Autismo

A 15 mesi, i primi dubbi sull'autismo. Poi, la diagnosi. Ti amo Asia, mia piccola guerriera

Di mammenellarete
18

08 Aprile 2016
La mia storia è iniziata quando Asia aveva circa 15 mesi. Così piccola ma così assente... Prima non lo era, sempre sorridente, attiva, giocherellona. Poi un giorno con mio marito mi chiesi perché Asia non rispondeva mai al suo nome, perché non interagiva con le sorelle più grandi, perché non era attratta dal mondo esterno. Dopo pochi mesi arrivò la diagnosi. Mia figlia era autistica.

Facebook Twitter Google Plus More

Sono Simona e sono madre di tre splendide bambine. L'ultima è la piccola Asia, che ha 29 mesi e ha il disturbo dello spettro autistico.

 

La mia storia è iniziata quando Asia aveva circa 15 mesi. Così piccola ma così assente... Prima non lo era, sempre sorridente, attiva, giocherellona. Poi un giorno con mio marito mi chiesi perché Asia non rispondeva mai al suo nome, perché non interagiva con le sorelle più grandi, perché non era attratta dal mondo esterno.

 

Così ne parlai con la pediatra, ma dentro di me avevo già avevo sensazioni spiacevoli, capivo che qualcosa non andava. Da lì a poco facemmo tutti i test in neuropsichiatria per capire cosa non funzionava in lei e dopo pochi mesi arrivò la diagnosi. Mia figlia era autistica.

 

Mi cadde il mondo addosso, mi venne a mancare il respiro, non volevo crederci, ma la realtà era questa! Qualcosa era accaduto. Chi lo saprà mai...

 

Ora Asia frequenta un centro riabilitativo per minori, ci sono grandi miglioramenti, ed è circondata da terapiste meravigliose piene d'amore. Ma io come madre vorrei risvegliarmi da questo incubo e sognare mia figlia "normale".

 

Ti amo Asia, mia piccola guerriera. Insieme noi combatteremo per te e per noi.

Spero che la mia storia possa sensibilizzare su questo tema.

 

di Simona 

 

(storia arrivata come messaggio privato alla email della redazione)

Leggi altre storie: 

Mia figlia è autistica, mia figlia è speciale

Autismo: lettera di una mamma a sua figlia 

Autismo e segni precoci: mamme, fidatevi del vostro istinto

Vuoi lasciare un commento a questa mamma? Scrivilo tra i commenti di questa pagina.

Vuoi scriverci anche tu una storia? Mandala a redazione@nostrofiglio.it

 

 

 

LE ULTIME STORIE