Se il ginecologo vola via... Se il ginecologo vola via...
il 13 Maggio 2008, Di mammenellarete
E' notizia di ieri: il il primario ginecologo dell'ospedale "Bernardo Nagar" di Pantelleria accusa i prodromi di un infarto e viene trasferito nell'ospedale di Trapani in elicottero. In elicottero con lui la gestante prossima al travaglio: con una ginecologa sola rimasta a Pantelleria, il reparto maternità non è in grado di garantire l'adeguata assistenza in caso di parto da sala operatoria. Per sicurezza altre due donne vengono trasferite. In pratica non è possibile partorire a Pantelleria.
...continua
Un regalo per la festa della mamma! Un regalo per la festa della mamma!
il 10 Maggio 2008, Di mammenellarete
Mentre attendiamo la puntata di mamme nella rete di questa sera, ci prepariamo a festeggiare tutte le mamme con un'idea carina e divertente!
...continua
La trombofilia in gravidanza La trombofilia in gravidanza
il 09 Maggio 2008, Di mammenellarete
La trombofilia è una condizione di aumentato rischio trombotico che consegue a un’eccessiva coagulabilità del sangue. Essa può avere un’origine congenita o può verificarsi come conseguenza di altri stati morbosi. La trombofilia nella gestante è stata recentemente messa in relazione con un esito avverso della gravidanza.
In gravidanza si può verificare un’alterazione di questo delicato equilibrio. Lo stato gravidico è infatti già di per sé caratterizzato da un’ipercoagulabilità fisiologica, causata da un aumento di quasi tutti i fattori della coagulazione e una riduzione dei fattori anticoagulanti e fibrinolitici. Tali modificazioni si verificano essenzialmente su base ormonale e sono perfettamente normali.
Al momento del parto si verifica un’ulteriore accentuazione di queste modificazioni in senso procoagulante, grazie alla liberazione tissutale di particolari sostanze, chiamate tromboplastine, che attivano la cascata coagulativa. L’espletamento del parto mediante taglio cesareo, anche a causa della permanenza a letto cui la paziente è obbligata per alcuni giorni, incrementa ulteriormente il rischio di eventi tromboembolici. Nelle donne trombofiliche l’ipercoagulabilità fisiologica della gravidanza risulta accentuata e può avere ripercussioni gravi sia sulla madre che sul feto. Segue>>
...continua
Un figlio ti cambia? Un figlio ti cambia?
il 08 Maggio 2008, Di mammenellarete
Qualcuno ha definito il nostro programma televisivo un "programma-esperimento". Ed è per questo che per rendere ancora più stretto il legame tra web e video rilanciamo un argomento che ci affascina moltissimo. La maternità, infatti, non è la mera storia di una gravidanza e di un parto ma è anche un'esperienza di cambiamento umano molto forte. Molte di voi ci raccontano di aver trovato una gran forza, una forza insperata, dato un carattere timido e una giovane età; altre ci raccontano di una bella armonia col marito papà. Ci piacerebbe raccogliere ancora altre esperienze di questo genere, per ribadire con decisione tutte insieme quello che spesso suona solo come un luogo comune: un figlio ti cambia la vita.
...continua
Ansia: quel vuoto nella pancia Ansia: quel vuoto nella pancia
il 07 Maggio 2008, Di mammenellarete
Una ricerca Doxa, stando alla fonte City del 6 Maggio, dimostra che due donne italiane su cinque vivono la maternità con ansia e insicurezza. La cosa sembra sia da collegarsi al fatto che le donne intervistate sentono le istituzioni poco vicine ai loro bisogni e si preoccupano quindi di non riuscire a far fronte al doppio ruolo. Eppure l'importanza della presenza costante della mamma nella crescita del bambino è fuori discussione, in primis da un punto di vista fisiologico e, dato che le cose non sono mai scisse, anche da un punto di vista emotivo e psicologico.
...continua
Tutti pronti per la festa della mamma lavoratrice Tutti pronti per la festa della mamma lavoratrice
il 05 Maggio 2008, Di mammenellarete
aption id="" align="alignleft" width="300" caption="Scoprire il lavoro di mamma"]
Il 25 Maggio, come già accade da qualche anno, le mamme potranno portare i propri bimbi sul posto di lavoro. L'iniziativa è promossa dal Sole 24ore per sensibilizzare le aziende alla situazione delle madri lavoratrici.
L'evento intruduce anche in Italia una usanza statunitense. Originariamente l'iniziativa era rivolta alle sole donne ma è stata poi estesa anche agli uomini.
