Esami in gravidanza

Gli esami da fare in gravidanza. Esperienze e consigli di mamme che condividono le loro visite fatte durante i nove mesi di gestazione.

Sono una Mar, una mamma a rischio neonato
il 22 Febbraio 2017, Di mammenellarete
E' stata una gravidanza difficile. Alla morfologia in Calabria avevano diagnosticato un piede torto, un oligoamnios (poco liquido amniotico) e una malformazione al rene destro secondo loro non compatibile con la vita. Alla nascita la prima diagnosi è stata di Mar (malformazione anorettale) e rene multicistico. Il mio bimbo ha già fatto due interventi e siamo in attesa di altro. E' un guerriero!
...continua
Sospetta toxoplasmosi in gravidanza: per fortuna non ho abortito pancione
il 21 Febbraio 2017, Di mammenellarete
Prima gravidanza, tanto desiderata. Tutto era nella norma fino a quando non si presenta una sospetta infezione da toxoplasma e, analisi dopo analisi, il dubbio era sempre più forte. Inizia così il mio calvario... la prospettiva di un aborto terapeutico se non avessi interrotto subito la gravidanza! La mia ginecologa mi consigliò l'aborto. Che fare? Ho aspettato l'amniocentesi e la mia principessa era sana!
...continua
Un coraggioso GRAZIE a tutte le MAR, le mamme a rischio gravidanza - culla
il 07 Febbraio 2017, Di mammenellarete
Per tutte le MAR, mamme a rischio, gestanti coraggiose, un coraggioso grazie. Perché loro non sono spaventate dall'aver messo su pochi o troppi chili, dalla leggera nausea persistente, dal sesso con il partner che cambia connotazione, dai fisiologici mal di schiena, o dal fatto di non poter fare la tinta o non mangiare il salame. No, quello che spaventa le MAR, solo il profondo del loro cuore e di chi ha vissuto esperienze simili può capirlo... ma tutte vinceranno la loro battaglia. Con fede, forza d'animo, istinto di protezione del proprio cucciolo. Al quale già si insegna qualcosa di importante: impara a non mollare mai.
...continua
Ernia diaframmatica congenita. La mia bimba sarà operata dopo la nascita ma io ho fiducia Ernia diaframmatica congenita. La mia bimba sarà operata dopo la nascita ma io ho fiducia
il 24 Novembre 2016,  
Scrivo la mia esperienza personale perché so come ci si sente avere in grembo una bambina affetta da ernia diaframmatica. Non voglio che altre donne, che stanno per diventare madri e hanno un feto affetto da questa patologia, debbano essere prese in giro come è successo a me.
...continua
Translucenza nucale e rischio di gravi malformazione per la mia piccola Vittoria Translucenza nucale e rischio di gravi malformazione per la mia piccola Vittoria
il 13 Luglio 2016, Di mammenellarete
L'anno scorso scoprii di aspettare la mia secondogenita ed ero felicissima. Durante l'ecografia tra l'undicesima e la dodicesima settimana, mentre la ginecologa misurava la NT, capii subito che c'era qualcosa che non andava dall'espressione sul suo viso. Mi parlò di gravi malformazioni, della possibilità di non sopravvivenza alla nascita, di eventuale aborto. Dopo una serie di difficoltà superate, oggi orgogliosamente stringo tra le mie braccia una meravigliosa bimba di 4 mesi, Vittoria Angela. Angela come la nonna che la protegge da lassù. Abbiate sempre fede.
...continua
Incinta senza saperlo: l'ho scoperto al sesto mese! Incinta senza saperlo: l'ho scoperto al sesto mese!
il 11 Maggio 2016, Di mammenellarete
​Sono mamma di Alice di 7 mesi, che è tutta la mia vita. La bimba è stata voluta per qualche anno. Non avendo un ciclo regolare, per me non è stato molto semplice. Ogni volta perdevo le speranze. Alla fine, durante una visita medica a causa di una brutta gastroenterite, il dottore mi fece un'ecografia... e si vide subito la mia bimba... che si muoveva già da parecchio! Ora sono una mamma felice.
...continua
Ho fatto l'amniocentesi e ho perso il mio bambino donna triste
il 11 Novembre 2015, Di mammenellarete
Era fine giugno scorso quando ho scoperto di essere incinta. Incinta, alla quarta settimana. Per me sarebbe stato il secondo figlio, sono già mamma di Roman, 20 anni. Ho vissuto questa gravidanza con qualche pensiero in più e avendo 38 anni ho deciso di fare l'amniocentesi. Quando è arrivato il giorno dell'appuntamento, l'amniocentesi mi è stata fatta non dal medico che pensavo, ma da una giovane assistente. Dopo essere uscita da quella sala, ho pianto per tre giorni, spaventata. Il terzo giorno, ho perso il bambino.
...continua
"Signora, il feto ha un blocco atrioventricolare con versamento. Forse non ce la farà ..." Signora, il feto ha un blocco atrioventricolare con versamento. Forse non ce la farà ...
il 19 Ottobre 2015, Di mammenellarete
Dopo un'ecografia i medici ci dissero che il feto che avevo in grembo - proprio quel giorno scoprii che era una bimba - aveva un blocco atrioventricolare, cioè battiti inferiori alla norma. La causa: una mia malattia autoimmune non diagnosticata. Sarebbe bastato un antibiotico all'inizio della gravidanza. È per questo che ho scritto la mia storia
...continua
Il test Dna fetale mi ha dato un falso positivo. Il bimbo è sano Prenatal Safe
il 08 Ottobre 2015, Di mammenellarete
Nel corso della seconda ecografia, la ginecologa mi suggerì di fare, come test genetico alternativo a quelli tradizionali invasivi, il "Prenatal safe". Chiesi che il risultato mi fosse inviato per mail e scoprii la triste verità: rischio di monosomia X superiore al 99%. In seguito, venni a conoscenza, dopo ricerche approfondite, che il mio esame era un falso positivo e che la mia bimba era sana. Condivido la mia esperienza soprattutto per quelle future mamme che stanno valutando di effettuare un test genetico non invasivo come il "Prenatal safe".
...continua
Io ho scelto di non fare l'amniocentesi Io ho scelto di non fare l'amniocentesi
il 25 Agosto 2015, Di mammenellarete
Sono rimasta incinta a 38 anni. Di prassi il ginecologo mi ha chiesto se volevo fare l'amniocentesi. Ho risposto di no però lo ammetto poi ho avuto tanta paura che ci fosse qualche problema
...continua
Ho contratto la toxoplasmosi in gravidanza Pancione
il 04 Agosto 2015, Di mammenellarete
Ero incinta di quattro settimane, quando risultai positiva alla toxoplasmosi alle prime analisi del sangue. Ho pregato moltissimo che potesse andare tutto bene. Per fortuna, dopo l'avidity test, il mio ginecologo mi disse che i rischi erano bassi ed io, rasserenata, portai avanti la gravidanza. Antonio nacque bellissimo e sano. Ogni volta che lo guardo penso a come mi sarei sentita se avessi mai abortito a causa della mia paura e della mia fragilità. Ringrazio Dio per il dono che ho ricevuto. 
...continua
Positiva allo streptococcus agalactiae, che spavento! Ecografie in gravidanza
il 04 Giugno 2015, Di mammenellarete
Salve a tutti, oggi racconto una storia che sicuramente è uguale a tante altre, ma che magari può essere d'aiuto a qualche futura mamma.

