Parto indotto

Storie di parto indotto: con gel, con fettuccia, con ossitocina. Alla 38esima settimana e oltre. Scopri le storie e le esperienze delle mamme che lo hanno vissuto.

Presenza di placenta dopo il parto: ho rischiato grosso, ma almeno sono viva parto
il 31 Marzo 2016, di mammenellarete
A un mese dal parto ebbi una strana emorragia. Il giorno seguente ne ebbi un'altra, tanto che chiamai il ginecologo e dopo una eco di controllo, lui mi disse di stare tranquilla e che si era ispessita una membrana, perciò mi avrebbe fatto una puntura. Mi aggravai e mi dissero che mi sarei dovuta operare. In sala operatoria rischiai di morire. Il primario mi fece mettere in ambulanza e mi portarono in un centro attrezzato. Dopo tre trasfusioni di sangue e 30 giorni tornai a casa dalla mia bimba con una diagnosi di presenza di placenta accertata. Purtroppo ho il 99% di possibilità di essere sterile, ma almeno sono viva e posso godermi mia figlia.
...continua
Mia figlia aveva due giri di cordone intorno al collo. Il mio angelo custode? Un'ostetrica neonato
il 17 Febbraio 2016, di mammenellarete
Sono riuscita a partorire dopo tante ore di sofferenza a causa di un travaglio lunghissimo. La bambina scendeva giù durante la contrazione, ma per via del cordone che aveva attorno al collo, risaliva su ogni volta, come tirata da un elastico.  Per fortuna nel mio caso, grazie alla competenza di una brava ostetrica, tutto si è risolto per il meglio, ma il pensiero va a quelle tante mamme che magari avrebbero potuto scampare al cesareo e a casi anche molto peggiori di malasanità durante il parto.
...continua
Emorragia surrenalica dopo la nascita. Per fortuna ora mio figlio sta bene Neonato
il 16 Ottobre 2015, di mammenellarete
Quando Matteo nacque era bellissimo. Purtroppo dopo poche coccole ce lo portarono via, perché i medici avevano riscontrato un'ipoglicemia. Dopo pochi giorni, i dottori scoprirono che aveva un'emorragia surrenalica. Una  dottoressa ci disse che poteva essere un neuroblastoma e che dovevamo far ricoverare il bimbo per fare tutti gli accertamenti. Per fortuna dopo alcuni giorni ci dissero che era un'emorragia surrenalica e nulla di più. Ora il mio piccolo ha 4 mesi e insieme ne abbiamo già passate tante. 
...continua
Mamma giovane: "Mio padre, che voleva che abortissi, adesso vive per la nipotina" Neonata con il nonno
il 02 Luglio 2015, di mammenellarete
Rimasi incinta all'età di 22 anni. Io e il mio compagno fummo contenti da subito, mentre mio padre invece voleva che abortissi. Addirittura non mi parlò per mesi. Per fortuna si sciolse con il tempo e accettò la bimba in arrivo. Ricordo che uno dei momenti più belli del mio parto fu quando, uscita dalla sala, vidi mio padre in lacrime. Erano lacrime di gioia. 
...continua
Parto indotto doloroso, ma rifarei tutto mille volte Parto naturale
il 22 Giugno 2015, di mammenellarete
Ho vissuto un parto indotto molto doloroso: avevo deciso che mia figlia non doveva nascere con un cesaro e spinsi talmente forte che lei nacque. Io però mi lacerai completamente.  Se ora ci ripenso, ricordo il dolore atroce, ma io rifarei tutto senza esitare.  Ho sentito nascere mia figlia e il parto naturale è l'appuntamento al buio più indimenticabile che si possa vivere. Vale assolutamente la pena! 
...continua
Gravidanza e PCR alta nel sangue, per fortuna la mia principessa è nata bella e sana Neonata
il 10 Giugno 2015, di mammenellarete
Mi chiamo Ilaria e ho 24 anni. Vi racconto la mia storia perché penso possa essere d'aiuto a qualche mamma.

La data dell'ultima mestruazione: 17 maggio. Le "rosse" sarebbero dovute arrivare a breve. Invece non arrivarono. Ero incinta. Ricordo bene questa data e so che mi resterà sempre nel cuore.

Usufruii della maternità anticipata poiché alla dodicesima settimana ebbi minacce d'aborto, ma nonostante ciò fino alla trentaseiesima settimana tutto andò a gonfie vele. La sera del 30 maggio 2015 avvertii un forte senso di soffocamento e un dolore strano al fianco, ma, pensando soltanto che la mia bimba fosse in una posizione strana, andai a letto.

