Alimentazione, stili di vita e salute dei bambini

barilla_590
il 03 Maggio 2010, di mammenellarete

L'alimentazione dei bambini è un tema che tocca molto da vicino tutte le mamme e, più in generale, riguarda il futuro di ognuno di noi.
Nonostante la buona cucina nostrana, i bambini italiani sono tra i più obesi d'Europa. Vita sedentaria e cibo spazzatura sono i peggiori nemici della loro salute alimentare e per combatterli è necessario cambiare radicalmente il loro e, in primis, il nostro stile di vita.

Iniziative come il Barilla Center for Food and Nutrition, operano proprio in questo senso. Si tratta di un centro di pensiero e di cambiamento impegnato a tutto campo sulle sfide alimentari e della nutrizione del prossimo futuro.

logo barilla

Per domani, 4 maggio 2010, il centro si è fatto promotore di un momento di confronto tra istituzioni nazionali e internazionali, aziende, associazioni, pediatri e nutrizionisti sul tema dell’alimentazione dei bambini, organizzando a Roma un  convegno dal titolo Alimentazione, stili di vita e salute dei bambini - Le sfide di oggi per le generazioni di domani.

Sul sito del centro trovate il programma dettagliato della giornata e il form per registrarsi e partecipare gratuitamente al convegno.
L'incontro sarà trasmesso anche in streaming sul sito barillacfn.com.

03 Maggio 2010
IL VIDEO CONSIGLIATO DALLA REDAZIONE
LE ULTIME STORIE

Codice Sconto

TUTTI I VIDEO
iscriviti alle
newsletter
di nostrofiglio.it
Ricevi le news della settimana!
EDITORIALE
Gli ultimi articoli,
i video e le storie
GRAVIDANZA
Info utili e consigli
per le future mamme
NEONATO
Tutto sulla crescita
del bambino,
da 0 a 12 mesi
• fanno parte del network nostrofiglio.it: mammole.it
• ulteriori offerte della casa editrice •
© Mondadori Scienza S.p.A.
Sede Legale: Via Battistotti Sassi 11/A ‚A 20133 Milano
Condizioni di utilizzo | Privacy | Cookie policy | Chi siamo | Pubblicità | Crediti
P.IVA e Reg.Imprese di Milano n. 09440000157
R.E.A. di Milano n. 1292226
Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v.
Registrato al Tribunale di Milano con il numero 554 del 18/09/08.