Storie di mamme

7+1 in famiglia: cinque figli, un marito e un bebè in arrivo!

Di mammenellarete
mamma

27 Luglio 2016 | Aggiornato il 01 Agosto 2017
Ho un marito che amo e che mi ama. Abbiamo cinque figli. Marzia farà 18 anni a settembre, Mirko 16 tra pochi giorni, Matteo quasi 14, Milo di 9 e mezzo, Michele di 3 e mezzo. Vi racconto la nostra storia e come si svolgono le nostre giornate. Siamo molto felici e io sono una mamma orgogliosa.

Facebook Twitter Google Plus More

La mia è una vita normale, come tante... Ho un marito che amo, che mi ama. Ieri abbiamo fatto 19 anni di matrimonio. Abbiamo cinque figli. Marzia farà 18 anni a settembre, Mirko 16 tra pochi giorni, Matteo quasi 14, Milo di 9 e mezzo, Michele di 3 e mezzo.

 

Purtroppo due gravidanze non sono giunte a termine tra Milo e Michele, ma ora nascerà Melania a fine novembre.

 

Sposarci fu un'impresa... a tre settimane dal matrimonio, che sarebbe dovuto essere celebrato il 13 luglio, mio marito ebbe un incidente sul lavoro. Tre mesi di ospedale, poi terapie...

 

Oggi purtroppo ha un 57% di invalidità. L'anno dopo, il 19 luglio, solamente a cerimonia effettuata venni a sapere che la mattina aveva dovuto firmare per uscire dall'ospedale a causa di alcune coliche. Oggi ci viene da ridere... perché scherzando gli dico che se fosse saltato il secondo matrimonio, non lo avrei più sposato.

 

Ho 43 anni, mio marito 51. Non siamo giovani, ma abbiamo l'energia di seguire i nostri figli a 360 gradi. O per lo meno ci illudiamo.... nella scuola, nelle amicizie, nell'alimentazione, nella salute, nello sport. Ma non è facile, ci vuole tanta dedizione, tanta organizzazione, al tempo stesso elasticità nel disfare e rifare programmi, perché gli imprevisti sono quotidiani.

 

Tutti ci aiutano e io sono felice di ascoltare i miei figli grandi che ripetono le lezioni per il giorno dopo, se me lo chiedono, anche alle 22, alle 23, alle 24 di notte. Con tanto, tanto sonno.

 

Loro tutti aiutano in casa: chi guarda i fratelli più piccoli (soprattutto ora che non ci sono le scuole), chi stende i panni, chi offre una mano in cucina, chi stende, chi apparecchia. Ovviamente io e mio marito non abbiamo una grande vita sociale!

 

Non possiamo andare a mangiare fuori, ci manca il tempo. Lavoriamo molto, soprattutto d'estate. Io circa sette ore, mio marito nove. Però lavoro in proprio e quindi posso organizzarmi. Lo scorso venerdì, nel sistemare un reparto ho lavorato dalle 15 alle 3 di notte. Quindi direi che è questione di prendere con il sorriso i sacrifici che vi sono da superare e di ringraziare per i doni che ci arrivano.

 

I figli sono un dono inestimabile, il vero tesoro. I nostri figli (i tre più grandi) avrebbero potuto avere più beni materiali, ma nulla equivale al bene di un fratello. Non potremo mai comprargli una casa o farli andare in vacanza all'estero. Però li facciamo studiare, seguiamo i loro sogni e i loro desideri, li portiamo al cinema, ai musei, organizziamo stupende feste di compleanno, li portiamo ai parchi divertimento.

 

Fino ad un anno fa eravamo tutti insieme due volte al mese. Nell'ultimo anno, invece mio marito è libero tutti i sabati. E un paio di volte al mese organizziamo gite, anche con gli amici dei grandi, che altrimenti ultimamente non verrebbero. Ed ora i grandi, piano piano prenderanno il volo, Marzia farà la sua prima vacanza con una sua amica. E la mamma, perché le ragazze ancora non sono maggiorenni. Ma per i fratelli... so che ci saranno sempre.

 

Però una grande fortuna materiale ce l'abbiamo: siamo riusciti a estinguere un anno fa il mutuo della nostra grande casa. I nostri figli hanno i loro spazi, per ora i grandi hanno ognuno le loro stanze, mentre Milo e Michele dormono insieme. Poi faremo delle modifiche e si vedrà.

 

Ci ho messo un po' a raccontare la mia vita: questo pomeriggio non lavoro e ho voluto scrivere la mia storia per voi. Ora devo correre a fare un milione di cose. Grazie.

 

di Sara 

 

(storia arrivata alla pagina Facebook di Nostrofiglio.it)

 

Leggi anche:

 

Ho quattro figli e una famiglia splendida

Mamma a 40 anni grazie alla scienza

Mamma giovane, ho scelto di tenere il mio bambino 

 

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it 

 

LE ULTIME STORIE