Nostrofiglio.it Family Network


 

< torna a Nostrofiglio.it

mammenellarete

Il blog delle mamme per le mamme

Allattamento

Allattamento al seno: “ho scelto di portare avanti la mia decisione, nonostante tante difficoltà”

NSA-MC0147749 - © - McPHOTO / PWI

Vi racconto la mia storia di allattamento al seno. Non perché sia una storia esemplare, ma solo perché dimostra come sia importante, in un momento di estrema fragilità qual è il post parto, incontrare le persone giuste.
____

Mia figlia è nata a fine giugno 2012. Dio solo sa quanto sia stata desiderata e attesa. E sa anche quante lacrime, quante lotte e quante delusioni hanno preceduto il suo arrivo. Ma questa è un’altra storia.

Certo è che ho avuto il tempo di trovare tante risposte e di leggere tanto sulla maternità, prima di poter abbracciare il mio sogno. Ho seguito un corso pre parto, anche se ho poi dovuto partorire con taglio cesareo, e mi sono “preparata” per l’allattamento al seno.

…continua

Svezzamento

10 consigli per iniziare lo svezzamento

BWI-BLWS233206

Iniziare lo svezzamento: quando e come? C’è chi consiglia di avere pazienza, chi dice di non costringere il bambino, chi ha aspettato il momento giusto. Ecco le opinioni della mamme fan della pagina facebook di Nostrofiglio.it, in risposta alla richiesta di una mamma.

Tra un paio di settimane inizio a svezzare mia figlia (6 mesi). Sento amiche che parlano di esperienze devastanti con rifiuto di pappe e del cucchiaino, pianti e altro. Altre invece hanno avuto esperienze tranquillissime. Mi dite come è stata la vostra esperienza e che cosa avete imparato? Grazie, gentilissime. (mamma anonima)

…continua

I post più letti

Fecondazione assistita

Fecondazione artificiale: “dopo sette anni di tentativi, finalmente sono diventata madre”

SPL-M802-0100

Ho sempre saputo di volere fare la mamma. Diventare madre è sempre stato il mio sogno nel cassetto ed è sempre stata la risposta alla domanda “cosa vuoi fare da grande?”. Eppure ci son voluti sette anni per riuscire ad avere un figlio. Ho dovuto superare incredibili difficoltà, ma alla fine ho trovato sempre la forza per andare avanti. Ecco la mia storia.
________

Avevo un sogno e una sola paura: non riuscire a realizzarlo. Così dopo un anno di tentativi vani, quella paura stava diventando realtà. Avrei tanto voluto avere un figlio. Poter sentire una vocina chiamarmi… mamma. Delle manine morbide che cercano la mia. Essere finalmente MADRE. Questo mio sogno si allontanava sempre più. Spaccava il mio cuore ogni volta, puntualmente, una volta al mese.

Sono stati sette anni di ricerca, sette anni di sofferenza e dolore. Anni in cui ho perso e ritrovato me stessa. Ogni volta più forte di prima.

Ho scoperto di avere una “traslocazione robertsoniana 14/21″ che poteva interferire con una gravidanza e che forse avrebbe portato mio figlio ad avere problemi fisici e mentali. Che duro colpo quando l’ho saputo. Perché stava proprio capitando a me? A noi?

…continua

Storie d'amore

A due mesi dal parto, lui ama un’altra: io e mio figlio supereremo insieme tutti gli ostacoli

mamma con neonato

Sono una mamma di un bambino di un anno. La mia gioia e la mia vita. Purtroppo però, ho vissuto dei momenti difficilissimi dopo la nascita del piccolo a causa della rottura della relazione con il mio compagno. Quando la mia gioia aveva solo 2 mesi, scoprii che il mio compagno frequentava un’altra.  Ma io e mio figlio, assieme, ce la faremo.
______

Vi racconto nei dettagli la mia storia. Avevo 32 anni ed ero fidanzata da circa sette anni.

Due grandi notizie cambiarono in pochissimo tempo la mia vita:  finalmente trovai lavoro e, dopo pochissimo tempo, scoprii di essere incinta. Non sapevo cosa fare: da una parte avevo appena trovato il lavoro per me e volevo tenerlo. Un lavoro non si trova tutti i giorni, soprattutto di questi tempi. Dall’altra c’era il pensiero e l’attesa di un figlio. Un piccolo essere che stava crescendo dentro di me. Mi chiedevo: “sarò pronta?”. Come conciliare il nuovo lavoro con una gravidanza?

…continua

Storie d'amore

Un amore contrastato e felice. Ho scelto la mia famiglia

ZB8-1907162 - © - W. G. Murray

Questa è la mia storia d’amore e di vita. I miei genitori hanno sempre osteggiato la mia relazione. Ma io ho scelto di avere una famiglia con l’uomo che amo, nonostante abbia dovuto affrontare tante difficoltà. Ora sono felice

________
Mi sono sposata nel 2002. Avevamo programmato il matrimonio un anno prima, scegliendo una chiesetta in campagna. Fu un giorno bellissimo, con un altrettanto splendido ricevimento in un ristorante.

