Storie di mamme

Le storie delle mamme: emozionanti, avvincenti, emozionali. Sul parto, sul primo abbraccio al proprio bimbo, sulle loro storie d'amore

Mia figlia mi ha salvata dalla dipendenza da cocaina cocaina
il 23 Febbraio 2017, di mammenellarete
Ero dipendente dalla cocaina. Tutto era iniziato come qualcosa di leggero, che pensavo di poter controllare. E intanto stavo con l'amore della mia vita, che purtroppo non era libero. Ma stavamo insieme lo stesso. Fino a quel test di gravidanza, che mi ha salvata. E' vero, lui mi ha lasciata, ma da quel giorno io non ho più toccato la coca...
...continua
Sono sposata, ma ho avuto un figlio con un altro Sono sposata, ma ho avuto un figlio con un altro
il 13 Febbraio 2017, di mammenellarete
Ci siamo conosciuti che io ero un'adolescente e lui era già sposato. A distanza di anni mi sono sposata anche io e ho avuto un figlio. Ma non è figlio di mio marito, ma di lui, del mio eterno amore. Sono veramente a pezzi, ho provato a farla finita. Possibile che non ci siano altre persone a dover vivere questo eterno tormento?
...continua
Il progetto "Piccolo Artista": i disegni dei bambini prendono vita Il progetto Piccolo Artista: i disegni dei bambini prendono vita
il 28 Novembre 2016, di mammenellarete
Esiste un posto dove i disegni dei bambini prendono vita e diventano pupazzi: questo avviene all'interno del progetto "Piccolo artista", ad opera della mamma Wilma Traldi. Ecco alcuni tra i disegni e i pupazzi più belli!
...continua
Mio figlio si è chiuso in auto: ho chiamato i pompieri! Consigli per un'estate sicura
il 08 Agosto 2016, di mammenellarete
Ci sono quei giorni che iniziano come tanti altri: nella piena routine. E poi... quella manina, che schiaccia in un istante il pulsante per chiudere le portiere, mentre io, per sbaglio, le avevo chiuse tutte e quattro prima di salire sul lato guidatore. Basta un secondo e.... mio figlio è rimasto chiuso dentro in auto. Con chiavi e chiavi di riserve all'interno dell'abitacolo. Ancora oggi ho gli incubi su quel dannato giorno...
...continua
Baby Pit Stoppers, la app per vacanze a prova di bebé ideata da una mamma Baby Pit Stoppers, la app per vacanze a prova di bebé ideata da una mamma
il 08 Agosto 2016, di mammenellarete
Sono Valeria, fondatrice di Baby Pit Stoppers, una community di mamme (ma anche papà, nonni/e e tate/i), che si prefigge di geolocalizzare tutti i locali che offrono almeno uno dei 4 servizi fondamentali per chi va in giro con una bambina o bambino piccolo tramite la web app gratuita www.babypitstoppers.com. E' un progetto nato da neo-mamme per i neo-genitori di oggi e di domani. Ogni famiglia in vacanza ovunque si trovi e in tempo reale può trovare grazie a questa web app colorata, semplice e intuitiva, oltre 2000 soste strategiche per viaggiare col proprio bebé e, a sua volta, segnalare nuovi posti e aggiungere foto e recensioni per mantenere la mappatura sempre aggiornata, autentica e capillare. 
...continua
Quattro figli e una vita splendida. Vorrei tanto anche un quinto... Quattro figli e una vita splendida. Vorrei tanto anche un quinto...
il 21 Luglio 2016, di mammenellarete
Ho un marito splendido e quattro figli. Ma io sogno ogni giorno di poter essere ancora mamma, una quinta volta. Mi piace essere moglie e mamma. Amo queste giornate piene di vita e di amore, di voci in festa. Non dico che sia semplice, ma dico che è bellissimo. Anche perché è esattamente la vita che desideravo.
...continua
Mio fratello gemello scomparso mi ha fatto un dono: mio figlio Simone Mio fratello gemello scomparso mi ha fatto un dono: mio figlio Simone
il 29 Giugno 2016, di mammenellarete
Nel 1988 con taglio cesareo venimmo alla luce io e mio fratello Simone. Dopo soli quattro giorni il mio gemello morì. Erano preparati a questo, ma fu ugualmente una tragedia. Io crebbi felice e piena di amore, ma mi mancava qualcosa. Crebbi e quando finalmente rimasi incinta dissi a mio marito che mi sarebbe piaciuto molto chiamarlo Simone se fosse stato un maschietto. Mio marito fu d'accordo. Così il 17 Aprile 2012 è nato il mio Simone. E' stato un dono del mio fratello gemello scomparso.