...continua
Voglia di favole: Pierino e il lupo Voglia di favole: Pierino e il lupo
il 05 Maggio 2008, Di mammenellarete
Il 9 e 19 Maggio arriva in tv la favola musicale di Pierino il lupo di Prokofiev, in forma di cortometraggio. Il film di mezz'ora è stato diretto da Suzie Templeton e quest'anno si è aggiudicato l'Oscar come milgior film di animazione. Un buon motivo per vederlo insieme ai bimbi, non trovate? Già Roberto Benigni, nel 1991 interpretò la voce recitante dell'opera...poco prima o poco dopo anche Ruggero Ruggeri, Edoardo De Filippo, Gigi Proietti, Paolo Villaggio, Lucio Dalla.
...continua
Bambini o bambole? Bambini o bambole?
il 01 Maggio 2008, Di mammenellarete
Una notizia molto forte, se vogliamo anche un po' scioccante, che abbiamo letto grazie ad un caro amico di Mamme su un sito web, riguarda una strana abitudine che si sta diffondendo nei paesi anglofoni: my fake baby. Le "bambole rinate", come sono soliti chiamarle i fans, stanno spopolando, al punto che Channel Four ha prodotto un documentario su questo fenomeno sconcertante. Si tratta di bambole di straordinaria verosimiglianza, che vengono cullate, lavate, portate a spasso, accarezzate, come se fossero dei veri neonati. Come si può vedere nella gallery del sito, la somiglianza con i bambini veri è impressionante, ma a nostro parere assolutamente macabra. Addirittura alcune bambole di silicone hanno un dispositivo che simula il respiro del bambino. Finti bambini per finte mamme e finti papà, insomma.
...continua
A volte dietro l'angolo... A volte dietro l'angolo...
il 30 Aprile 2008, Di mammenellarete
...c'è un farmacia che fa gli sconti sui generi per la prima infanzia.
Greta smonta dal motorino, fuori dalla redazione, con un fascicolo in una mano e una telecamera nell'altra e mi lancia la prima ...continua
Ritrovare i prati nella grande città Ritrovare i prati nella grande città
il 28 Aprile 2008, Di mammenellarete
Dopo un weekend sui prati, in uno dei polmoni verdi della capitale, la nostra redazione è divertente, ma ben diversa dalle fontane e dalle distese verdi di ieri, che ormai fan quasi paura per le allergie che scatenano, ma che fanno un bene all'anima...
...continua
Un’attesa…settimanale Un’attesa…settimanale
il 24 Aprile 2008, Di mammenellarete
Ci sono attese lunghissime, altre brevi, ma che appaiono infinite, come quelle dal medico o per l'autobs che non passa mai. Ci sono attese piene di...
...continua
Mamme all'inglese Mamme all'inglese
il 23 Aprile 2008, Di mammenellarete
ostino mi segnala un articolo di Gaia Cesare su Il Giornale di oggi. Il partito conservatore britannico, che per le nuove politiche sociali si affida ad un centro studi dal simpatico nome "Think-Tank" (che alla lettera suonerebbe come pensa-carrarmato), porta in campo una proposta che dà da pensare al governo progressista laburista: dare un assegno alle donne perchè rimangano a casa a prendersi cura dei figli. A ben guardare, la proposta si basa sul risultato degli studi effettuati: il 70% delle donne preferisce occuparsi personalmente del piccolo. Michele Brambilla si pronucia in merito sul suo editoriale, interpretando quella che è forse l'idea di molti papà. E voi? Cosa ne pansate? Abbiamo avuto modo di parlare delle agevolazioni italiane alla famiglia con figli, già in vigore da diversi anni, ma credo che in questi tempi tormentati, in cui ci si chiede se le famiglie di fatto saranno escluse o no dal nuovissimo e pubblicizzatissimo bonus bebè, sarebbe interessante sapere cosa ne pensano le mamme.
...continua
La mia mamma è più bella della tua... La mia mamma è più bella della tua...
il 21 Aprile 2008, Di mammenellarete
"My Beautiful Mommy," la mia bella mamma, è il titolo del libro per bambini scritto dal chirurgo plastico emericano Dr. Michael Salzhauer. Dobbiamo ad Emily Fiedman la notizia. Questo viene celebrato dagli editori come il primo libro che spiega la chirurgua plastica ai bambini. Aiuto! Non più le favole per farli dormire, bensì delle simpatiche descrizioni scentifiche degli interventi migliorativi sul corpo della mamma, un corpo magari "deturpato" proprio dal parto del giovane innocente pargolo, oppure un corpo che non vuole smettere di essere elastico e seducente. Troppo spesso un corpo che diviene altro da sè, temo.