Avevo solo 25 anni. Prima del matrimonio, portai avanti tutti i preparativi da sola, nessuno mi aveva voluta aiutare. I miei genitori erano contrari al matrimonio perché io venivo da una famiglia benestante e mio marito era un operaio. A noi non importava e ci sposammo lo stesso, sicuri del nostro amore, contro tutto e tutti.

Dopo un anno rimasi incinta. Andai a un consultorio per fare una visita ma mi dissero che le visite “vere” si effettuavano solo dopo i tre mesi di gravidanza.

Un giorno, dopo aver fatto un bagno rilassante, uscii dalla vasca e, asciugandomi, vidi sangue sull’asciugamano. Pensai subito che non fosse normale e corsi al pronto soccorso.

…continua

Aborto

Due aborti e un grande dolore, poi è arrivata mia figlia, il miracolo più grande

X8X-1915093 - © - Massimo Pizzotti

Ecco la storia della nascita di mia figlia. Purtroppo, prima del suo arrivo, ho dovuto affrontare due aborti spontanei. Ma la gioia che mi ha dato la nascita di Marisol mi ha aiutato a superare il grande dolore provato in precedenza.
_______

La mia piccola Marisol a breve compirà 20 mesi. Lei è il miracolo più grande della mia vita e di quella del mio compagno. Voglio però raccontarvi la mia storia difficile dall’inizio.

A novembre del 2011 scoprii di essere in dolce attesa. Ero entusiasta ed emozionata, ma purtroppo a dicembre ebbi un aborto spontaneo.

Nel gennaio del 2012, con grande stupore, scoprii una seconda gravidanza, che purtroppo andò esattamente come la prima: a marzo dello stesso anno ebbi un altro aborto spontaneo.

…continua

Storie del parto

Mio figlio, il miracolo della mia vita, arrivato nel silenzio di una notte di settembre

NSA-BB0529328 - © - Bilderbox

Ecco la storia della nascita di mio figlio, che mi reso felicissima. Il mio bimbo è arrivato in una notte di settembre, dopo quattro ore e mezzo di travaglio. Lo considero il miracolo della mia vita.
_____

Tutto iniziò la mattina del 12 settembre. Ero al termine, ma di contrazioni, neanche l’ombra. Mi ero appena sottoposta ad una visita ginecologica. La mia adrenalina era alle stelle. Tanta era la voglia di abbracciale il mio frugoletto. Tanti sogni, tanti pensieri, tante speranze. Sognavo di annusare il suo odore, di tuffarmi nel suo mondo. Un mondo di pannolini, di profumi dolci, di pelle asciutta e coccole. Di scoprire finalmente che cosa significa diventare MAMMA.

Quella mattina avevo dei dolori che non accennavano a diminuire. Nulla più. Facevano sperare un poco… Sapevo di essere vicina al fatidico momento del parto.

Il ginecologo che mi aveva appena visitato eseguì una manovra dolorosissima. Che male mi aveva fatto! Piansi durante tutto il tragitto per tornare a casa. Avevo provato un dolore forte, talmente forte che ancora lo ricordo perfettamente. Che al solo pensiero mi si stringe forte lo stomaco e mi viene la pelle d’oca.

…continua

Storie d'amore

Ero l’amante di un uomo sposato. Lui ha scelto me

Coppia innamorata

Ci siamo innamorati per caso, senza volerlo. E poco dopo ho scoperto che si sarebbe sposato a breve. Chi l’avrebbe detto che sarei diventata l’amante di un uomo sposato? Abbiamo provato a stare lontani, ma un incidente in moto ha dato la svolta finale alla nostra storia d’amore. Sbagliata, egoistica, ma pur sempre d’amore.

—-

Racconto a voi questa storia d’amore perché non sono abituata a confidarmi con nessuno, purtroppo non posso facilmente farne parola perché è una storia giudicabile, che può lasciare sconvolti o amareggiati più che emozionati.

Ma è la mia storia d’amore e non la cambio con nessun‘altra.

Ho conosciuto il mio ragazzo il 27 maggio 2012, alla mia prima uscita in moto con un gruppo di motociclisti delle mie zone trovato su facebook. Lui, leggendo i miei commenti curiosi sui loro raduni, mi aveva convinta su quella pagina facebook a partecipare, nonostante fossi l’unica ragazza in moto.

Li raggiunsi e con lui fu subito feeling, parlammo per ore delle nostre passioni e dei nostri interessi e alla fine di quella mezza giornata eravamo già organizzati per rivederci tutti di sera.

E così, da quel giorno pensai a lui, …continua

ARCHIVIO Calendario
novembre: 2014
L M M G V S D
« ott    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930