La mattina dopo ..
...continua
Parto con ossitocina: la mia piccola Emily è venuta al mondo sana e bella Parto con ossitocina: la mia piccola Emily è venuta al mondo sana e bella
il 05 Gennaio 2015, di mammenellarete
Scrivo per raccontare la storia del mio parto. Ho dovuto affrontare molte difficoltà legate al momento del travaglio, ma infine la mia piccola Emily è venuta al mondo, sana e bellissima. E' la gioia della mia vita.
...continua
Il regalo più bello per mio figlio: un fratellino, futuro compagno di vita Il regalo più bello per mio figlio: un fratellino, futuro compagno di vita
il 15 Dicembre 2014, di mammenellarete
Ecco la storia del mio primo parto, avvenuto a ottobre del 2012 e vissuto meravigliosamente. Quando Ludovico è venuto al mondo, era bellissimo: biondo e con gli occhioni sgranati, già curioso del mondo. Ora sto per fare il regalo più bello a mio figlio: un fratellino, Edoardo, che sarà il suo futuro compagno di vita.
...continua
Positiva al citomegalovirus: "ho avuto paura, ma mio figlio fortunatamente è sano" Positiva al citomegalovirus: ho avuto paura, ma mio figlio fortunatamente è sano
il 01 Dicembre 2014, di mammenellarete
Il 24 dicembre scoprii di essere incinta. Portai avanti la gravidanza con gioia, nonostante tante paure legate al fatto che il citomegalovirus, cui ero risultata positiva, potesse danneggiare il mio bambino. Ma fortunatamente è andato tutto bene. Considero mio figlio il regalo più bello della mia vita.
...continua
Il mio parto con ossitocina e ventosa: "il giorno in cui ho capito cosa sia l'amore incondizionato" Il mio parto con ossitocina e ventosa: il giorno in cui ho capito cosa sia l'amore incondizionato
il 24 Novembre 2014, di mammenellarete
Mio figlio è nato in un giorno di febbraio. La neve scendeva fitta. Era l'11 febbraio 2013, il giorno delle dimissioni del Papa, il giorno in cui si festeggia la Beata Vergine Maria di Lourdes. Il giorno in cui ho capito cosa sia l’amore incondizionato, il giorno in cui un pezzo del mio cuore ha cominciato a battere per conto suo, il giorno in cui mio figlio è venuto al mondo, il giorno in cui la mia vita ha finalmente avuto un senso, il giorno più bello della mia esistenza.
...continua
Lettera a mio figlio: "ti racconto il momento della tua nascita" Lettera a mio figlio: ti racconto il momento della tua nascita
il 07 Novembre 2014, di mammenellarete
Narro la storia del mio terzo e recentissimo parto. Ma indirizzo questa storia a mio figlio, perché possa magari leggere, in futuro, che la sua nascita è stato uno dei momenti più belli e intensi della mia vita. Benvenuto amore mio!
...continua
Un bellissimo regalo di compleanno: la nascita di mia figlia Un bellissimo regalo di compleanno: la nascita di mia figlia
il 13 Ottobre 2014, di mammenellarete
Ho partorito il 9 ottobre, pochi giorni fa. Sono stata ricoverata l'8 ottobre, il giorno del mio compleanno, per indurre il parto, dato che avevo superato il mio termine, previsto per il primo ottobre.
...continua
Parto indotto e battito cardiaco basso: per fortuna tutto è andato bene Parto indotto e battito cardiaco basso: per fortuna tutto è andato bene
il 28 Agosto 2014, di mammenellarete
Ciao a tutte, sono una mamma di una splendida bambina di 10 mesi. Vi racconto la storia del mio parto indotto, prima del quale ho vissuto dei momenti molto difficili. Infatti, a causa di un esame, poco prima del parto, durante il quale i dottori avevano rilevato un battito molto basso del cuoricino della mia piccola, ho avuto molta paura per la mia bimba.
Trascorsi nove mesi bellissimi di gravidanza, senza perdite né contrazioni. Al termine dei nove mesi la mia piccola principessa non voleva saperne di venire al mondo.
Quindi iniziai a fare i tracciati: durante i primi due andò tutto bene. Mi sembrarono infiniti, perché sentii dieci lunghi movimenti, che la piccola faceva a fatica a compiere.
...continua
Il mio parto: un'esperienza dolorosa, ma intensa e indimenticabile Il mio parto: un'esperienza dolorosa, ma intensa e indimenticabile
il 26 Agosto 2014, di mammenellarete
Il mio parto? Sicuramente posso dire che è stata l'esperienza più dolorosa della mia vita, ma allo stesso tempo la più intensa che abbia mai provato.
Tutto iniziò una domenica mattina, quando ruppi le acque, proprio mentre dormivo beatamente. Mi preparai con calma, sapendo che sarebbe dovuto passare molto tempo.
