Genitori a 20 anni: lui mi promise che insieme ce l'avremmo fatta giovani genitori
il 02 Settembre 2015, di mammenellarete
Mi accorsi di essere incinta all'età di 20 anni. All'epoca frequentavo l'università ed ero lontana da casa. Il mio ragazzo fu subito felice della mia gravidanza e decidemmo di dirlo ai nostri genitori. Trascorsi una gravidanza serena, a casa con i miei genitori. Dopo il parto, io, il mio compagno e mio figlio andammo a vivere insieme... e dopo qualche tempo io scoprii di essere di nuovo incinta! Ora abbiamo due figli meravigliosi e non potrei essere più felice di così. Ecco la mia storia.
...continua
"Non stanchiamoci mai di dialogare con i nostri figli, amiamoli e facciamo sentire loro quanto li amiamo" dialogo
il 01 Settembre 2015, di Saby
Cristian è nato nel 1997, oggi avrebbe avuto 18 anni. Era un bambino pieno di vita, diligente, attento, sensibile, il migliore della classe, era il mio orgoglio e tutta la mia vita. Aveva un sorriso per tutti, era dolce, solare, era il figlio che ogni madre vorrebbe avere. Ma dopo che suo padre ci ha lasciato, i miei genitori sono andati in cielo e la sua prima delusione d'amore, tutto crolla ma mio figlio resta in piedi. O almeno così pensavo. Un giorno, un giorno come gli altri, mentre io vivevo e respiravo vita lui ha deciso di metter fine alla sua.
...continua
Sono incinta! Ecco come ho detto alla mia famiglia della nostra gioia più grande Mamma incinta
il 31 Agosto 2015, di mammenellarete
Quando ho scoperto di essere incinta, ho provato una gioia grandissima. L'ho detto subito al mio compagno e poi ai miei parenti. Tutti erano al settimo cielo. Mia madre voleva fare la nonna da un po'. Mio padre... si sentiva ancora troppo giovane! I miei genitori mi avevano dato alla luce da giovanissimi: mia mamma a 20 anni e mio padre a 19. E io ho sempre immaginato che anche io sarei diventata mamma giovane. Come loro... E così è stato.
...continua
Precario e lontano da mio figlio per lavoro: è dura non poter vivere tuo figlio giorno per giorno Enrico insieme a papà Diego
il 31 Agosto 2015, di Diego Di Franco
Ho 34 anni e sono un giovane papà lontano dal suo bimbo per motivi di lavoro. Ho deciso di trasferirmi a Milano per assicurare alla mia famiglia un futuro migliore. Il piccolo è rimasto a Napoli, con la mia compagna. Sta quasi finendo ingegneria, le manca solo la tesi per laurearsi. Se va bene, vedo il mio piccolo una volta al mese e ho un contratto di lavoro che scade a dicembre. Riusciremo a riunire la nostra famiglia e soprattutto, dove? L’unica cosa che mi resta al momento è continuare ad affrontare la vita col sorriso qualsiasi cosa avvenga. Perché ... “Chi vuol essere lieto sia, del doman non c’è certezza”.
...continua
11 capi comodi e trendy per bimbe all'asiloAbbigliamento bambine per asilo nido e scuola materna: 11 idee comode e pratiche 11 capi comodi e trendy per bimbe all'asiloAbbigliamento bambine per asilo nido e scuola materna: 11 idee comode e pratiche
il 31 Agosto 2015, di Cristina Rubinato
Settembre, il mese del primo giorno di asilo nido o di scuola materna per molti dei nostri bimbi e delle nostre bimbe. Le bimbe all’asilo devono essere comode. La scelta degli abiti deve essere fatta pensando prima di tutto a loro, scegliendo abiti che permettano loro di “fare da sole” per sentirsi grandi e soddisfatte. Per cui no alla salopette o alle scarpe con i lacci, difficili da gestire, e via a pantaloni con elastico in vita, sneakers con gli strap, slip on e felpe con la zip! Ma vediamo come vestire le bimbe all’asilo e alcune idee, comode, pratiche e anche trendy da Sofiscloset.it.