...continua
"Lettera a una mamma appena nata", libro di una nonna felice dedicato alle neomamme Lettera a una mamma appena nata, libro di una nonna felice dedicato alle neomamme
il 24 Marzo 2016, di mammenellarete
Sono una mamma felice di tre bimbi. Dopo le mie gravidanze, ho pensato di scrivere un libro per aiutare le neomamme a superare i momenti difficili successivi al parto. Mi son detta: "Se io che sono stata tanto fortunata da aver avuto solo qualche giorno di pianto dopo i parti provassi a scrivere un libricino da tenere sul comodino che possa essere come un “ciuccio” per mamme prima di dormire?" Ed ecco il libro "Lettera a una mamma appena nata".
...continua
Da libera professionista, a mamma blogger. Ho creato "Peri & the kitchen" Da libera professionista, a mamma blogger. Ho creato Peri & the kitchen
il 05 Febbraio 2016, di mammenellarete
"Più facile è più buono" è il motto e il senso di Peri & the kitchen, blog di Elisa Perillo, mamma cuoca. Le sue videoricette per bambini piccoli sono rivolte soprattutto a mamme che "non sono dei portenti in cucina, ma ci tengono ad un’alimentazione sana e gustosa per i loro bimbi e tutta la famiglia".
...continua
Dipendente dalla droga: mia figlia mi ha salvata mamma e figlia
il 03 Febbraio 2016, di mammenellarete
La mia storia iniziò quando avevo 19 anni. Purtroppo cominciai insieme al papà della bambina a fare uso di sostanze stupefacenti. All'inizio qualche cannetta la sera; poi un bicchiere in più, una bottiglietta e io... bevvi. Era ecstasy. Fu l'inizio della fine. Continuai a farmi, finché scoprii di essere rimasta incinta. Il padre mi abbandonò, ma io trovai la mia forza di andare avanti in mia figlia. Smisi con le droghe e iniziai una nuova vita. Mia figlia ha dato un senso a ogni singolo giorno, mettendo a posto ogni piccolo tassello.
...continua
Pensavo fosse amore, invece erano maltrattamenti. Ho trovato il coraggio di ricominciare Pensavo fosse amore, invece erano maltrattamenti. Ho trovato il coraggio di ricominciare
il 25 Novembre 2015, di mammenellarete
Scrivo per raccontare la mia storia difficile. All'inizio pensavo fosse un grande amore. Ma il mio idillio si è trasformato in un incubo a causa di mio marito. Per fortuna, ho trovato la forza di andare avanti, grazie al mio migliore amico e ai miei meravigliosi figli.
...continua
Lettera di una mamma ai suoi figli dopo l'orrore di Parigi Neonato e mamma
il 18 Novembre 2015, di mammenellarete
Ho due bambini e sono sempre più preoccupata per il loro futuro. Questa lettera l'ho scritta di getto dopo la strage di Parigi. In che mondo stiamo vivendo? In che mondo diventeranno adulti i nostri figli? Del domani non c'è più certezza. Ma proprio per questo invito a riflettere, a sentirsi più solidali, a rendersi conto dell'importanza del nostro compito, a rendersi conto che non tutto è destinato a durare per sempre, e che dobbiamo goderci ogni singolo attimo con i nostri figli. 
...continua
Quella maledetta ansia che si sta 'rubando' anche la mia gravidanza Quella maledetta ansia che si sta 'rubando' anche la mia gravidanza
il 18 Novembre 2015, di mammenellarete
Da cinque anni soffro di ansia e di attacchi di panico. Sono al quinto mese di gravidanza. Attualmente porto avanti una leggerissima cura con due tipi di ansiolitici. Io, con questa "bestia", sono molto arrabbiata anche perché mi rende ostile con il mondo intero. Spero di poter stare presto meglio. 
...continua
I vicini non sopportano i rumori dei bambini Famiglia
il 13 Novembre 2015, di mammenellarete
Abbiamo comprato un appartamento all'inizio di quest'anno, ma da quel momento ci sembra di vivere in un incubo. I nostri vicini non tollerano il minimo rumore e così i bambini non possono correre, ridere ... insomma fare i bambini.  