Attualmente sono madre di un meraviglioso bimbo di 10 mesi molto desiderato. Ho dovuto attendere due anni e mezzo perché giungesse, tanto che avevo iniziato a pensare di fare dei controlli per verificare se ci fosse qualcosa che non andava in me o in mio marito. Invece poco dopo aver preso appuntamento con il ginecologo per una visita specialistica, scoprii di essere rimasta incinta!

La mia gravidanza trascorse tutto sommato tranquillamente, anche se ogni volta che ritiravo un esame c'era un valore "sballato" che mi faceva spaventare un po'. Prima scoprii di avere il ferro basso...
...continua
"Trombosi venosa profonda" poco prima del parto. La mia storia a lieto fine Foto pancione
il 03 Giugno 2015, Di mammenellarete
Verso la fine del mese di novembre del 2013 io ed il mio compagno provammo per la prima volta ad avere un figlio.

Credevo che non sarei subito rimasta incinta, perché sapevo di avere le ovaie policistiche, ma quando effettuai il test gravidanza, a gennaio del 2014, il test risultò positivo. Fui da subito molto felice.

Le nausee non mi davano tregua, vomitavo in media due volte al giorno e inoltre l'ansia non mi abbandonava mai, ogni esame mi regalava qualche preoccupazione. Effettuai il bi-test, che risultò negativo nel complesso, ma aumentò il rischio di "trisomia 18". Così decisi di fare l'esame del DNA fetale, e per fortuna il bimbo era sano... sì bimbo, ERA UN MASCHIO!