...continua
"Non c'è battito". Per fortuna ho dato retta al mio istinto Pancione
il 28 Agosto 2015, di mammenellarete
Quando io e mio marito decidemmo di dare un fratellino al nostro Riccardo, pensai che, essendo il secondo figlio, sarebbe stato tutto facile e veloce. Ma non fu così. Dopo poche settimane di gravidanza, il medico mi disse che non c'era battito. Ero distrutta. Ma dopo poco tempo, una ostetrica mi consigliò di fare le beta e scoprii che ero invece stra-incinta! 
...continua
"Lei ha troppo liquido amniotico": storia di una gravidanza difficile. Giorgia è salva per miracolo Facebook
il 28 Agosto 2015, di mammenellarete
Alla ventesima settimana di gravidanza, il dottore mi disse che avevo troppo liquido amniotico. Lo chiamò poliidramnios. Mi dissero che dovevo stare a riposo assoluto. Giunta alla 37esima settimana, ebbi dolori fortissimi e mi ricoverarono. Il mio parto fu travagliato e difficile: si verificò un prolasso del cordone e i medici dovettero portarmi in sala operatoria. Ma per fortuna e "per miracolo" mia figlia si è salvata. Con il mio racconto vorrei dare una speranza a chi sta vivendo quello che ho vissuto io. 
...continua
Ho sempre creduto nella famiglia e ho avuto ragione Famiglia
il 26 Agosto 2015, di mammenellarete
Rimasi incinta molto presto del mio fidanzato, il quale però mi abbandonò da subito. Partorii un meraviglioso bimbo, ma il mio compagno non era sempre presente. Dopo diversi tentativi di ricominciare la nostra storia e dopo aver constatato che lui non sarebbe mai cambiato, scelsi di ricominciare la mia vita, ritrovai le mie amiche e mi occupai solo di mio figlio. Per fortuna, dopo poco tempo conobbi il mio attuale e fantastico compagno, con cui ho un altro figlio. Lui si è preso cura anche del mio primogenito. Ora siamo felicissimi.
...continua
Una gravidanza inattesa ma ora sono una mamma single felice Bimbo
il 26 Agosto 2015, di mammenellarete
Stavo per compiere 21 anni e frequentavo l'università. Scoprii allora di essere incinta. Ero una studentessa universitaria e non sapevo come fare la mamma. Ma affrontai la gravidanza con coraggio e diedi alla luce uno splendido bambino. Con mio marito non è andata bene, ma lui è presente come padre e a me basta questo. Mio figlio mi dona la forza di superare tutto.
...continua
Ho avuto un aborto spontaneo, un dolore immenso. Ora però aspetto un bambino Incinta
il 25 Agosto 2015, di mammenellarete
Scoprii di essere incinta il 30 dicembre. Io e mio marito eravamo felicissimi. Ma, a distanza di pochi mesi, il dottore ci comunicò che non c'era battito. Per noi fu un dolore incredibile. Siamo molto cambiati dopo la tragica esperienza vissuta, ma questo non ci ha impedito di desiderare fortemente un figlio. E finalmente è arrivato. Attualmente aspettiamo un bambino, che sta bene per fortuna.
...continua
Io ho scelto di non fare l'amniocentesi Io ho scelto di non fare l'amniocentesi
il 25 Agosto 2015, di mammenellarete
Sono rimasta incinta a 38 anni. Di prassi il ginecologo mi ha chiesto se volevo fare l'amniocentesi. Ho risposto di no però lo ammetto poi ho avuto tanta paura che ci fosse qualche problema
...continua
Bimbi al mare: le foto inviate dalle mamme di Nostrofiglio.it Foto dei bimbi in spiaggia
il 24 Agosto 2015, di mammenellarete
Mare e bambini=binomio perfetto. Ecco le foto più belle mandate dalla community di nostrofiglio.it
...continua
Follicolite in gravidanza: senza mio figlio da 12 giorni e ho rischiato la vita Neonato
il 24 Agosto 2015, di mammenellarete
Durante la gravidanza mi vennero dei rigonfiamenti che all'inizio sembravano innocui brufoli. Questa "follicolite" diventò sempre più grande e il pus sempre più presente. Dopo il mio parto cesareo, continuai a stare male, finché per fortuna un medico si accorse che avevo bisogno di un ricovero d'urgenza. Adesso sono ancora in ospedale, ma vorrei essere con mio figlio. 