...continua
La mia esperienza di mamma casalinga mamma lavori di casa
il 03 Novembre 2015, di mammenellarete
Sono una casalinga e ho una bimba. Ma cosa vuol dire essere una madre casalinga? Sicuramente non vuol dire che non fai nulla, solo perché badi a tua figlia piccola. Essere una madre casalinga vuol dire svegliarsi durante la notte, far riaddormentare la bimba, alzarsi la mattina per farle il latte e darle il pane o la brioche, insomma, essere sempre attenta a lei. Poi arriva il pranzo, i giardinetti, i giochi, i lavori di casa e la cena. Bagnetto e tutti a nanna. ​E meno male che c'è chi afferma che noi casalinghe non facciamo nulla!
...continua
Morbo di Still, nonostante la mia malattia ho avuto due splendide figlie Pancione
il 23 Ottobre 2015, di mammenellarete
Dopo la prima gravidanza, vissi un periodo molto difficile a causa del mio pessimo stato di salute. In seguito i medici scoprirono che avevo il morbo di Still. Eppure, sono riuscita a dare alla luce un'altra splendida bambina. La mia prima figlia mi ha dato la forza e la seconda la speranza. Racconto la mia storia per dirvi che ho due malattie autoimmuni, di cui una rara, ho un invalidità del 50%, ma non mi arrendo. Ho ottenuto ciò che volevo, ovvero una splendida famiglia.
...continua
Mia mamma non mi ha mai amato. Ma grazie a mia figlia so il significato dell'amore materno Mia mamma non mi ha mai amato. Ma grazie a mia figlia so il significato dell'amore materno
il 13 Ottobre 2015, di mammenellarete
Ricordo che quando ero piccola e immaginavo di essere mamma, pensavo che avrei avuto un maschietto. Infatti ho avuto sempre qualche problema a relazionarmi con altre donne e altre mamme a causa del pessimo rapporto avuto con mia madre, che mi abbandonò quando avevo solo 10 anni. E invece ho dato alla luce proprio una bimba. Prima di partorire avevo deciso di non sapere il sesso della mia creatura. Volevo scoprirlo alla nascita e devo dire che fu meraviglioso saperlo all'ultimo momento! Oggi sono sposata e ho una bimba di 3 anni. Sono una donna felice.
...continua
Bimbi e nonni insieme FOTO Bimbi e nonni insieme FOTO
il 01 Ottobre 2015, di mammenellarete
Oggi è la festa dei nonni. Noi li festeggiamo così, pubblicando le loro foto con i nipotini che voi mamme ci avete inviato
...continua
La mia vita da mamma in Inghilterra: tra costi, sussidi pubblici e sacrifici Mamma e figlio
il 10 Settembre 2015, di mammenellarete
Vivo in Inghilterra da qualche anno con il mio compagno e mio figlio. Facciamo tanti sacrifici e cerchiamo di risparmiare per garantire una vita dignitosa al nostro bimbo. In compenso, il governo inglese aiuta molto le famiglie con reddito basso. Vorrei tanto un altro figlio, ma ora facciamo fatica a sfamarci noi! Ecco alcune mie riflessioni sulla vita da mamma in Inghilterra.
...continua
Nei suoi occhi ho visto subito l'amore e i bambini che avremmo avuto insieme Coppia giovane
il 02 Settembre 2015, di mammenellarete
Quando avevo 16 anni conobbi un bellissimo ragazzo, che aveva tre anni più di me. Era splendido: tante ragazze gli correvano letteralmente dietro. Dopo l'estate lui ripartì e ci perdemmo persino di vista. Dopo tanti mesi per caso ci incontrammo un giorno, per caso, in un centro commerciale. Fu un incredibile gioco del destino: ci ritrovammo proprio nello stesso punto e nello stesso momento, a distanza di mesi dal nostro primo incontro. Da quel momento non ci siamo più lasciati e ora siamo in quattro.
