mamma a 40 anni

Mamma a 42 anni: mai perdere la speranza

Di mammenellarete
fecondazione-400x262

16 Giugno 2014
Vi racconto la mia storia: ho sempre desiderato un figlio sin da quando avevo 25 anni.
Purtroppo però, non sempre i figli si fanno da giovani, anche perché bisogna essere in DUE.
Io ho incontrato il vero amore a 32 anni. Dopo due anni di fidanzamento, iniziamo la convivenza. I figli però non arrivano e dopo 4 anni dall'inizio della nostra storia, resto incinta proprio quando avevo iniziato a perdere le speranze.

Facebook Twitter Google Plus More


Purtroppo dopo 10 settimane ho un aborto spontaneo: non vi racconto quale schock e che crisi per me, non sono più rimasta incinta in seguito. A 38 anni, depressa più che mai, provo con fecondazioni assistite tra pianti e lacrime, inizio a fare cure ormonali pazzesche e ho risultati sempre pessimi.

Arrivano purtroppo i 41 anni e il mio ginecologo mi dice: "questa sarebbe l'ultima (5 IUI E 5 FIVET), io se fossi in lei non la farei, tanto non hanno mai funzionato... cosa continua a fare?". E io: "dottore, mi scusi, questa è l'ultima perché poi in Italia a 42 anni non la fanno!".

Ebbene provo, nonostante sia delusa e amareggiata: per l'ennesima e ultima volta faccio una fecondazione in vitro.

Risultato: il 21/09/2012, il giorno del mio 42esimo compleanno, scopro di avere iniziato una "gravidanza singola in utero". Dopo 41 settimane e 48 ore di travaglio e cesareo d'urgenza, esattamente il 27/05/2013, è nato il mio Lorenzo Alberto.

Che dire… NON MOLLARE MAI!

di Arianna

(storia arrivata all'email nostrofiglio@redazione.it)

Storie correlate

Fecondazione artificiale: la mia storia di mamma
Il mio parto, l'evento più emozionante e traumatico della vita
Fecondazione in vitro: così è nato mio figlio

Hai anche tu una storia da raccontare? Scrivi a redazione@nostrofiglio.it oppure scrivila direttamente nella sezione Le vostre storie del forum di nostrofiglio.it!

Anche tu aspetti un bambino? Ti potrebbero interessare gli articoli sulla Gravidanza di nostrofiglio.it

LE ULTIME STORIE