...continua
Amo mia figlia e mia nipote con tutto il cuore. Ma che fatica per capirsi! Nonna
il 24 Agosto 2015, di mammenellarete
Soffro e amo. Soffro perché con mia figlia non c'è mai stato verso di capirsi e di venirsi incontro. Amo perché comunque lei e sua figlia, mia nipote, sono le persone a cui mio marito e io teniamo di più. Per loro saremmo disposti a fare qualunque cosa
...continua
Il mio papà angelo: ho sentito la sua forza durante il parto Nonno
il 21 Agosto 2015, di mammenellarete
20 giorni prima di partorire, il mio adorato papà è volato in cielo: era malato di SLA da tre anni. Durante il parto ho percepito la sua presenza e il suo sostegno. La sua energia ancora mi sostiene. Avrei tanto voluto che conoscesse mio figlio, suo nipote. E di tanto in tanto sogno di poter essere ancora una bambina e di stare tra le sue braccia
...continua
Mia madre mi ha abbandonato alla nascita. Ora io sono la mamma felice di 4 figli Giovane mamma
il 21 Agosto 2015, di mammenellarete
Come si fa ad avere il coraggio di abbandonare una neonata sulle scale di una casa? Mia madre, 27 anni fa, quel coraggio lo ha avuto. Forse sperava di darmi un futuro migliore chissà, ma non sono stata tanto fortunata con la mia famiglia adottiva. Ora però ho 4 figli che sono la ragione della mia vita
...continua
Mamma straniera in Italia, soffro di nostalgia anche se i miei genitori mi hanno deluso Mamma straniera in Italia, soffro di nostalgia anche se i miei genitori mi hanno deluso
il 20 Agosto 2015, di mammenellarete
Sono rumena e mi sono trasferita in Italia quando avevo 18 anni. Mandavo soldi ai miei genitori, ho sempre sostenuto loro e mia sorella. Loro invece non hanno mai fatto nulla per me, anzi hanno iniziato a trattarmi male. Meno male che ci sono mio figlio e mio marito
...continua
La nostra prima foto insieme: 20 immagini DOLCISSIME di mamme e bebè Mamme e figli insieme per la prima volta
il 20 Agosto 2015, di mammenellarete
Le mamme di nostrofiglio.it ci hanno inviato le loro prime foto con il neonato. Guardate che tenere!
...continua
Bimbi che urlano anziché parlare. Come fargli abbassare la voce bambina che urla
il 20 Agosto 2015, di Elenora La Monaca
Ci sono bambini che urlano sempre anche quando dovrebbero avere un tono normale di voce. Come mai succede? Come si può modificare questa cattiva abitudine? I consigli di una logopedista blogger
...continua
Una vita a ostacoli. E non vedo vie d'uscita donna che piange
il 20 Agosto 2015, di mammenellarete
Ho avuto un'infanzia difficile a causa di un padre alcolista e violento. Poi l'incontro con mio marito, un uomo meraviglioso e l'arrivo dei nostri due figli. Ma la sua famiglia mi ha sempre osteggiato perché secondo loro non sono all'altezza. Un incubo da ogni parte. Mi aiutate a trovare una via d'uscita?