...continua
Amo mia figlia e mia nipote con tutto il cuore. Ma che fatica per capirsi! Nonna
il 24 Agosto 2015, di mammenellarete
Soffro e amo. Soffro perché con mia figlia non c'è mai stato verso di capirsi e di venirsi incontro. Amo perché comunque lei e sua figlia, mia nipote, sono le persone a cui mio marito e io teniamo di più. Per loro saremmo disposti a fare qualunque cosa
...continua
Mia madre mi ha abbandonato alla nascita. Ora io sono la mamma felice di 4 figli Giovane mamma
il 21 Agosto 2015, di mammenellarete
Come si fa ad avere il coraggio di abbandonare una neonata sulle scale di una casa? Mia madre, 27 anni fa, quel coraggio lo ha avuto. Forse sperava di darmi un futuro migliore chissà, ma non sono stata tanto fortunata con la mia famiglia adottiva. Ora però ho 4 figli che sono la ragione della mia vita
...continua
Mamma straniera in Italia, soffro di nostalgia anche se i miei genitori mi hanno deluso Mamma straniera in Italia, soffro di nostalgia anche se i miei genitori mi hanno deluso
il 20 Agosto 2015, di mammenellarete
Sono rumena e mi sono trasferita in Italia quando avevo 18 anni. Mandavo soldi ai miei genitori, ho sempre sostenuto loro e mia sorella. Loro invece non hanno mai fatto nulla per me, anzi hanno iniziato a trattarmi male. Meno male che ci sono mio figlio e mio marito
...continua
Una vita a ostacoli. E non vedo vie d'uscita donna che piange
il 20 Agosto 2015, di mammenellarete
Ho avuto un'infanzia difficile a causa di un padre alcolista e violento. Poi l'incontro con mio marito, un uomo meraviglioso e l'arrivo dei nostri due figli. Ma la sua famiglia mi ha sempre osteggiato perché secondo loro non sono all'altezza. Un incubo da ogni parte. Mi aiutate a trovare una via d'uscita?
...continua
Mia figlia portata via dalla Sids mamma che soffre
il 20 Agosto 2015, di mammenellarete
La nostra vita era semplice e perfetta. Eravamo felici con le nostre tre figlie ... Poi arrivò quel maledetto venerdì e il dolore entrò prepotentemente a scombussolare la nostra esistenza
...continua
"Sono una mamma troppo ansiosa. Purtroppo devo fare i conti con la mia infanzia difficile" Mum and child
il 19 Agosto 2015, di mammenellarete
Ho avuto un'infanzia triste, sono cresciuta in un orfanotrofio. Anche quando stavo male, nessuno si prendeva veramente cura di me con affetto. Mai un abbraccio, un bacio, una carezza. È stata durissima. Ne sono uscita a 18 anni. Poco più che ventenne ho conosciuto il mio ragazzo e ora abbiamo un bambino. Una svolta felice, amo il mio bambino più di qualunque cosa al mondo. Però mi rendo conto che devo fare ancora i conti con il mio passato. Ho troppe paure, troppe ansie, faccio fatica a separarmi da lui 
...continua
Ho avuto un tumore al seno, ora vorrei tanto un secondo figlio Ho avuto un tumore al seno, ora vorrei tanto un secondo figlio
il 08 Luglio 2015, di mammenellarete
Scoprii per caso di avere una pallina al seno. Mi recai da un medico e scoprii che era una neoplasia. Al principio ero sconvolta, letteralmente. Per fortuna mia sorella e le mie zie mi furono vicine durante l'operazione. Dopo per fortuna mi ripresi e non dovetti affrontare nemmeno la chemioterapia. Decisi di lasciare mio marito, poiché non si comportava bene con me già da tempo. Poco dopo, ho conosciuto un uomo meraviglioso e ora vorrei tanto un secondo figlio con lui. 
...continua
Storia di Hayat, incinta di 7 mesi. Una migrante in fuga dall'Eritrea Hayat
il 17 Giugno 2015, di Sarah Pozzoli
Hayat ha 21 anni, già incinta ha iniziato il ‘viaggio della speranza’ dall’Eritrea all’Europa, attraversando il Mediterraneo su un barcone. L’abbiamo incontrata alla Stazione centrale di Milano.
"Mi chiamo Hayat e sono incinta di quasi sette mesi. Sono arrivata alla Stazione centrale di Milano con i miei compagni di viaggio: Balem, Solomon, Samuel, Amena. Abbiamo tutti 20 anni o poco più. Siamo scappati dall’Eritrea, dove la situazione è insostenibile*. Abbiamo raggiunto la Libia, da lì le coste della Sardegna e dalla Sardegna ci hanno portato a Roma
...continua
"Sono incinta": come ho trovato il coraggio di dirlo a mio padre nonno, gravidanza
il 03 Giugno 2015, di mammenellarete
La mia storia è lunga ma per fortuna a lieto fine.

Conobbi il mio compagno a luglio 2013, ci innamorammo subito. Lui 32 anni, io 30. Spesso sognavamo a occhi aperti, si fantasticava pensando al matrimonio... ma a novembre dello stesso anno il ciclo non arrivò, ed io, puntuale come un orologio, capì subito che qualcosa non andava... faccio il test di gravidanza: positivo. Che colpo! Rimasi male a dire il vero, scoppiando a piangere, non lo volevo accettare e allora pensai "questi test non è detto che funzionino".

Lo dissi al mio compagno che invece reagì diversamente...