...continua
Una rete per raccontar-si Una rete per raccontar-si
il 18 Aprile 2008, Di mammenellarete
Le mamme, si sa, sono sempre in piena attività. Non c'è una mamma che non abbia i minuti contati, che lavori e che si dedichi alla famiglia soltanto (soltanto?!?!?!?), che sia al terzo figlio o al primo, o al quinto, che sia aiutata da qualcuno o che sia a casa da sola. Le mamme, in quanto mamme, hanno una quantità di cose da fare che spesso non ci si immagina di trovarle in una community a raccontarsi, a far domande agli esperti, a commentare le storie di altre mamme. Forse ciò accade perchè la rete, che in molti casi rende i rapporti lontani e inconsistenti (tempo fa abbiamo ribadito quanto sia vecchio questo concetto), nel caso delle mamme serve solo ad abbattere quel limite di spazio-tempo al quale sono relegate per un semplicissimo motivo: hanno da fare una cosa seria. Crescere un figlio.
...continua
Mettici la pancia Mettici la pancia
il 17 Aprile 2008, Di mammenellarete
Un sito scritto a matita per evidenziare pensieri incancellabili...Torniamo a parlare della legge 194 in una veste molto più positiva...Le evoluzioni creano consapevolezza e dalla polemica rivoluzionaria si è poi arrivati alle soluzioni creative di protesta. Un contest dal claim "mettici la pancia" invita tutti a scrivere "194 non toccarla" sul proprio addome (per info: 194@nontoccarla.it).
...continua
Trasloco, esperienza di vita Trasloco, esperienza di vita
il 15 Aprile 2008, Di mammenellarete
Vi sono storie, vi sono nascite legate tra loro come esperienze, vi sono passaggi inevitabili. Il piccolo si prepara nove mesi a questo passaggio....
...continua
-1 -1
il 11 Aprile 2008, Di mammenellarete
Quando le contrazioni si susseguono ogni tre, massimo cinque minuti e durano circa un minuto l'una, è tempo di andare. Ti attendono una visita ostetrica, la tricotomia32, talora il clistere, il tracciato cardio-tocografico23. Ti sembrerà di essere protagonista di una puntata di "ER Medici in prima linea", eppure è solo tuo figlio che sta nascendo. Tra pochi giorni dimenticherai l'amniorexi, che farà paura per l'uncino ma che in fondo non ti farà male, l'eventuale presenza nel liquido del meconio o liquido a purea di piselli del tuo bambino, piccino, che chiede ormai di uscire. Alla flebo di ossitocina i tuoi medici preferiranno gli ovuli di prostaglandine, ma a quel punto già non farà differenza cosa ti daranno. Sarai già concentrata a respirare, e pensare al bambino e non al tuo dolore, a tenere le forze per l'ultima spinta, mentre l'ostetrica e il ginecolo, attraverso le visite e l'osservazione del cardiotocografo, si preoccuperanno di controllare che il travaglio proceda regolarmente e che il bambino stia bene.
...continua
- 2 - 2
il 10 Aprile 2008, Di mammenellarete
Ormai ogni ora scocca più vicina all'inizio del travaglio. Si verifica l'espulsione del tappo mucoso: serviva a proteggere il feto dai batteri e dagli agenti esterni, ora che fuoriesce naturalmente è segno che non serve più.
...continua
Esperti Web 2.0 Esperti Web 2.0
il 10 Aprile 2008, Di mammenellarete
Negli ultimi anni l'uso dei forum, soprattutto per argomenti specifici, ha soppiantato quelle che fino a qualche tempo fa potevano essere le letture e le riviste di settore. Ci rivolgiamo al forum per fare domande, con la consapevolezza che la risposta arriverà entro breve, ci affidiamo spesso anche a gente come noi e non a specialisti, per il semplice fatto che queste persone hanno vissuto una data esperienza prima di noi. E' un po' come si faceva in passato con le nonne del paese. E' un modo di usare il web in modo solidale e costruttivo, ma noi della Redazione di Mammenellarete abbiamo voluto di più, proprio perchè si stratta di mamme e di bambini.
...continua
- 3 - 3
il 09 Aprile 2008, Di mammenellarete
Le contrazioni do Braxton Hicks, iniziate giorni fa, sono abbastanza regolari adesso, una ogni mezz'ora circa, e il collo dell'utero dà segni di allargamento. A volte un fitto dolore avverte che i tempi sono maturi...La pancia è scesa.
...continua