Inoltre sembrava, dagli esami, che avessi una...
...continua
Una gravidanza da incubo: ho contratto la varicella. Mia figlia è nata sana Una gravidanza da incubo: ho contratto la varicella. Mia figlia è nata sana
il 08 Gennaio 2015, Di mammenellarete
La mia seconda gravidanza purtroppo è stata segnata da diverse difficoltà, la peggiore è stata quella di aver contratto la varicella. Ho portato comunque avanti la gravidanza. Ora la piccola Carolina Pia, nata a settembre 2014, è sana e bella.
...continua
Citomegalovirus in gravidanza, ma per fortuna il mio bambino sta bene Citomegalovirus in gravidanza, ma per fortuna il mio bambino sta bene
il 30 Ottobre 2014, Di mammenellarete
Dopo aver affrontato un aborto, ho vissuto in seguito una gravidanza difficile a causa del citomegalovirus. Nonostante le grandi difficoltà che mi sono trovata a dover superare, per fortuna il mio parto è andato a buon fine. Adesso mio figlio è la mia gioia e sono convinta che sia stato un miracolo.
...continua
Curva glicemica, la mia esperienza Curva glicemica, la mia esperienza
il 16 Settembre 2014, Di Monica C.
Siamo a metà della gravidanza quando il nostro ginecologo ci informa del fatto che dobbiamo fare un esame chiamato curva glicemica, che serve per valutare i nostri valori glicemici.
Come spesso accade, il medico non ci spiega in cosa consiste l’esame.
I dottori a volte sembrano dimenticarsi che non siamo loro colleghi di lavoro, ma pazienti, e che quindi non riusciamo a capirli quando parlano utilizzando termini così specifici.
...continua
Avrei dovuto abortire, ma ho seguito il mio cuore Avrei dovuto abortire, ma ho seguito il mio cuore
il 01 Settembre 2014, Di mammenellarete
Ciao a tutte, mi chiamo Eleonora e ho trent'anni. Sono mamma di Giacomo, che ha 20 mesi. Mio figlio è tutto per me.
Scrivo per raccontare anch'io la storia della mia gravidanza, che fortunatamente ha un lieto fine. Ma che non è stata assolutamente semplice.
Finiti finalmente il vomito e le nausee, andai orgogliosamente a effettuare la morfologica e quasi svenni per l'esito. Il medico, con scarsa sensibilità, mi disse che mio figlio aveva la testa grande, i bacinetti renali dilatati e, infine, mi disse anche che occorreva fare numerosi controlli. Perché il bimbo avrebbe potuto non solo essere down, ma avere anche una malattia grave.
...continua
Villocentesi in gravidanza, la mia storia Villocentesi in gravidanza, la mia storia
il 28 Agosto 2014, Di mammenellarete
Buongiorno care mamme, vi racconto la mia storia per darvi una testimonianza importante e per essere di aiuto a mamme che stanno vivendo un'esperienza simile alla mia.
Quando rimasi incinta, decisi di effettuare la villocentesi, poiché sapevo di essere portatrice sana della distrofia muscolare di Becher. Il mio papà ed i miei zii sono affetti da questa malattia.
Le probabilità, nel caso in cui avessi avuto un figlio affetto da distrofia, sarebbero state le seguenti: se femmina, sarebbe stata portatrice sana, se maschio, sarebbe potuto essere o sano o affetto da distrofia.
...continua
Mi avevano detto che sarebbe nato con la sindrome di Down Mi avevano detto che sarebbe nato con la sindrome di Down
il 28 Agosto 2014, Di mammenellarete
La storia della mia gravidanza e del mio parto, pur avendo dei tratti in comune con tante altre, è una storia strana. Questo perché, durante un'ecografia, scoprii che mio figlio aveva un difetto al cuore e che sarebbe potuto nascere con la sindrome di Down. Io scelsi da subito di lottare per lui. E non mi sono mai pentita di questo.
Vi narro meglio tutto dall'inizio. Io e mio marito, dopo dieci stupendi e lunghi anni di fidanzamento, decidemmo di sposarci il 10 maggio del 2013. Subito provammo ad avere un bambino.
Noi volevamo una famiglia, desideravamo subito dei bambini. Infatti, a luglio restai incinta. Avevo sperato tanto di diventare mamma nell'immediato e mi resi conto di essere stata davvero davvero fortunata. Ero al settimo celo.
Comprai e feci il test di gravidanza il 26 luglio, il giorno della festa di S. Anna, protettrice delle donne in attesa e da quel giorno la mia vita ovviamente cambiò per sempre.
...continua
