Parto

Partorire il quarto figlio come nulla fosse

Di mammenellarete
incinta

16 Settembre 2016 | Aggiornato il 14 Giugno 2017
Vi racconto la storia del mio quarto parto. Il termine scadeva il 4 ottobre, mentre il 5 avevo il tracciato programmato. Giunse il giorno previsto per il parto: scoprii improvvisamente di essere dilatata di circa 5 centimetri. Dopo tre spinte la mia piccola era tra le mie braccia. Un parto bellissimo e velocissimo.

Facebook Twitter Google Plus More

Vorrei raccontare la storia di quando partorii la mia quarta figlia. Il termine scadeva il 4 ottobre, mentre il 5 avevo il tracciato programmato.

 

Durante il giorno ero stata benissimo, avevo fatto un riposino e al mio risveglio avevo tanta nausea. All'ospedale il tracciato risultò okay e mi stavano per rimandare a casa, ma dopo tre figli, sentivo che qualcosa era diverso e non andava.

 

Allora chiesi all'ostetrica di farmi un controllino... et voilà! Ero già arrivata a 5 centimetri di dilatazione. Sicché mandai a prendere la valigia a casa. Mi ricoverarono e passai un'ora e mezzo nel corridoio con le contrazioni a parlare al telefono con amici e parenti, come se nulla fosse accaduto.

 

E tutte a guardarmi con due occhi...! Mentre stavo per ritornare alla camera, mi si ruppero le acque nel corridoio in mezzo ai parenti in visita. Di corsa l'ostetrica mi guardò e non ebbe il tempo di prendermi la carrozzella. La bimba aveva già la testa fuori.

 

Così dovetti camminare con la testa di mia figlia fuori fino alla sala parto dove con un tuffo "stile Tania Cagnotto" mi catapultai sul lettino. Tre spinte e lei era tra le mie braccia. Un parto bellissimo e velocissimo.

 

di Rachele

 

(storia arrivata sulla nostra pagina Facebook)

Storie correlate

 

Il mio parto superveloce

Il mio parto veloce, Nicola è nato in meno di tre ora
Il mio parto, l’evento più emozionante e traumatico della vita
Il mio parto con il forcipe

 

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it 

 

Anche tu aspetti un bambino? Ti potrebbero interessare gli articoli sulla Gravidanza di nostrofiglio.it

 

LE ULTIME STORIE