Mamma giovanissima

Incinta a 16 anni. Oggi sono mamma felice della bellissima Mya

Di mammenellarete
giorgia
Giorgia e la piccola Mya

26 Ottobre 2016
Sono diventata mamma a 16 anni. L'errore non è abortire ma nemmeno una vita può essere un errore, quindi ho lottato con tutte le mie forze, ho trovato anche la soluzione migliore per amore! L'amore c'è anche quando si fanno sacrifici per andare avanti e crescere piano piano... insieme. Quindi ho detto SI' a mia figlia.

Facebook Twitter Google Plus More

Mi chiamo Giorgia e ho 17 anni, ho una bimba di nome Mya che il prossimo 10 novembre compirà 10 mesi. È tanto tempo, voglio dire... 10 mesi sono tanti... ed è solo l'inizio!

Sì, perché so che questo è soltanto l'inizio. Mia madre me lo ripete tutti i giorni, appena vede segni di cedimento. "Gio' questo è solo l'inizio!"

 

Ho un ansia assurda. E quando ho scoperto di essere incinta, non mi sono mai sentita più spaventata di così nella mia vita.

 

Il "problema" ovviamente era l'età. Molte persone reputano un bambino nato da un amore finito prima della sua nascita o da un amore troppo giovane... un errore!

 

L'errore non è abortire, ma nemmeno una vita può essere un errore, quindi io personalmente ho lottato con tutte le mie forze, ho trovato anche la soluzione migliore per amore! L'amore c'è anche quando si fanno sacrifici per andare avanti e crescere piano piano... insieme.

 

Quindi ho detto SI' a mia figlia, ho detto sì al sacrificio, ho detto sì a un obiettivo per un futuro migliore per lei. Questo non è un errore, anche se 17 anni non sono tanti e nemmeno 9/10 mesi... ma il coraggio è tanto. Veder crescere mia figlia è l'unica vera ricompensa in questo mondo... ovviamente oltre al suo sorriso!

 

Ho contattato la trasmissione '16 anni e incinta' non perché mi pagavano o perché volevo essere vista... anzi forse se ci ripenso... che mi prenda un accidenti! Molte persone lo trovano un momento troppo privato per poterlo mostrare a tutti praticamente e forse hanno anche ragione. Ma io posso assicurare a chiunque che non c'è stato nessun altro per me in quel momento oltre a Marco e a Mya.

 

Dal giorno in cui la trasmissione è andata in onda non è cambiato nulla nella mia vita, non ho più né meno di prima. È una bella esperienza, le persone che ho conosciuto sono fantastiche, ma non è nulla di particolare. Ora a nove mesi dalla nascita di Mya mi sento veramente un'altra persona, spero che un giorno sia fiera di me e di quel che sto facendo per noi. La amo tanto.

 

di Giorgia Grasselli

 

Ti potrebbe interessare:

Incinta a 18 anni, mamma single e orgogliosa a 19

Tutto sul parto

Incinta a 16 anni: il colpo di fulmine esiste e la mia storia ne è la prova

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it oppure scrivila direttamente nella sezione Le vostre storie del forum di nostrofiglio.it!

Anche tu aspetti un bambino? Ti potrebbero interessare gli articoli sulla Gravidanza di nostrofiglio.it

LE ULTIME STORIE