Asperger: mia figlia è stata precoce in tutto, ma ad un certo punto si è spenta Bimba triste
il 18 Ottobre 2019, Di mammenellarete
La mia bambina è sempre stata precoce in tutto, ma al compimento del suo primo anno, dopo aver iniziato il nido, mia figlia si è "spenta": ha smesso di parlare e di camminare, non provava più emozioni e ha iniziato a isolarsi spesso. Poi è arrivata la diagnosi: "sindrome di Asperger". Non esiste cura perché l'autismo non è una malattia: ci si nasce e ci si convive per tutta la vita. Le terapie sono fondamentali, prima si inizia e più benefici si hanno.
...continua
Con il secondo parto, non mi sento più una mamma a metà Secondo parto
il 17 Ottobre 2019, Di Sara Sirtori
Questa è la storia di Morena, una mamma che dopo un cesareo avvenuto per motivi di salute, si sentiva incompleta. Grazie alla nascita della sua secondogenita, avvenuta con parto Naturale, Morena si è sentita rinata e ha realizzato il suo sogno.
...continua
Maledetta e benedetta preeclampsia, che ha salvato la mia bimba prematura Mamma e bebè
il 16 Ottobre 2019, Di mammenellarete
La nostra è una storia a lieto fine e io ringrazio tutti i giorni la gestosi che mi ha costretto all’ospedale e agli strettissimi controlli che hanno salvato la mia bimba dal soffocamento. Vi racconto la mia esperienza.
...continua
Sono una giovane mamma single: ho ballato con due cuori che battevano dentro di me e ho respirato con quattro polmoni Mamma e bebè
il 15 Ottobre 2019, Di mammenellarete
Sono una giovane mamma single. Sono fiera di aver fatto la scelta giusta, di non aver abortito, ma di aver riportato un po' di calore dove c'era troppo ghiaccio. Ecco la mia storia.
...continua
Blocco atrioventricolare fetale: mia figlia è sana, non so se è stato un miracolo Mamma e bebè
il 14 Ottobre 2019, Di mammenellarete
Mia figlia Ginevra è venuta al mondo a 39 settimane e 3 giorni con un parto senza complicazioni. Eppure, durante la gravidanza, avevamo scoperto che la bimba aveva un blocco atrioventricolare di secondo grado, con frequenza di 60 bpm. Per fortuna, in seguito, i medici scoprirono che questo blocco era causato da una mia malattia autoimmune, subito curata. Mia figlia è probabilmente un miracolo.
...continua
Il mio guerriero è arrivato a 26 settimane. È il mio dono più prezioso Prematuro
il 11 Ottobre 2019, Di mammenellarete
Dopo la rottura della sacca e la perdita del liquido amniotico i medici mi dissero che rischiavo l'aborto. Ero alla diciannovesima settimana. Ricoverata da quel giorno, dopo continui prelievi, monitoraggi, ecc., il 07 marzo 2018 venne al mondo, per fortuna, con una spinta che racchiudeva tutta la sua immensa forza, il mio piccolo Gaetano. Rimanemmo in TIN 109 giorni. Ecco la mia storia.
...continua
Ho salutato mia figlia e non sapevo se l'avrei più rivista mamma neonato
il 10 Ottobre 2019, Di mammenellarete
La nascita di un bambino è un'esplosione di gioia e di emozioni per una neo-mamma, è l'inizio di una storia d'amore tra la mamma e il suo bambino. Ma per Anna invece è stato l'inizio della sua lotta contro il cancro e della battaglia più importante, quella per rivedere la sua piccola Vittoria.
...continua
Conservazione di cellule staminali del cordone ombelicale: la storia di una mamma nascita bambino cordone
il 09 Ottobre 2019, Di mammenellarete
La storia di una mamma che ha deciso di conservare in due differente banche private all'estero le cellule staminali del cordone ombelicale dei figli. Dopo i fatti avvenuti nelle scorse settimane, dove sono però ora le cellule dei suoi figli?
...continua
Le mie paure in gravidanza Paure in gravidanza
il 08 Ottobre 2019, Di mammenellarete
Dovrebbero essere i nove mesi più sereni della vita di una donna, ma in realtà la gravidanza porta con sé mille paure, dubbi e ansie.  In questo video Marzia di Francesco condivide con noi le  paure che ha vissuto durante la gravidanza: dalla paura di non sentirsi all'altezza, alla paura di sbagliare, alla paura del parto.
...continua
Mamma a 46 anni di un bimbo guarito dalla meningite. Un miracolo Donna 46 anni
il 04 Ottobre 2019, Di mammenellarete
Sono diventata mamma di un bimbo, per la terza volta, a 46 anni. Un miracolo, in tutti i sensi, anche perché, a soli due mesi, scoprimmo che aveva contratto la meningite. Rimanemmo senza parole, lo ricoverarono subito e iniziarono la terapia antibiotica. Rimase in ospedale per 30 giorni, finché un giorno, dopo un mese di terapie, mi dissero che Alessandro era guarito senza nessuna conseguenza. "Un miracolo", disse un medico. Sì, io ci credetti e promisi alla Madonna di portarlo a Lourdes. Ecco la mia storia.
