatrice isterotomica. Ora ho due bimbe, ma non dimenticherò mai il mio Puntino
il 22 Febbraio 2019, Di mammenellarete
Ero incinta del secondo figlio, quando avvertii i primi dolori e decisi di recarmi in ospedale. Mi ricoverarono e la mattina dopo, durante un colloquio con il primario di ostetricia, mi dissero la diagnosi: "Scar pregnancy", ossia una gravidanza impiantata sulla cicatrice di uno o più pregressi tagli cesarei. Questo termine, purtroppo, sarebbe entrato presto a far parte del mio vocabolario.
...continua
Infertilità di coppia per anni. Ma grazie al mio angelo il mio sogno si è avverato Infertilità di coppia per anni. Ma grazie al mio angelo il mio sogno si è avverato
il 21 Febbraio 2019, Di mammenellarete
Dopo tanti anni di infertilità di coppia, durante i quali ci eravamo affidati a un centro specializzato, decisi di rivolgermi a un ginecologo che mi consigliò di fare una laparoscopia. Poco dopo, durante una vacanza, incontrai un signore gentile che mi vendette un ciondolo portafortuna, dicendomi che i miei desideri si sarebbero avverati. Al ritorno dalla vacanza, accadde il miracolo: ero incinta. Ancora oggi penso a quel venditore come ad un angelo.
...continua
Gli angeli esistono e le mie due figlie ne sono le prove Gli angeli esistono e le mie due figlie ne sono le prove
il 20 Febbraio 2019, Di mammenellarete
Poco dopo la morte di mia mamma, incontrai il mio futuro marito. Dopo il matrimonio, rimasi incinta e partorii una splendida bambina. Dopo provammo di nuovo ad avere un figlio, ma questa volta non andò bene poiché ebbi un aborto. Al terzo tentativo invece andò bene, perché rimasi incinta della mia seconda figlia! Sono convinta che un angelo mi sia sempre stato accanto, assistendomi nei momenti più difficili, e penso che le mie figlie siano una prova concreta di ciò.
...continua
Sindrome di Edwards. Il mio angelo se ne è andato ancora prima di affacciarsi al mondo Sindrome di Edwards. Il mio angelo se ne è andato ancora prima di affacciarsi al mondo
il 19 Febbraio 2019, Di mammenellarete
Ero incinta del mio quinto figlio. Il 21 dicembre ebbi le risposte dell'amniocentesi: "Sindrome di Edwards trisomia 18 a mosaico", la più grave che esiste. Finché, purtroppo, non ci fu più battito. Il mio angelo se ne era andato ancora prima di affacciarsi al mondo.
...continua
Aborto spontaneo e uovo "cieco". Non posso smettere di pensare a quel "cosino rosa" Aborto spontaneo e uovo cieco. Non posso smettere di pensare a quel cosino rosa
il 18 Febbraio 2019, Di mammenellarete
Dopo una settimana circa dal test positivo di gravidanza, iniziai ad avere perdite. Ma non mi arresi e rimasi più o meno tranquilla, perché le avevo avute anche durante la prima gravidanza. Andai al pronto soccorso dove mi spiegarono che forse si trattava di un uovo cieco. E così fu. Eppure, ad oggi, non riesco a smettere di pensare a quel "cosino rosa"...
...continua
Penso ogni giorno alla mia bimba che non c'è più Penso ogni giorno alla mia bimba che non c'è più
il 15 Febbraio 2019, Di mammenellarete
La mia gravidanza era andata bene e a 40+2 la bimba però entrò in sofferenza, ma nessuno se ne accorse. Mi fecero il cesareo: lo chiesi io. Non riuscivano a far uscire la bimba poiché non c'era liquido amniotico. La piccola era attaccata a me. Usarono anche la ventosa durante il cesareo. La bambina venne al mondo, era bellissima, ma senza vita. La tristezza mi invase. Oggi sono madre di un bambino bellissimo, ma non c'è giorno che io non pensi alla piccola.