...continua
Mia figlia portata via dalla Sids mamma che soffre
il 20 Agosto 2015, di mammenellarete
La nostra vita era semplice e perfetta. Eravamo felici con le nostre tre figlie ... Poi arrivò quel maledetto venerdì e il dolore entrò prepotentemente a scombussolare la nostra esistenza
...continua
"Non abbattersi mai" Questo è il motto e così oggi ho una meravigliosa famiglia Mamma e figlia
il 19 Agosto 2015, di mammenellarete
A una festa di compleanno rimasi vittima di un incidente da fuochi di artificio, rischiando l'amputazione del piede sinistro. Fortunatamente non fu necessario e grazie anche al mio ottimismo, dopo qualche mese tornai a una vita normale. Cinque anni dopo incontrai mio marito e con lui ho una meravigliosa famiglia
...continua
"Sono una mamma troppo ansiosa. Purtroppo devo fare i conti con la mia infanzia difficile" Mum and child
il 19 Agosto 2015, di mammenellarete
Ho avuto un'infanzia triste, sono cresciuta in un orfanotrofio. Anche quando stavo male, nessuno si prendeva veramente cura di me con affetto. Mai un abbraccio, un bacio, una carezza. È stata durissima. Ne sono uscita a 18 anni. Poco più che ventenne ho conosciuto il mio ragazzo e ora abbiamo un bambino. Una svolta felice, amo il mio bambino più di qualunque cosa al mondo. Però mi rendo conto che devo fare ancora i conti con il mio passato. Ho troppe paure, troppe ansie, faccio fatica a separarmi da lui 
...continua
Mio marito non poteva avere figli. Fu lui a proporre la fecondazione eterologa Fecondazione eterologa
il 18 Agosto 2015, di mammenellarete
Quando era un bambino, mio marito fu sottoposto a una cura che lo rese sterile. I suoi genitori però non lo avevano mai detto né a lui né tantomeno a me. Quando lo scoprimmo, il mondo ci cadde addosso. Desideravamo tanto un bambino ... Fu lui per primo a parlare della fecondazione eterologa cioè con il seme di un donatore anonimo
...continua
Il mio piccolo leoncino ce l'ha fatta! Ora cammina e si arrampica Piedini
il 18 Agosto 2015, di mammenellarete
Dopo il mio parto cesareo, le infermiere mi portarono il piccolo e mi accorsi subito che qualcosa non andava. Il mio bimbo non apriva le manine e aveva i piedi storti. Per me fu un colpo: non mi aspettavo nulla del genere! Dovemmo rivolgerci a un centro specializzato per la cura del problema di mio figlio. Dopo tanta sofferenza, tanti dottori e un'operazione, adesso il mio bimbo ha tre anni e cammina, si arrampica ovunque e - aggiungo per fortuna - non sta fermo un attimo!
...continua
La prima ecografia del feto: 25 foto EMOZIONANTI inviate dalle mamme Foto delle prime ecografie
il 17 Agosto 2015, di mammenellarete
Qual è uno dei momenti più belli per i futuri genitori? È quello della prima ecografia! Il feto è poco più di un fagiolino ma con un cuore che batte. Un grazie alle mamme di nostrofiglio.it che hanno condiviso le loro emozioni con noi
...continua
Quando incontri l'anima gemella, lo capisci subito Coppia innamorati
il 17 Agosto 2015, di mammenellarete
"Era così, ci appartenevamo, da sempre. Il mio cuore lo riconobbe. Le mie paure frantumate in un secondo in mille pezzi! Era come se attraverso quel tocco il mio cuore sapesse di aver ritrovato quel pezzo di sè che gli mancava per essere completo. Rimanemmo per un bel po' a guardarci in silenzio, mano nella mano. Dopo un paio di anni, ricordando quel momento, anche lui mi confidò che era stato proprio nel momento in cui ci siamo toccati per la prima volta che aveva capito di amarmi".
...continua
Mi ha lasciata quando ero incinta: a 10 anni di distanza, ho una famiglia felice Bimbo
il 14 Agosto 2015, di mammenellarete
Il mio compagno mi ha abbandonato quando ero ancora incinta. Ho cresciuto mio figlio dedicandomi totalmente a lui e in dieci anni di vita non ho ancora chiesto un centesimo al mio ex compagno e alla sua famiglia. A mio parere la paternità non è biologica, "padre" è chi cresce ed educa i figli. Ora sono sposata con un altro uomo e sono felice, ma ho comunque voluto dare la possibilità al vero padre di mio figlio di far parte in un modo tutto loro della vita del mio piccolo. 
...continua
Incinta nonostante la sindrome di Moschcowitz: la storia della mia malattia e della mia rinascita Mamma
il 13 Agosto 2015, di mammenellarete
Un giorno finii al pronto soccorso. Stavo malissimo. I medici mi dissero che avevo avuto una PTT (Porpora Trombotica Trombocitopenica). Mi salvarono per un pelo. Il passo successivo sarebbe stato il coma. Dopo quest'esperienza mi dissero che non potevo avere figli. Eppure io decisi di farmi seguire lo stesso da un'equipe medica, che mi aiutò a portare avanti la gravidanza e il parto. La nascita della mia piccola Alice mi ha ridato la vita. Sono tornata a sorridere anche io, con lei.
