Nostrofiglio.it Family Network


 

< torna a Nostrofiglio.it

mammenellarete

Il blog delle mamme per le mamme

Storie d'amore

L’amore ai tempi di Internet: la mia storia nata per caso on line

coppia2-400x217

Ciao a tutti, oggi vi racconto la mia storia d’amore, iniziata on line.

Io ed il mio attuale marito ci conoscemmo per caso su internet nell’aprile del 2013. La nostra conversazione iniziò da un semplicissimo messaggio, al quale non sapevo se rispondere o meno. Ero annoiata, così scelsi di provare.

“Tanto è internet, la realtà è altro!” – pensai. Dopo qualche giorno passato a scambiarci messaggi, iniziammo a sentirci per telefono: mi chiese di uscire, ma io non ero pronta.

…continua

Curiosità gravidanza

Una scelta che vale una vita: il nome del bambino

neonato-sorriso-400

E’ importante scegliere il nome adatto, perché il piccolo lo porterà con sé per tutta la vita.

Sembra un gioco da ragazzi scegliere un nome, ma non è proprio così. Basti pensare che anche la legge italiana se ne occupa (articoli 34 e 35 del decreto 396/200), affermando che non si può assolutamente scegliere il nome del padre vivente del bambino oppure nomi vergognosi o ridicoli.

E’ importante poter abbinare il nome anche al cognome, senza dar luogo a strani doppi sensi. Si sa: i bambini di oggi sono tremendi.

…continua

I post più letti

Storie di mamme

La mia esperienza di mamma casalinga

Casalinga

Questa é una di quelle giornate in cui posso dire di essere proprio stanca. Vorrei riposare e svegliarmi domani mattina alle 8. Oggi le mie gambe mi dicono chiaramente: “ALT, FERMATI”.

Sono una casalinga e ho una bimba. Ma cosa vuol dire essere una madre casalinga?

Sicuramente non vuol dire che non fai nulla, solo perché badi a tua figlia piccola. Essere una madre casalinga vuol dire svegliarsi durante la notte, far riaddormentare la bimba, alzarsi la mattina per farle il latte e darle il pane o la brioche, insomma, essere sempre attenta a lei.

Dopo il risveglio, tu, mamma casalinga, fai una colazione veloce, poi ti metti a pulire disperatamente la cucina-sala e disinfetti il pavimento, mentre la tua piccola guarda Peppa Pig (o un cartone che le piace). Poi cerchi di mettere in ordine la tua stanza e quindi la culla e i giocattoli, mentre lei cerca di aiutarti “passando la scopa”.

…continua

Moda bambini

Alcuni consigli utili sia prima che dopo la nascita del bebè

Bebè

A proposito di acquisti per il bebè che sta per arrivare, noi donne ci dividiamo in ben quattro gruppi.

Il primo è formato dalle maniache dello shopping che, subito dopo la prima ecografia, corrono in un negozio per neonati a comprare qualcosa di color neutro che può essere utilizzato sia per un maschietto che per una femminuccia. Dopo aver scoperto il sesso del bebè, in soli tre giorni, queste future mamme hanno già riempito l’armadio del piccolo di vestiti e di vari accessori!

Il secondo invece è quello delle mamme organizzate. Solo dopo aver fatto l’ecografia morfologica, iniziano a informarsi utilizzando internet (soprattutto i forum) per vedere come sono stati valutati i diversi prodotti per l’infanzia e vanno in parecchi negozi, confrontando le varie offerte. Solo dopo tutto questo duro lavoro, decidono cosa serve davvero e soprattutto dove acquistarlo.

…continua

Cesareo

Il mio parto cesareo e con ventosa, ma per fortuna tutto è andato bene

parto-neonato-400

Il mio parto non è stato dei migliori e, nonostante i tre anni trascorsi da allora, non l’ho dimenticato, perché è avvenuto in modo abbastanza difficile.

Per tre giorni e per tre notti ebbi forti contrazioni ed i piedi erano gonfissimi, dunque andai più volte in ospedale. Mi rimandarono sempre a casa, dicendomi che le contrazioni non erano regolari e che io non ero pronta.

Finalmente quando mi presentai l’ultima volta mi ricoverarono, rimproverandomi di non essere venuta prima (purtroppo fu una situazione assurda).

…continua

Esami in gravidanza

Curva glicemica, la mia esperienza

donna-incinta-1.600

Siamo a metà della gravidanza quando il nostro ginecologo ci informa del fatto che dobbiamo fare un esame chiamato curva glicemica, che serve per valutare i nostri valori glicemici.

Come spesso accade, il medico non ci spiega in cosa consiste l’esame.

I dottori a volte sembrano dimenticarsi che non siamo loro colleghi di lavoro, ma pazienti, e che quindi non riusciamo a capirli quando parlano utilizzando termini così specifici.

…continua

Storie d'amore

Il vero amore arriva… dopo quello che credevi fosse il vero amore

mamma_coppia.600

Scrivo per raccontarvi come ho conosciuto il padre dei miei figli. La mia è una storia d’amore “normale”, ma che mi ha reso nel tempo la persona più felice del mondo.

Il vero amore arriva dopo quello che credevi fosse il vero amore.

Ma iniziamo dal principio della storia. Era il 23 gennaio 2009, io avevo 17 anni,e la mia migliore amica mi presentò suo cugino, Christian, di 18 anni. Dunque ci conoscemmo, però io ero fidanzata e lui non mi interessava, anche perché era conosciuto come un Don Giovanni.

…continua

Ecografie

La prima ecografia: che emozione!

feto-10-settimana.600

Una volta che hai realizzato di aspettare davvero il primo figlio, entri in confusione.

Della stessa autrice: Il momento in cui scopri di essere incinta

Ti domandi: “E ora cosa devo fare? Quali sono i passi successivi da fare?” Provi a cercare in rete qualche informazione, ma poi decidi che la soluzione migliore è quella di telefonare subito al tuo ginecologo di fiducia per fissare al più presto una visita.

…continua

I Racconti delle Mamme

Parto indotto, ma ho vissuto un’emozione indimenticabile

parto-dolore-400

Ciao a tutti, oggi desidero raccontarvi la storia del mio parto indotto. E’ una storia molto breve, che scrivo perché desidero condividere con voi il momento più emozionante della mia vita.

Alcuni mesi prima del parto, la mia ginecologa mi comunicò il termine della gravidanza, che avrebbe dovuto essere il 25 giugno.

…continua

Mamma giovane

Ho partorito a 19 anni e assieme a mia sorella

ZON-3633189

Ciao a tutte, vi racconto la mia storia di mamma giovanissima.

A 19 anni cosa ci si può aspettare dalla vita? Io, improvvisamente, ebbi tutto: amore e lavoro.

Mi diplomai a luglio del 2007 e dopo andai in vacanza. Ecco che conobbi lui: una persona fantastica, un ragazzo bello, dolce, serio e lavoratore, allora ventiquattrenne. A ottobre trovai lavoro in un ufficio, era anche una bella posizione. Cosa chiedere di più?

…continua

ARCHIVIO Calendario
settembre: 2014
L M M G V S D
« ago    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930