Storia

Il mio lungo travaglio, durato 25 ore e 44 minuti

Di mammenellarete
partoindotto

25 Luglio 2017
Il mio piccolo è nato di 41 settimane e 1 giorno, pesava 3,830 kg ed era lungo 51 cm. Avrei dovuto partorire il 3 settembre, ma non si è smosso nulla quel giorno. Me lo hanno indotto. Insomma, tutto questo mi è durato 25 ore e 44 minuti compreso mezz'oretta di parto. Diciamo che il parto è stato veloce ed è stata la cosa che mi ha fatto meno male, ma le contrazioni infinite e che non sono incominciate nemmeno graduali, ma subito forti mi hanno spaventata troppo!

Facebook Twitter Google Plus More

Ok, facciamo passare la voglia alle donne di fare i figli, dai!

 

Allora partiamo con il fatto che ora ho 19 anni e il mio bimbo ha 10 mesi.

Ho partorito a 18 anni, l'11 settembre 2016 ed è stato il giorno più bello della mia vita.

Avrei dovuto partorire il 3 settembre, ma non si è smosso nulla quel giorno.

 

Il 5 andai a fare il tracciato e il ginecologo mi disse che se entro giovedì 8 non avessi concluso nulla, quel giorno stesso mi avrebbe indotto il parto.

 

L'8 vado in ospedale, mi danno la camera e vado subito a fare il tracciato mentre mi fanno la flebo per indurre le contrazioni. Ma me la staccano dopo pochi minuti perché avevano 3 cesarei d'urgenza e allora io non potevo partorire quel giorno.

 

Il venerdì 9 mi riattaccano la flebo e sta volta la finisco tutta, ma le contrazioni durano solo durante la flebo, come la staccano non avevo più dolori. Poi il sabato 10 mi hanno messo le fascette verso le 8 di mattina. Verso le 3 del pomeriggio, stavo riposando bella tranquilla e mi chiamano per fare il secondo tracciato della giornata. Come mi metto in piedi mi parte una contrazione atroce: il dolore talmente era forte che non riesco nemmeno più a descriverlo.

Ho dovuto fare il tracciato in piedi perché non riuscivo a stare sdraiata, non riuscivo a stare seduta e non riuscivo nemmeno a bere o a mangiare qualcosina.

 

L'unica cosa che riuscivo a fare era camminare per tutto il corridoio appoggiata a mia madre mentre mi faceva un massaggio sui reni con i pugni. Imploravo tutti di farmi il cesareo e mi è capitato di dirlo anche alla signora delle pulizie :-). Quella poveretta se n'è scappata subito.

 

Il giorno dopo, verso il pomeriggio presto, mi si sono rotte le acque appena ho provato a sdraiarmi sul lettino.

 

Insomma, tutto questo mi è durato 25 ore e 44 minuti compreso mezz'oretta di parto. Diciamo che il parto è stato veloce ed è stata la cosa che mi ha fatto meno male, ma le contrazioni infinite e che non sono incominciate nemmeno graduali, ma subito forti mi hanno spaventata troppo!

 

È stato però il giorno più bello della mia vita, specialmente il momento in sala parto in cui i miei occhi hanno incrociato i suoi.

 

Il mio piccolo è nato di 41 settimane e 1 giorno, pesava 3,830 kg ed era lungo 51 cm.

 

di mamma Sabrina

 

(storia arrivata come messaggio privato sulla nostra pagina facebook)

 

LE ULTIME STORIE