Un bimbo sanissimo nonostante i miei problemi di salute Un bimbo sanissimo nonostante i miei problemi di salute
il 23 Giugno 2014, Di mammenellarete
Eccomi a raccontarvi la mia storia.
Il 30 settembre del 2005 conosco mio marito e poco dopo, il 30 giugno del 2007, ci sposiamo.
Siamo giovani: io 19 anni, lui 29. Vogliamo aspettare per avere dei bambini, così continuo a prendere la pillola anche dopo sposati.
Il 15 maggio del 2008 vengo operata per un'ernia ombelicale e, prima di fare l'intervento, mi vengono fatti tutti gli accertamenti su una possibile gravidanza. Mi fanno fare il test che risulta negativo. Questo intervento però si rivela un vero e proprio calvario.
Mi dicono che, a livello di dolore, l'operazione all'ernia è meno di un appendicite: io sono già stata operata d'urgenza con appendicite in peritonite e fortunatamente non ho sofferto più di tanto.
...continua
Gestosi: così è nato il mio piccolo Stefano Gestosi: così è nato il mio piccolo Stefano
il 03 Settembre 2013, Di mammenellarete
Questa è la storia di un grande amore…il mio secondo figlio…
Chi se l’aspettava di avere due figli? Meravigliosi, per giunta…
Lui è arrivato un po’ inaspettatamente, nel senso che non ci aspettavamo che arrivasse senza troppa fatica.. e invece non potrò mai dimenticare quel giorno in cui ho scoperto di aspettarlo…
Era il 4 maggio 2012.
Quella mattina dovevo uscire per fare dei servizi e lascio Sofia a casa di mia madre per essere più agevole negli spostamenti. Però durante la colazione, Dani mi dice una cosa riguardo al fatto che gli avevo detto che quando mangiavo i biscotti nel latte poi non mi sentivo molto bene. Lui ricordava che quando ero in attesa di Sofia non riuscivo proprio a mangiare i biscotti, ma solo i cereali. In quel momento, quando me l’ha detto, mi viene un sospetto e guardo subito la mia agenda… un giorno di ritardo! Esco, faccio i miei giri e come ultima cosa mi riservo di andare al negozio a comprare un test di gravidanza. POSITIVO! Lo sapevo!! Lo sentivo!!
...continua
Gravidanza e gatto: quando non hai gli anticorpi della toxoplasmosi Gravidanza e gatto: quando non hai gli anticorpi della toxoplasmosi
il 29 Aprile 2013, Di Lisa Sorrentino
Mi è stato tanto di compagnia durante i periodi che ho trascorso a riposo a casa, durante la gravidanza. Adorava mettersi sul pancione quando ero stesa, e con le sue fusa, quasi mi massaggiava. Era delicato e protettivo, quasi a saperlo che dentro c'era il nostro tesorino.
...continua
Gravidanza e gatti: i miei compagni di vita, dal test positivo in poi Gravidanza e gatti: i miei compagni di vita, dal test positivo in poi
il 06 Aprile 2013, Di Stefania D Elia
La cosa che mi dava più pensieri non era la gravidanza, era il dopo: come avrebbero reagito i padroni indiscussi dei nostri 60 metri quadrati all'arrivo di una piccola, urlante creatura che puzzava di latte rancido? Il piano d'azione era semplice; Gaia, appena entrata in casa sarebbe stata offerta come sacrificio tribale ai nostri gatti.
...continua
Gli esami in gravidanza: il tampone vaginale Gli esami in gravidanza: il tampone vaginale
il 19 Maggio 2011, Di mammenellarete
Uno degli esami fondamentali da eseguire in gravidanza è il tampone vaginale che si effettua all'inizio e alla fine della gestazione.
All'inizio del periodo gestazionale, il tampone si esegue per escludere la presenza di infezioni vaginali come la Candida o il Trichomonas che, ad esempio, può provocare un rischio notevole di parto pretermine ed un aumento dell’incidenza di rottura prematura delle membrane.
...continua
Gli esami in gravidanza: il test di Coombs Gli esami in gravidanza: il test di Coombs
il 19 Maggio 2011, Di mammenellarete
Il test di Coombs è un esame di laboratorio che individua l'esistenza di anticorpi attaccati alla superficie dei globuli rossi, che possono causarne la distruzione (emolisi). Durante la gravidanza, la presenza di questi anticorpi determina l'incompatibilità del sangue della mamma con quello del feto.
...continua
Tutti gli esami da realizzare durante la gravidanza Tutti gli esami da realizzare durante la gravidanza
il 07 Marzo 2011, Di mammenellarete
 

