adozione

Storia di un'adozione italiana durata nove mesi

Di mammenellarete
adozione

09 Luglio 2014
Ciao a tutti, vorrei raccontare la mia storia di mamma adottiva. Se ne parla sempre troppo poco e i pregiudizi sull'argomento sono tanti...
Io e mio marito ci siamo sposati sette anni fa. Io avevo 23 anni e lui 25. Sapevamo già di non poter avere figli in modo naturale a causa dei mie problemi di salute.
Dopo qualche anno di matrimonio decidiamo di provare con la fecondazione assistita: cure massacranti e costosissime e risultati sempre negativi.
Allora l' anno scorso decidiamo di far richiesta di adozione. Presentiamo sia quella italiana che quella estera. Anche noi

Facebook Twitter Google Plus More

pensavamo che quella italiana fosse un miraggio, ma ci siamo dovuti ricredere. Alla fine del percorso formativo avevamo deciso di scartare quella internazionale.

Decidiamo di proseguire la strada dell'adozione italiana...

In circa nove mesi abbiamo finito l'iter ed è arrivata la chiamata più bella nostra vita: ci avevano affidato una pargoletta di solo 21 giorni che ha stravolto la nostra vita, riempendoci di gioia e tenerezza. Quando me l'hanno messa in braccio la prima volta è come se l' avessi partorita in quell'istante.

I figli non sono solo di pancia a volte vengono dal cuore...

Questa è la nostra storia, forse siamo delle mosche bianche ma abbiamo scelto l' adozione italiana. Abbiamo avuto un figlia neonata, non sono passati anni, ma solo nove mesi e non abbiamo speso un centesimo per la pratica.

Dalle mie parti si dice che l' amore genitore figlio non scaturisce dal partorire, ma dall'allevare: nel mio caso è stato proprio così.

Mamma M.

(storia arrivata per email a redazione@nostrofiglio.it)

Per approfondire: 

L'adozione internazionale e l'adozione in Italia

Storie correlate:

 

Ti potrebbe interessare dal MAGAZINE: 

 

 

 

 

Vuoi scrivere la tua storia a nostrofiglio.it? Mandaci un’email a redazione@nostrofiglio.it

 

 

LE ULTIME STORIE