...continua
Lettera di un insegnante ai genitori di oggi Scuola
il 04 Ottobre 2019, Di mammenellarete
Provare amore per i propri figli non significa proteggerli ad oltranza e in ogni caso, persino quando sbagliano, ma comporta la capacità e la volontà di punirli contro il nostro stesso desiderio istintivo di cura e di protezione. Questo è l'amore intelligente, poiché giova al bene ed alla crescita psico-emotiva e socio-affettiva dei nostri figli. La lettera provocatoria di un insegnante ai genitori di oggi è arrivata al nostro indirizzo email. Ve la condividiamo.
...continua
Nonni, gli Angeli custodi di mio figlio al momento del parto Nonni
il 03 Ottobre 2019, Di mammenellarete
Scoprii di essere incinta di mio figlio il 2 ottobre, giorno della festa dei nonni. Dopo una gravidanza particolare, scoprii che avevo troppo liquido amniotico. ebbi un parto pretermine con molti problemi collaterali. Il bimbo nacque a 37 settimane, ma nonostante tutto... ce l'abbiamo fatta. Ora lui è l’amore della nostra vita e soprattutto dei nonni. Dicono che i nonni sono gli Angeli custodi.
...continua
Nonni: aspettativa vs realtà nonni aspettativa
il 02 Ottobre 2019, Di Lorenza Laudi
Come sono i nonni e come dovrebbero essere secondo noi? La simpatica Mammansia mette a confronto l'aspettativa e la realtà in occasione della loro festa. Esorcizzando qualche comportamento un po' estremo dei nostri cari nonni.
...continua
Un Angelo veglia su mia figlia: è il suo bisnonno Cielo e donna
il 01 Ottobre 2019, Di mammenellarete
Ci sono state alcune coincidenze e determinati eventi, nella vita, che mi hanno portato a pensare che il nostro bisnonno vegli, come un angelo, su di noi e su nostra figlia. Mi piace pensare che lui sia ancora con noi, anche se io non ho mai avuto il piacere di conoscerlo. Ho conosciuto mio marito un anno dopo la sua morte. Ecco la mia storia.
...continua
Mi dicevano che mio figlio non faceva niente a scuola, invece era dislessico Bambino
il 30 Settembre 2019, Di mammenellarete
Le maestre mi dicevano continuamente che mio figlio, 7 anni, non combinava nulla a scuola e mi telefonavano continuamente per aggiornarmi sulla pessima condotta del bimbo. Mi suggerirono, alla fine, di mandarlo da un psicologa, grazie alla quale scoprimmo che era dislessico e disortografico. Solo dopo aver preso coscienza di ciò, io e mio marito ci attivammo in tutti i modi possibili, chiedendo prima di tutto aiuto a un logopedista. Ecco la nostra esperienza.
...continua
Mentre allattavo mia figlia ho scoperto di avere la leucemia Donna pensierosa
il 26 Settembre 2019, Di mammenellarete
L'allattamento è uno dei momenti più intimi, magici ed emozionanti nella vita di una mamma, ma per Michela non è stato così. Mentre allattava la sua seconda bambina, ha scoperto che la sua vita sarebbe cambiata.
...continua
Sindrome di Hellp e parto a 27 settimane. Io e la mia guerriera ce l'abbiamo fattta Neonata
il 26 Settembre 2019, Di mammenellarete
La mia piccola è venuta al mondo a 27 settimane. Io ho avuto in gravidanza la sindrome di Hellp, un grave peggioramento della gestosi e sono stata una settimana in rianimazione con una maschera per respirare. Ho avuto anche uno scompenso cardiaco. La bimba è dovuta restare per 97 giorni in Tin, Oggi ci rimangono tante cicatrici: queste ci ricorderanno per sempre la forza che abbiamo avuto per superare tutto.
...continua
La mia depressione post parto. Abbiate fiducia, perché l'arcobaleno arriva Mamma e bebè
il 25 Settembre 2019, Di mammenellarete
Vi racconto la mia esperienza di "depressione post partum": spero che possa essere d'aiuto ad altre mamme che stanno passando questo momento orribile. Posso assicurare che, quando si esce dal tunnel, l'arcobaleno è spettacolare ed è lì ad aspettarvi. Ecco la mia storia.
...continua
Ecco come ho detto alla mia famiglia di essere incinta Test gravidanza
il 24 Settembre 2019, Di mammenellarete
I momenti in cui ho raccontato alla mia famiglia di essere incinta sono stati davvero emozionanti: ognuno dei miei parenti ha reagito in modo diverso ed erano tutti felicissimi! Oggi voglio raccontarvi quegli istanti indimenticabili.
...continua
Sono la mamma felice di un bimbo "very preterm" Prematuro
il 23 Settembre 2019, Di mammenellarete
Il mio primo figlio è venuto al mondo con un parto prematuro, pesando soltanto 880 grammi. Essere la mamma di un bimbo "very preterm" non è stato sempre facile, ma mi ha permesso di assaporare quell'amore inconzionato, quella vicinanza, quelle sensazioni ed emozioni così coinvolgenti che non avrei mai immaginato e che forse non avrei potuto provare se le cose fosse andate diversamente. Oggi sono la mamma felice di Gabriele e Mattia: anche quest'ultimo, alla nascita, ci ha fatto prendere un coccolone, ma questa è un'altra storia. Sono stata benedetta per ben due volte!
