storie

Io, papà in sala parto, ho assistito a un miracolo

Di mammenellarete
papasalaparto

08 Giugno 2017
Ho assistito alla nascita della mia principessa Alessia. Lo consiglio a tutti i prossimi papà. E' un esperienza meravigliosa. Per i più emotivi non preoccupatevi: sarete situati dietro alla vostra compagna, non si vede nulla di traumatico. Tranne la testa del vostro angioletto.

Facebook Twitter Google Plus More

Mia moglie la notte tra il 28 e il 29 novembre 2016 cominciò ad avere i dolori così la portammo in ospedale.

 

Dopo la visita, il dottore disse che la dilazione era minima. Ma una volta lì la fece ricoverare.

 

Con il passare delle ore i dolori sparirono. Al cambio turno del medico, mia moglie venne visitata nuovamente e il medico si lamentò che era stata fatta ricoverare perché ci sarebbero potuti volere altri giorni...

 

La giornata passò in modo snervante.

 

La notte dopo, di nuovo dolori. Mia moglie mi chiamò, dicendomi che la dilazione era minima e di non andare perché non mi avrebbero fatto entrare.

 

Arrivai in ospedale alle 8.

 

Mia moglie era in preda a dolori atroci ed entrò in sala travaglio.

 

A me dissero che mi avrebbero chiamato a momenti.

 

Dopo circa un'ora snervante finalmente mi chiamarono. Ero convinto di dover assistere al travaglio invece trovai già mia moglie che spingeva e dopo un 5 minuti nacque la bellissima principessa Alessia.

 

Lo consiglio a tutti i prossimi papà. E' un esperienza meravigliosa. Per i più emotivi non preoccupatevi: sarete situati dietro alla vostra compagna, non si vede nulla di traumatico. Tranne la testa del vostro angioletto.

 

di Alfredo

 

(storia arrivata come messaggio privato sulla pagina Facebook di nostrofiglio.it)

 

LE ULTIME STORIE