...continua
Mamma studentessa: mio padre, accecato dall'ira, ora adora mia figlia Nicole Famiglia
il 12 Agosto 2015, di mammenellarete
Mio padre ostacolava molto la mia relazione con il mio ragazzo. Quindi, quando gli dissi che ero incinta, lui mi insultò in tutti i modi. La sera stessa ebbi forti dolori al basso ventre e fui ricoverata per minaccia d'aborto. Due giorni dopo mio padre venne in ospedale, pentito, e ci abbracciò. Da quel momento andò tutto bene: a maggio del 2014 nacque la nostra piccola Nicole, una dolcissima furbetta che ha portato tanta gioia nelle nostre case.
...continua
Papà giovane: l'amore non ha età, se si sceglie di seguire il proprio cuore Famiglia
il 12 Agosto 2015, di mammenellarete
Quando io e il mio compagno ci fidanzammo, lui era poco più che un bambino. Quando scoprii di essere incinta, il mio compagno si sentiva inesperto e impreparato. Ma quel bambino era destinato a nascere e infatti dopo una difficile gravidanza venne alla luce il mio piccolino. Io avevo 22 anni e il mio compagno ne aveva 17. Oggi siamo felicissimi e il 18 maggio di quest'anno, in occasione del nostro decimo anniversario, è nato anche il nostro secondogenito! 
...continua
Mamma a 16 anni: "Avrei voluto che il mio compagno assistesse al parto" compagno parto
il 11 Agosto 2015, di mammenellarete
Sono rimasta incinta a 16 anni e ho partorito due mesi prima di compiere 17 anni. Il mio compagno mi è sempre rimasto accanto, anche se non ha potuto assistere al momento del parto e avrebbe voluto farlo. Non rimpiango nulla, ho un bambino splendido, l'amore della mia vita al mio fianco, abbiamo costruito una casa da soli e non abbiamo mai chiesto aiuto a nessuno, tutto quello che abbiamo è frutto del nostro lavoro. Vi racconto la mia storia.
...continua
Papà giovane di due splendidi bimbi, ecco la mia scelta Papà giovane
il 11 Agosto 2015, di mammenellarete
Ho 24 anni e sono diventato padre all'età di 20 anni. Adesso non esco più tutti i sabato sera a divertirmi perché, a differenza di molti miei amici, io sono già papà di due meravigliosi bambini. I miei piccoli hanno rispettivamente 3 e 1 anno e quando i miei amici mi chiedono di uscire rifiuto quasi sempre, perché preferisco stare a casa con loro a guardare i cartoni animati, a giocare con le costruzioni e con le macchinine. Adesso per me non c’è niente di meglio di questo. Vi racconto la mia storia.
...continua
Mamma giovane e single: "Mi chiedo sempre come saremmo stati in tre" Neonato
il 11 Agosto 2015, di mammenellarete
Avere un figlio significa "rimanere legati" per tutta la vita. Fidanzati, sposati, conviventi o meno, nella felicità o nel dolore. Io avevo 18 anni quando incontrai il padre di mio figlio e posso confermare ad oggi che è stato il primo amore della mia vita. A 22 anni rimasi incinta, ma lui mi abbandonò poco dopo il parto. Oggi mi ritrovo a crescere il mio bimbo da sola, con solo il suo aiuto economico. Per il resto lui è come se non esistesse. Io mi chiedo sempre come saremmo stati, come sarebbero stati padre e figlio. 
...continua

VEDI ALTRO

TUTTI I VIDEO
iscriviti alle
newsletter
di nostrofiglio.it
Ricevi le news della settimana!
EDITORIALE
Gli ultimi articoli,
i video e le storie
GRAVIDANZA
Info utili e consigli
per le future mamme
NEONATO
Tutto sulla crescita
del bambino,
da 0 a 12 mesi
• fanno parte del network nostrofiglio.it: mammole.it
• ulteriori offerte della casa editrice G+J/M •
© Gruner+Jahr/Mondadori S.p.A.
Sede Legale: Via Battistotti Sassi 11/A ‚A 20133 Milano
Condizioni di utilizzo | Privacy | Cookie policy | Chi siamo | Pubblicità | Crediti
P.IVA e Reg.Imprese di Milano n. 09440000157
R.E.A. di Milano n. 1292226
Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v.