storie

Le proprietà dell’olio di Mandorle Dolci

Di mammenellarete
mandorla-400
Olio di mandorle dolci

10 Ottobre 2011
L’olio di mandorle dolci è estratto dalle mandorle tramite spremitura a freddo, è uno degli oli con la più alta percentuale di acidi grassi insaturi e polinsaturi, in grado di migliorare l'aspetto e la consistenza di pelle e capelli.

Facebook Twitter Google Plus More

Ti potrebbero interessare anche...



Ha proprietà emollienti, nutrienti e lenitive, per questo viene usato nella cosmesi da secoli ed è adatto anche alle pelli più delicate, come quella dei neonati. Si assorbe facilmente, protegge dagli agenti atmosferici ed è ricco di vitamine E, B, proteine, glucidi e sali minerali, perciò combatte l’invecchiamento cutaneo e contribuisce al suo rinnovamento.

L’uso dell'olio di mandorle dolci è consigliato soprattutto a partire dal terzo mese di gravidanza o nelle diete dimagranti in quanto previene le smagliature rendendo la pelle elastica e morbida. Un massaggio quotidiano sulle zone critiche (seno, pancia, fianchi e cosce) idrata e ammorbidisce a fondo.
La sua azione emolliente allevia anche pruriti e dermatosi o irritazioni cutanee provocate da morbillo o varicella.
Sostituisce perfettamente la crema idratante e può essere applicato prima o dopo la doccia.

Può essere usato anche come struccante, in alternativa ai prodotti chimici in commercio. Spalmato sul viso e sul contorno occhi e poi asportato con una salvietta di cotone, scioglie il make-up e lascia la pelle morbida, pulita e idratata senza aggredirla.

Applicato come impacco sui capelli secchi prima dello shampoo, dà luminosità e morbidezza.

Per i bambini può essere usato prima e dopo il bagnetto sia per il suo odore neutro che per le sue proprietà nutrienti: è emolliente, non unge eccessivamente e può anche essere utilizzato per la pulizia del sederino del bebè o per ammorbidire la crosta lattea.

Foto: Wikipedia

LE ULTIME STORIE