Quali test medici bisogna effettuare durante la gravidanza e quando? Di seguito tutti gli esami da fare durante i tre trimestri della gravidanza.
Gli esami in gravidanza durante il primo trimestre
Il primo trimestre di gravidanza è conosciuto anche come il periodo embrionale. È il momento in cui l'embrione inizia a crescere per arrivare ad essere alla fine del terzo mese un feto, è in questo periodo che la donna si trova a dover affrontare tutta una serie di cambiamenti e di molestie che riguardano il suo corpo che si prepara e adatta ai nove mesi di gestazione.
...continua
Gli esami in gravidanza durante il terzo trimestre Gli esami in gravidanza durante il terzo trimestre
il 04 Marzo 2011, Di mammenellarete
 

Durante l'ultimo trimestre è necessario monitorare l'andatura della gravidanza con ancora più attenzione rispetto ai primi due.
In questo trimestre sono molte le prove che si dovranno effettuare, alcune sono le stesse dei mesi precedenti, altre saranno nuove e specifiche per questo periodo della gravidanza. Possono essere suddivise per settimane:
...continua
Esami speciali in gravidanza: il bi test, il tri test e l’ecografia genetica Esami speciali in gravidanza: il bi test, il tri test e l’ecografia genetica
il 03 Marzo 2011, Di mammenellarete
 