...continua
Tetrologia di Fallot e Sindrome di DiGeorge: la mia stellina è in cielo Donna triste
il 20 Settembre 2019, Di mammenellarete
Dopo essere rimasta incinta per la seconda volta, i medici, al sesto mese, mi dissero che il mio angelo aveva la Tetrologia di Fallot e la Sindrome di DiGeorge. E' passato un po' di tempo da quel giorno in cui dovetti partorire, con parto indotto, la mia stellina, e la tenni stretta a me per pochissimi minuti. Nei mesi successivi entrai in depressione: decidemmo di riprovarci tra mille ansie e paure e dopo qualche tempo rimasi incinta. Questa volta la gravidanza à andata bene, ma non dimenticherò mai la mia stellina.
...continua
Ho rischiato di dimenticare mio figlio in auto bambino auto
il 20 Settembre 2019, Di mammenellarete
Sveglia alle sei, colazione, prepara il pranzo per il marito, prepara il piccolo cucciolo per andare dalla nonna e preparati per andare a lavoro. Ero in auto, per quella vocina. Ma dove sto andando? Non lo avevo già lasciato dalla nonna? Sono una mamma attenta come tutte noi e come molte con un carico di lavoro e stress addosso che a volte diventa troppo. Se mio figlio quel giorno si fosse riaddormentato, come spesso capitava, non so fin dove sarei arrivata.
...continua
Mi avevano detto che avevo le tube ostruite, ma ora sono incinta Test pregnancy
il 19 Settembre 2019, Di mammenellarete
Dopo essere rimasta incinta per la seconda volta, dovetti presto abortire poiché il battito del bimbo era improvvisamente sparito. Fui molto triste. Dopo alcuni esami, i dottori mi dissero che avevo le tube ostruite. In seguito, dopo tante notti insonni e pianti, feci un'ulteriore esame in un altro centro e i medici mi dissero che le mie tube... erano liberissime. Ora sono di nuovo incinta e incrocio le dita perché vada bene.
...continua
La storia di Gabry, piccolo eroe con una malattia rara La storia di Gabry, piccolo eroe con una malattia rara
il 18 Settembre 2019, Di mammenellarete
Mio figlio, Gabriele, è un piccolo eroe. Nato con una sordità profonda, da qualche mese gli è stata riscontrata una malattia genetica chiamata anemia sideroblastica, che comporta molti e gravi problemi. Da poco abbiamo lanciato un appello social per la ricerca di un donatore per il trapianto di midollo. Ecco la nostra storia.
...continua
Il materiale per la scuola ieri vs oggi materiale per la scuola
il 18 Settembre 2019, Di Sara Sirtori
Come è cambiato il materiale scolastico negli anni? Rispetto a una volta, oggi le mamme hanno una sfilza di materiale da comprare. Ce lo racconta Mammansia in questo simpatico video.
...continua
Ho perso le mie gemelle e sono stata a un passo dalla morte: la montagna mi ha salvato Montagna
il 17 Settembre 2019, Di mammenellarete
Durante la mia terza gravidanza, ho avuto molti problemi e al momento del parto ho rischiato di morire, perdendo purtroppo le mie gemelle. Dopo tanto dolore, la montagna mi ha aiutato a sopravvivere: sono diventata un'alpinista. Ora so che nel mio percorso c'è un significato evolutivo preciso e desidero che le persone sappiano che laddove sembra tutto finito, si possono, in realtà, trovare risorse per andare avanti. Anche quando la vita sembra ingrata e ingiusta.
...continua
Il mio bimbo arcobaleno ha protetto il fratellino nel pancione bambino arcobaleno
il 16 Settembre 2019, Di mammenellarete
Rimasi incinta improvvisamente, dopo aver già avuto tre figli, ed ero felicissima. Purtroppo la gravidanza non andò bene e il battito del piccolo si fermò all'ottava settimana. Feci il raschiamento: ero distrutta per il dolore della perdita. Dopo qualche tempo fui di nuovo incinta e questa volta la gravidanza andò bene. Nacque il mio piccolo sano e bello, protetto sicuramente dal fratellino in cielo, che non dimenticherò mai e ora è il mio piccolo angelo.
...continua
Avevo solo 11 anni quando lo vidi per la prima volta. Ora abbiamo una splendida famiglia Avevo solo 11 anni quando lo vidi per la prima volta. Ora abbiamo una splendida famiglia
il 13 Settembre 2019, Di mammenellarete
Io e il mio compagno ci siamo conosciuti molti anni fa. Lo vidi per la prima volta quando avevo solo 11 anni. Ora abbiamo 22 e 26 anni e stiamo insieme da quasi 9 anni. Le nostre bimbe hanno rispettivamente 6 e 3 anni. Lavoriamo entrambi e la nostra casa è piena d'amore.
...continua