I veri dolori iniziarono alle nove. Si manifestavano più o meno ogni 8 minuti e per la prima volta capii perché, dalle ricerche precedenti su internet, non trovavo nessuna mamma in grado di descrivere il dolore della contrazione. Ad oggi non saprei descriverlo nemmeno io!
Aspettai fino a mezzanotte, cercando di dormire, ma proprio non riuscivo a prendere sonno, anche perché il dolore era piuttosto forte.
...continua
Il mio parto: i dolori passano ma resta l'amarezza Il mio parto: i dolori passano ma resta l'amarezza
il 21 Agosto 2014, di mammenellarete
Quella che vedete nella foto è Mia. Bellissima vero? La sua mamma racconta le lunghissime ore del suo parto. Un parto prima indotto che dopo tre giorni si è concluso con un cesareo. I dolori li ha dimenticati ma non la scarsa umanità dell'ospedale e la sensazione di essere stata soltanto un numero
...continua
La storia del mio lungo parto: tre giorni ad aspettare la nascita del mio Alex La storia del mio lungo parto: tre giorni ad aspettare la nascita del mio Alex
il 06 Agosto 2014, di mammenellarete
Ciao mamme,voglio raccontarvi il mio parto.
Ho 24 anni e sto insieme al mio fidanzato da quasi 9 anni.
Nel 2012 rimango incinta e finivo il tempo il 22 ottobre.
Proprio quella mattina avevo appuntamento per il monitoraggio in ospedale,
...continua
Una gravidanza splendida: "adesso mia figlia è la mia vita" Una gravidanza splendida: adesso mia figlia è la mia vita
il 17 Luglio 2014, di mammenellarete
Ho scoperto di essere incinta il 12 febbraio 2013.
Faccio il test nel laboratorio dove lavoro. Un po' prima di farlo, sento che il test sarà positivo e credo quindi di essere pronta all'esito. Sono circondata dalle mie colleghe e arriva il risultato nel giro di due secondi. Positivo! La reazione? Mi sono buttata a terra e ho iniziato a piangere.
In seguito corro dal mio compagno a dargli la notizia, la reazione è uguale alla mia, ma già dopo un'ora siamo felici e fieri e soprattutto non vediamo l’ora di comunicarlo alle nostre famiglie. Così inizia il nostro percorso, tra analisi e visite. Progettiamo la nostra casa, fantastichiamo sulla nostra futura famiglia.
Sentiamo per la prima volta il suo cuoricino e già siamo innamorati di quell’esserino che si fa spazio dentro di me. Fortunatamente la mia gravidanza è bellissima: in estate, tornata a casa dal lavoro, parto spesso con il mio compagno per il mare, a volte andiamo a fare shopping o usciamo anche per un semplice gelato. Lontani da tutti, amiamo stare da soli, noi tre.
...continua
Un parto doloroso, però ora so cosa significa amare totalmente Un parto doloroso, però ora so cosa significa amare totalmente
il 16 Giugno 2014, di mammenellarete
Ciao a tutte, sono una mamma di 28 anni e, prima del parto, non avrei mai pensato che si potesse amare così tanto un figlio. Vi racconto la mia storia.
Quando decidiamo di avere un bebè, io e mio marito stiamo insieme da 12 anni: io non ne voglio sapere di avere subito bambini, a differenza sua, che invece non vede l'ora.
Ad aprile abbiamo avuto un unico rapporto non protetto e a maggio, quando ho due giorni di ritardo, ho quasi la certezza di essere incinta. Compro subito il test ed è positivo: quasi non ci credo.
Ma, invece di essere delusa o spaventata, sono felice e rilassata. Tutta la gravidanza è stata quasi una favola: niente nausee, digerisco tutto, non ho allergie, né emicranie.
...continua
Un parto difficile, ma "la vita ora è vita!" Un parto difficile, ma la vita ora è vita!
il 11 Giugno 2014, di mammenellarete
Vi racconto la mia storia.
Conosco mio marito nell'inverno del 2002, un amore consolidato già dal primo bacio. Passano gli anni e il nostro sogno è di realizzarci e andare a vivere insieme.
Nel 2009 dopo la laurea e coi soldini dei primi lavoretti ci riusciamo. La convivenza è un paradiso, ci divertiamo tantissimo e ci amiamo sempre di più.
Nel 2011 la tanto attesa proposta di matrimonio arriva, io sono emozionatissima, organizziamo il tutto con le nostre forze e fissiamo la data a maggio.
Qualche settimana dopo la proposta decidiamo di sottoporci ai famosi esami di screening preconcepimento, il modo da essere pronti non appena avessimo avuto intenzione di allargare la famiglia.
...continua
Un parto un po' troppo lungo ma felice Un parto un po' troppo lungo ma felice
il 30 Maggio 2014, di mammenellarete