Affianco alle prove di routine durante la gravidanza ci sono tutta una serie di esami che servono ad escludere malformazioni genetiche e sono il bi test, tri test ed ecografia genetica, ne abbiamo parlato con la dottoressa Antonella Spagnuolo.
...continua
Gli esami in gravidanza durante il secondo trimestre Gli esami in gravidanza durante il secondo trimestre
il 03 Marzo 2011, Di mammenellarete
Quali esami  effettuare nel corso del secondo trimestre di gravidanza.
Nel secondo trimestre entriamo nella periodo fetale della gravidanza, in questo momento è necessario, come nel primo trimestre, realizzare tutta una serie di test per monitorare l'andamento della gravidanza e la salute del feto. Durante questo periodo gli esami possono essere suddivisi nel corso delle settimane.
...continua
Gli esami in gravidanza durante il primo trimestre Gli esami in gravidanza durante il primo trimestre
il 02 Marzo 2011, Di mammenellarete
Scopriamo insieme quali sono le prove mediche e scientifiche per monitorare la gravidanza nel corso dei 9 mesi.
Non appena verificata la gravidanza attraverso le prove di routine, che vanno dall'immediato test comprato in farmacia alle prove più specifiche di urina e sangue, dobbiamo pianificare tutta una serie di esami per tener sotto controllo l'andatura della gravidanza e la salute del feto.
...continua
Esami delle urine in gravidanza Esami delle urine in gravidanza
il 27 Gennaio 2011, Di mammenellarete
In gravidanza l'esame delle urine viene svolto regolarmente e monitora numerosi valori.
L'esame completo delle urine fornisce importanti informazioni sul corretto andamento della gravidanza e sullo stato di salute della mamma e del feto.
Individua malfunzionamenti o patologie renali misurando la quantità di proteine, glucosio e globuli bianchi presenti nelle urine.
L'esame è ripetuto con regolarità poiché monitora le condizioni della gestante.
...continua
Esami in gravidanza: ferritina Esami in gravidanza: ferritina
il 20 Gennaio 2011, Di mammenellarete
Il livello di ferritina nel sangue rileva l'entità delle riserve di ferro nel sangue.
Nei mesi della gestazione l'organismo ha bisogno di una maggiore quantità di ferro, cui è spesso dovuta l'anemia in gravidanza.
Soprattutto nel secondo e terzo trimestre infatti il feto richiede una quantità di ferro molto elevata, e di conseguenza si possono riscontrare pallore, irritabilità e fiato corto.
Perciò è importante eseguire, fra gli esami gratuiti in gravidanza, il test della ferritina, la principale proteina di immagazzinamento del ferro, uno dei parametri più importanti per indicare l'entità delle riserve di ferro nell'organismo.
...continua
Esami in gravidanza: la cardiotocografia Esami in gravidanza: la cardiotocografia
il 19 Gennaio 2011, Di mammenellarete
L'esame cardiotocografico è il rilevamento dell'attività cardiaca fetale e della contrazione uterina mediante trasduttori.
L'esame cardiotocografico , uno degli esami gratuiti per la gravidanza, viene svolto per la valutazione del benessere del feto in ambito perinatale e per la frequenza e l'entità delle contrazioni dell'utero. Viene eseguito solo dopo la 34° settimana di gestazione.
L'esame è stato introdotto in Italia negli anni settanta con lo scopo di ridurre la mortalità perinatale (decessi tra la 28° settimana di gestazione e la prima settimana di vita extrauterina). Tuttavia, sembra non esser riuscito nel suo scopo; ma è spesso accusato di aver causato un aumento considerevole del numero di tagli cesarei.
...continua
Le visite e gli esami gratuiti in gravidanza Le visite e gli esami gratuiti in gravidanza
il 11 Marzo 2009, Di mammenellarete
Tutti gli esami e le visite gratuite prima e dopo la gravidanza.
Non tutte le coppie conoscono  l'elenco delle agevolazioni previste qualora si decida di avere un figlio.
Il decreto parlamentare, entrato in vigore il 20 ottobre 1998, elenca tutti i test a carico del Servizio Sanitario Nazionale, quindi gratuiti a sostegno della maternità, ma anche della coppia. In effetti, la legge prevede anche l’esclusione del pagamento per alcuni controlli previsti per il papàed alcuni che entrambe i genitori devono affrontare.
...continua

Codice Sconto