...continua
Aborto terapeutico: ho scelto di non farlo. Dio ha deciso per la mia bimba Aborto terapeutico: ho scelto di non farlo. Dio ha deciso per la mia bimba
il 14 Febbraio 2019, Di mammenellarete
Al quarto mese di gravidanza i medici mi dissero che la mia bimba non era sana, che mi avrebbero sottoposto all'amniocentesi e che entro la fine del quinto mese, confermata la malattia, avrei potuto avvalermi del diritto all'aborto terapeutico. Ma io scelsi di essere mamma. Purtroppo, a 36 settimane, scoprimmo che non c'era più battito. In tutto l'immenso dolore che provavo, posso dire però che sapevo di aver preso la giusta decisione. Avevo accompagnato la mia piccola creatura nella sua breve esistenza, l'avevo amata, desiderata, protetta e nutrita e avevo lasciato a Dio la decisione.
...continua
Due sorelle per la vita. La nostra storia d'amore Due sorelle per la vita. La nostra storia d'amore
il 13 Febbraio 2019, Di mammenellarete
Sono nata con altri due fratelli molto più grandi me e con una sorella più grande di me di 15 anni, affetta da tetraparesi spastica distonica con ritardo psico-motorio. Crescendo, il rapporto con mia sorella si è solidificato. Siamo sorelle, migliori amiche, ci amiamo e viviamo in simbiosi. Ho passato dei brutti momenti nella mia vita e mia sorella mi è stata sempre vicina. Ecco la nostra storia.
...continua
Palatoschisi, mia figlia salvata dagli angeli in terra Palatoschisi, mia figlia salvata dagli angeli in terra
il 12 Febbraio 2019, Di mammenellarete
Mia figlia rischiò di morire per soffocamento, ma per fortuna la mia vicina di casa riuscì a salvarla. Andammo dopo di corsa in ospedale e i medici ci dissero che la bimba doveva fare un intervento per la palatoschisi (palato mollo e duro). Mi sembrava tutto impossibile, il chirurgo parlava mentre io piangevo. Per fortuna l'operazione andò bene. La paura, a distanza di 6 anni, c'è. Quel ricordo mai nessuno me lo toglierà dalla testa, ma per fortuna esistono gli angeli in terra...
...continua
Grazie amore mio per avermi permesso di essere la tua mamma Grazie amore mio per avermi permesso di essere la tua mamma
il 11 Febbraio 2019, Di mammenellarete
Mio figlio di quattro anni mi ha lasciato. I medici hanno fatto di tutto per rianimarlo, ma lui si è arreso a quella malattia rarissima che non gli ha mai dato tregua. Era stanco di macchine, di medicine, di ospedali e di ricoveri. Da quel momento la mia vita non ha più senso. Lui era tutto per me, era il mio mondo. Sono passati due mesi dal suo addio, ma io non lo dimenticherò mai.
...continua
La storia dei miei tre indimenticabili parti La storia dei miei tre indimenticabili parti
il 08 Febbraio 2019, Di mammenellarete
6 ottobre 2015, 24 febbraio 2017, 8 ottobre 2018: tre date indimenticabili per me. Quella del mio primo parto, grazie al quale ho avuto il mio 'fagottino' Cristian, quella del mio secondo parto, con il quale è arrivata la dolcissima Aurora e quella del terzo, che mi ha donato il mio splendido Tommaso. Ecco la mia storia.
...continua
Una storia d'amore difficile ma con lieto fine Una storia d'amore difficile ma con lieto fine
il 07 Febbraio 2019, Di mammenellarete
Ho voglia di raccontarvi la mia storia.
Ho 18 anni quando, grazie alla mia migliore amica, conosco lui. In quel periodo la mia è una situazione difficile: ho da poco lasciato il mio ragazzo a causa di un tradimento (da parte sua) e non ho intenzione di impegnarmi nuovamente in così poco tempo.
Ma dopo un mese di conoscenza, lui mi conquista facendomi ridere: mi fa stare bene e decidiamo di metterci insieme.
All'inizio è tutto rose e fiori, ma come tutte le rose hanno le spine… anche la nostra storia rivela presto le sue spine. Inizia a impormi di fare alcune cose come non fumare quando sto con lui (2/3, anche 4 giorni di fila). All'inizio cerco di resistere: lo posso accettare dato che gli dà fastidio.
...continua