Quando io e il mio compagno abbiamo deciso di provare ad avere un bimbo/a, non abbiamo dovuto aspettare molto per vedere il test di gravidanza positivo.
Eravamo davvero felici, e, come nella maggior parte dei casi, lui desiderava un maschietto ed io una femminuccia.
Sicuramente la cosa più difficile è stata dirlo alle nostre famiglie, data la nostra situazione economica instabile...ma tutto si risolve, no?
La gravidanza è stata veramente una passeggiata, se non fosse stato per la pancia, non me ne sarei neanche accorta.
...continua
Il mio parto con induzione: il bimbo non voleva più uscire Il mio parto con induzione: il bimbo non voleva più uscire
il 26 Maggio 2014, di mammenellarete
Salve a tutti, vorrei raccontarvi la mia storia nella speranza che possa essere di aiuto alle mamme che sono in attesa.
Sono una ragazza di 26 anni che adora fare la mamma. Mio figlio è nato un anno fa e al solo pensiero mi viene da piangere per la commozione e da ridere di gioia. Un anno fa, per la prima volta, mi hanno messo tra le braccia un fagottino con due occhioni blu irresistibili: il dolore, la fatica, l'ansia, tutto è passato appena hanno poggiato su di me quel corpicino che per nove mesi avevo solo immaginato… mesi che per me sono stati fantastici.
...continua
Il mio parto indotto a 37 settimane Il mio parto indotto a 37 settimane
il 23 Maggio 2014, di mammenellarete
Sono i primi giorni di luglio 2012, andiamo al controllo in ospedale delle 30 settimane con eco di accrescimento. Esito: rallentamento di crescita!
Il panico è nei nostri occhi, il ginecologo inizia a parlarci di parto prematuro nel caso in cui il nostro cucciolo continui a non crescere come deve. Io inizio a pensare che non voglio che nasca così presto perché immagino che mi mandino a casa senza di lui e per me è assurdo vederlo in un'incubatrice e doverlo lasciare lì... no non deve succedere!
...continua
Il mio parto lunghissimo Il mio parto lunghissimo
il 03 Aprile 2014, di mammenellarete
Io e mio marito ci siamo sposati dopo due anni di convivenza e il sogno di avere un bambino era più forte che mai! Così dopo il matrimonio decidiamo di andare a caccia della cicogna!
Dopo i primi test negativi la delusione aumentava, ma dopo 6 lunghi mesi eccole li le due linee sul test!
La gravidanza è stata molto dura, avevo 23 anni e mia madre ci stava lasciando, ho passato la gravidanza in oncologia ed avevo poco tempo per dedicarmi a me e il mio cucciolotto che stava crescendo nella mia pancia.
E come se non bastasse a 36 settimane inizia l'incubo! Tutto il corpo mi prudeva, ogni giorno peggio, le smagliature si erano aperte ed infiammate e tutto il corpo era ricoperto di croste!
Sembrava fossi caduta in un orticaria! Ho passato un giorno si ed uno no al pronto soccorso e mi hanno detto che ero allergica ad un ormone che in gravidanza aumentava sempre di più! Quindi più i giorni passavano, più mi prudeva!
...continua
Cordone ombelicale sottile: mia figlia Anastasia è un miracolo Cordone ombelicale sottile: mia figlia Anastasia è un miracolo
il 27 Febbraio 2014, di mammenellarete
La mia principessa si chiama Anastasia ha 28 mesi (28 mesi di puro terremoto)...la mia storia? Uffff che storia... fatta di forza... quella forza che abbiamo solo noi donne, quella forza che poi trasmetti ai tuoi figli!
La mia storia inizia quando avevo 9 anni e stetti per subire un abuso, ma riuscii a fermare quell'orco. Come feci ancora non so ma ci riuscii! Poi gli anni passarono, la mia gioia di vivere era sempre più forte a dispetto di coloro che mi facevano sentire una nullità perché la cosa peggiore non è stato il tentato abuso, ma il fatto che i bambini della mia età si dimostravano così restii nei miei confronti,
...continua

Codice Sconto

TUTTI I VIDEO
iscriviti alle
newsletter
di nostrofiglio.it
Ricevi le news della settimana!
EDITORIALE
Gli ultimi articoli,
i video e le storie
GRAVIDANZA
Info utili e consigli
per le future mamme
NEONATO
Tutto sulla crescita
del bambino,
da 0 a 12 mesi
• fanno parte del network nostrofiglio.it: mammole.it
• ulteriori offerte della casa editrice •
© Mondadori Scienza S.p.A.
Sede Legale: Via Battistotti Sassi 11/A ‚A 20133 Milano
Condizioni di utilizzo | Privacy | Cookie policy | Chi siamo | Pubblicità | Crediti
P.IVA e Reg.Imprese di Milano n. 09440000157
R.E.A. di Milano n. 1292226
Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v.
Registrato al Tribunale di Milano con il numero 554 del 18/09/08.