le cure del bimbo

Intolleranze alimentari nei bambini

Di mammenellarete
allergie_590

25 Agosto 2010
Un prurito improvviso, una lieve irritazione o qualche episodio di colite nel nostro bambino ci fa subito pensare a quale, tra gli ultimi cibi assunti, possa essere colpevole.
Non sempre un'intolleranza alimentare si manifesta con sintomi espliciti e soprattutto non sempre un bambino in sovrappeso soffre di intolleranze.
Dunque prima di eliminare drasticamente dei cibi dalla diete del bambino è necessario verificarne l'effettiva intolleranza tramite una diagnosi clinica. 

Facebook Twitter Google Plus More

Come procedere?
Diversamente dalle allergie respiratorie, non esistono test specifici per i diversi alimenti, ad eccezione del test per il lattosio (Breath Test) e per l'intolleranza al glutine.
Inizieremo per cui eliminando un alimento sospetto alla volta dalla dieta del bambino e controlleremo scrupolosamente le reazioni che il suo organismo avrà. Solo in questo modo, con metodo e pazienza, sarà possibile avere un quadro chiaro della situazione.
Una volta identificato l'alimento nocivo, si dovrà eliminarlo completamente dalla dieta del bambino per evitare che sintomi lievi possano trasformarsi in dolori addominali e gastriti.

In Italia (fonte Asca) si stima che il 2% della popolazione adulta sia ''malata'' per colpa del cibo, mentre tra i bambini i casi di intolleranza alimentare sono circa il 7,5%.

LE ULTIME STORIE

Codice Sconto