...continua
Ho avuto un infarto a 26 anni: il mio cuore ce l'ha fatta e ora sono mamma di due principesse Ho avuto un infarto a 26 anni: il mio cuore ce l'ha fatta e ora sono mamma di due principesse
il 12 Gennaio 2015, di mammenellarete
Avevo 25 anni quando rimasi incinta della mia prima bimba. Ero impreparata, perché mi sentivo ancora giovane, anche se convivevo già da qualche anno con colui che poi è diventato mio marito. Partorii senza problemi, ma dopo qualche settimana ebbi un infarto. I dottori mi dissero che il mio cuore aveva un "foro" e che occorreva richiuderlo. Ecco la mia storia.
...continua
Diventare madre: un miracolo che ti cambia la vita Diventare madre: un miracolo che ti cambia la vita
il 26 Settembre 2014, di mammenellarete
Ciao a tutti, sono mamma Elisa.
Due anni fa, proprio in questo periodo, ero una "bomba atomica" con 30 chili addosso. Mi detestavo. Avevo sempre mal di schiena e contavo. Sì, contavo i giorni che mancavano al momento del parto, immaginavo come sarebbe stato il bimbo che si muoveva dentro di me.
Meno due mesi. Bene, manca poco piccino e poi ti sistemo io! Giochi nuovi soltanto per le ricorrenze, niente zucchero fino ai tre anni, e poi… ogni tanto dalla nonna, che io devo andare a correre e devo tornare in forma in due settimane.
...continua
Felice e fiera di essere una giovane mamma Felice e fiera di essere una giovane mamma
il 26 Settembre 2014, di mammenellarete
Sono una mamma di 22 anni. Il mio dolce e amato compagno ne ha invece 23.
Da quando è arrivata la mia stupenda principessa, il 23 maggio 2014, la mia vita è cambiata tantissimo. Sono stata travolta da una marea di emozioni mai provate prima. Da quel giorno la mia vita è divenuta migliore.
Io e il mio compagno siamo molto giovani e, prima della gravidanza, uscivamo il venerdì e il sabato, spostandoci molto e divertendoci allo stesso modo.
...continua
Mamme non si nasce, ma lo si diventa Mamme non si nasce, ma lo si diventa
il 11 Settembre 2014, di Monica C.
L'arrivo di un bebè in una famiglia è un po' come un uragano, sconvolge completamente le vite dei neo genitori.
E le riempie con emozioni uniche, che solo l'arrivo di una piccola creatura può far provare.
Molto spesso abbiamo sentito dire che l'arrivo di un bambino cambia tutto. Ma solo quando accade, si scopre davvero il significato di quelle parole.
...continua
Ho la sclerosi multipla da 17 anni e sono mamma di 3 bambini Ho la sclerosi multipla da 17 anni e sono mamma di 3 bambini
il 27 Agosto 2014, di mammenellarete
Buongiorno a tutte, care mamme. Sono Gisella e oggi vi voglio raccontare la mia storia, con l'obiettivo di dare coraggio a molte di voi.
Ho la sclerosi multipla da circa diciassette anni. Il giorno in cui il medico me lo disse, ricordo che gli chiesi subito se potevo avere figli. Lui mi guardò e mi disse che, se riuscivo a stare senza cure per un certo periodo, si poteva pensare all'inizio di una gravidanza.
Feci due anni di cure intensive, smisi per un anno e, vedendo che stavo bene, decisi di portare avanti una gravidanza ed ebbi così un figlio. Il mio bimbo venne alla luce di sette mesi a causa di un'embolia polmonare. Sì, fui terrorizzata per la paura di perderlo, ma fortunatamente tutto andò poi bene. Nacque in questo modo il mio Gabriele.
...continua

VEDI ALTRO

Codice Sconto

TUTTI I VIDEO
iscriviti alle
newsletter
di nostrofiglio.it
Ricevi le news della settimana!
EDITORIALE
Gli ultimi articoli,
i video e le storie
GRAVIDANZA
Info utili e consigli
per le future mamme
NEONATO
Tutto sulla crescita
del bambino,
da 0 a 12 mesi
• fanno parte del network nostrofiglio.it: mammole.it
• ulteriori offerte della casa editrice •
© Mondadori Scienza S.p.A.
Sede Legale: Via Battistotti Sassi 11/A ‚A 20133 Milano
Condizioni di utilizzo | Privacy | Cookie policy | Chi siamo | Pubblicità | Crediti
P.IVA e Reg.Imprese di Milano n. 09440000157
R.E.A. di Milano n. 1292226
Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v.
Registrato al Tribunale di Milano con il numero 554 del 18/09/08.