Scuola materna

La scuola materna: l'inserimento, i primi giorni, se il bambino non vuole andare a scuola, pubblica o privata. Tutti i consigli e le esperienze delle mamme e dei papà

Perché lo psicologo non vuole che tuo figlio impari a leggere leggere
il 25 Gennaio 2016, Di mammenellarete
Spesso il lettore dislessico si ferma al “leggo per capire”, senza mai darsi la possibilità di arrivare al “leggo per piacere”. La frustrazione che nasce nei primi anni di scuola, generata dalla costrizione a fare cose che non si riescono a fare facilmente, porta troppo spesso molti ragazzi a smettere di leggere. Ecco perché nei primi anni di apprendimento è fondamentale potenziare. Ovvero permettere di sbagliare, imparare, toccare con mano e crescere. Altrimenti è come dare una stampella per tutta la vita. Ecco le riflessioni di Valentina, ideatrice del progetto W LA DISLESSIA!
...continua
Il suo primo giorno di scuola, foto inviate dalle mamme di Nostrofiglio.it Il suo primo giorno di scuola, foto inviate dalle mamme di Nostrofiglio.it
il 17 Settembre 2015, Di mammenellarete
Che emozione il primo giorno di scuola dei nostri bambini! Grazie per aver condiviso con nostrofiglio.it questo momento speciale ... 
...continua
Inserimento alla scuola dell'infanzia Inserimento alla scuola dell'infanzia
il 29 Agosto 2013, Di Lisa Sorrentino
E finalmente arriva il tanto atteso primo giorno di materna.
Tutti i dubbi e le perplessità sul tipo di scuola scelto, sulle sue reazioni, sull'integrazione con gli altri bambini, sulle capacità delle maestre, erano svanite lasciando il posto al terrore del primo giorno.
Grembiulino, cestino con la merenda e ci avviamo verso l'edificio fatato: la scuola.
Avevamo avuto già il piacere di  conoscere le sue maestre in una precedente visita alla scuola dove ci avevano accompagnate anche a vedere la sua classe. Precedentemente già mi ero informata sui possibili modi per addolcire l'inserimento e sulle possibili reazioni della piccola. Ma non conoscevo le mie reazioni quali sarebbero state.
Primo giorno da manuale: arriva, si guarda in giro, saluta e scappa a giocare.
Sorpresi, io e il suo papà, mesti ce ne andiamo salutandola e accettando il fatto che lei quasi ci ignorasse. Dopo circa due ore, la vado a prendere e lei contentissima della sua esperienza inizia a raccontare la sua mattinata a scuola.
Così il secondo e il terzo giorno. Fortunatamente il lavoro di mio marito gli permette di accompagnarla a scuola insieme a me.
Dal terzo giorno in poi inizia la "vera" avventura dell'inserimento di Sonia.
Già appena svegli, mi dice che non vuole andare a scuola.
Prima strategia adottata è stata quella di aspettare che si svegliasse da sola per evitare
...continua
Scuola materna: privata o statale? Scuola materna: privata o statale?
il 13 Giugno 2013, Di Lisa Sorrentino
Mi sono fermata a questa scuola senza vederne altre, e mi sono fidata del mio istinto. Ho scelto una struttura statale. E se non mi fossi trovata bene, avrei cambiato, ma perché non dare ascolto a quella vocina che da dentro mi diceva che era la scuola giusta per mia figlia?
...continua
Scuola materna: il nostro inserimento Scuola materna: il nostro inserimento
il 29 Aprile 2013, Di Viviana
La bimba ha due anni e quattro mesi, è gennaio ed incredibilmente bisogna già pensare ad iscriverla all’asilo. Il tempo vola!
Quasi non ci si crede…
Andiamo in comune e sentiamo come si fa ad iscriverla.
Bisogna parlare col vigile,va bene,andiamo da lui che ci spiega che esiste un comprensorio che comprende vari istituti di diversi ordini e grado la cui segreteria è nelle scuole medie del paese accanto al mio.
Lì avremo i moduli per l’iscrizione e le altre informazioni.
Alla segreteria mi consegnano vari moduli non proprio semplici da compilare se non hai mai
...continua